Rebel Moon: vi raccontiamo l'incontro con Zack Snyder in esclusiva italiana

Siamo stati a Londra per l'evento esclusivo di Rebel Moon che Netflix ha organizzato con Zack Snyder: ecco il nostro reportage.

Rebel Moon: vi raccontiamo l'incontro con Zack Snyder in esclusiva italiana
Articolo a cura di

Ormai quando Zack Snyder fa qualcosa è qualcosa di grosso. Il regista statunitense è capace di polarizzare il pubblico come pochi altri, sia che lo si adori sia che lo si contesti. Ma questa volta il qualcosa di grosso ha coinvolto anche noi di Everyeye, dato che Netflix ci ha offerto l'opportunità di partecipare in esclusiva all'evento di presentazione di Rebel Moon a Londra.

Evento nel quale abbiamo visto il trailer in anteprima (ve ne parlavamo ieri nel nostro articolo per l'uscita del primo trailer di Rebel Moon). Evento a cui ho avuto il piacere di partecipare al Soho Hotel di Londra, dove ho conosciuto Zack Snyder, lì per tutti coloro che sono arrivati da un po' tutta l'Europa per capire cos'è questo nuovo mega-progetto fantascientifico made in Netflix. E ora ve lo racconto.

Rebel Moon e Zack Snyder a Londra

Partiamo subito con il Soho Hotel, nell'omonimo quartiere della capitale. Un po' nascosto a prima vista, come tante cose di Soho, quando poi si apre ti fa scoprire una delle sue caratteristiche migliori (quella che tanti di noi vorrebbero): una sala cinematografica interna che farebbe invidia a tanti cinema nostrani.

Ed è qui che ci fanno andare per assistere al trailer: vederlo per la prima volta sul grande schermo fa un certo effetto. Zack Snyder per Rebel Moon ha fatto le cose in grande, anzi, a quanto pare in grandissima. Il trailer ha il respiro delle grandi saghe fantascientifiche, dato che sembra ricco di mitologia, passato, vissuto e diversità. Snyder ha decisamente puntato in alto creando un suo ecosistema sci-fi rivolto in maniera chiara a creare una nuova IP, proprio come era successo con Army of the Dead. Il trailer di Rebel Moon è sull'onda degli scritti di Frank Herbert e del suo Dune, prendendo qua e là da un immaginario fantascientifico che il pubblico ha interiorizzato ma, almeno stando alle prime immagini, che vuole ritagliarsi un posto a tavola, probabilmente quella delle grandi occasioni, almeno stando a quelle che sembrano le ambizioni di Zack Snyder e di Netflix.

I due Rebel Moon

Finito il trailer ci arriva la conferma di una notizia che aveva già fatto un po' il giro del web: saranno due i film di Rebel Moon. Uno in arrivo il 22 dicembre, dal sottotitolo Parte 1: figlia del fuoco, e l'altro il 19 aprile, chiamato Parte 2: la Sfregiatrice. Due prodotti già concepiti per una visione ampia dell'universo creato da Snyder e che si mettono sulla scia della durata decisamente corposa di tutti i suoi ultimi film.

E che il regista ha già girato entrambi, come un unico grande blockbuster diviso in due. Un robot con la voce di Anthony Hopkins, un impero in rovina, quelle che sembrano essere katane laser, un grifone, una donna ragno gigante. Insomma, Snyder non si è risparmiato e sembra abbia deciso di andare all-in sia dal punto di vista della storia sia da quello della produzione, coadiuvato dalla moglie Deborah, produttrice del film, anche lei presente all'evento. E infatti terminata la proiezione ci hanno aperto una nuova sala con tutti i costumi di Rebel Moon.

Costumi e Zack Snyder

Spalancata la nuova porta sono apparsi i costumi ufficiali di Rebel Moon, per ogni personaggio del film, con tanto di descrizione e nome di chi lo indossa. Quello che sicuramente cattura di più lo sguardo è il porporato inquietante del prete: una sorta di mix infernale cardinalizio con una maschera di ferro spettrale e spalline appuntite.

E poi abbiamo avuto tutti il piacere di incontrare la mente dietro al progetto di Netflix: Zack Snyder. Il regista si è infatti reso disponibile per fotografie e chiacchiere con il pubblico, tra fan che indossavano felpe della Snyder Cut e persone genuinamente emozionate per potergli stringere la mano. Sono riuscito anche io a strappargli un saluto per l'Italia, fra una tartina al salmone e l'altra, e se volete potete trovarlo nel nostro TikTok sull'evento esclusivo di Rebel Moon. E quindi dopo valanghe di foto e qualche stuzzichino ingollato al volo si è conclusa questa esperienza incredibile. Non resta che aspettare il 22 dicembre su Netflix per capire quanto effettivamente saranno grandi le ambizioni di Zack Snyder.

Che voto dai a: Rebel Moon - Parte Uno: Figlia del Fuoco

Media Voto Utenti
Voti: 13
7.4
nd