Ready Player One: l'analisi del nuovo trailer ufficiale

Si riapre la caccia agli easter egg presenti nel nuovo, spettacolare footage dell'adattamento firmato da Steven Spielberg.

speciale Ready Player One: l'analisi del nuovo trailer ufficiale
Articolo a cura di

Ci sono voluti mesi per poter ammirare nuovamente l'attesissimo Ready Player One di Steven Spielberg in azione, ma è decisamente valsa la pena attendere questo nuovo e spettacolare trailer ufficiale, condito di moltissime sorprese. Per chi ancora non avesse recuperato il romanzo nerd per eccellenza firmato da Ernest Cline, però, faremo prima un brevissimo ripasso della sinossi e dei personaggi. Protagonista di questa avventura in realtà virtuale è il giovane Wade Owen Watts (Tye Sheridan), un ragazzo di 18 anni che passa le sue intere giornate all'interno di OASIS, videogioco che rappresenta ormai una seconda realtà per gran parte della popolazione mondiale.
Oltre a essere un giocatore esperto, Wade è anche un grande cultore degli anni '80, conoscitore preparatissimo anche sulla vita del defunto creatore di OASIS, James Halliday (Mark Rylance), che alla sua morte da il via alla caccia all'Easter Egg per decidere a chi lasciare in eredità 500 miliardi di dollari e il totale controllo del videogioco.

Nel film la base rimarrà la stessa, ma i riferimenti si estenderanno anche agli anni 2000, per ovvie necessità di botteghino, e grazie al nuovo trailer è possibile dare un'ulteriore occhiata a diverse citazioni di film, videogiochi e fumetti. Comunque, una volta aperta la caccia, a intromettersi nel grande gioco di quelli che verranno chiamati Gunter (ossia Egg Hunter) ci sarà la spietata IOI guidata da Nolan Sorrento (Ben Mendelsohn), disposta a tutto pur di mettere la mani "sulla più importante risorsa economica mondiale" e avere così il controllo sul futuro. Wade, però, nei panni del suo avatar Parzival darà del filo da torcere alla multinazionale, cominciando una rivoluzione interna a OASIS che avrà delle grandi ripercussioni anche nella realtà.

Caccia alle IP

Nel nuovo trailer ci viene innanzitutto offerta una panoramica migliore sulla storia, assente nel primo teaser. Vediamo quindi Wade raccontarci un po' della sua vita, fuori e dentro OASIS. Nella vita reale il protagonista vive a Columbus, nell'Ohio, in "un piccolo angolo di mondo" privo di uscite, e allora per evadere passa le sue intere giornate dentro OASIS, "un intero Universo virtuale dove la gente entra per tutto quel che si può fare, ma ci rimane per tutto quello che si può essere". Supereroi, cattivi, grandi personaggi della cultura popolare degli ultimi 30 anni: basta scegliere chi essere, entrare e vivere un'avventura ai confini della propria immaginazione. E nel filmato sono ovviamente presenti easter egg di un certo rilievo, anche se non staremo a riportare nuovamente quelle già descritte nell'articolo di luglio. Non appena si entra in OASIS, ecco comunque arrivare le prime IP. Nella cornice di quella che è una corsa all'interno del gioco tra gunter e giocatori della IOI, vediamo Parzival entrare nella Delorean, ma è il contorno ad essere più interessante. Tra i vari veicoli, infatti, spiccano la Mach 5 di Speed Racer e la Batmobile della serie TV, nella quale è possibile ammirare al volante proprio lui, Batman. Attenzione però: vicino alla Mach 5 vediamo di spalle Ryu di Street Fighter, mentre sembra recarsi da qualche parte. Stacco. Siamo in quella che pare a tutti gli effetti una gigantesca discoteca, e qui vediamo sullo sfondo, a destra, Blanka (sempre di Street Fighter) e al bar, sempre di spalle, l'inconfondibile sagoma di Lara Croft di Tomb Raider.

Dopo vari frame che ci raccontano il lascito di Hallyday e l'entrata in campo della IOI, poi, con in sottofondo la bellissima Jump dei Van Halen ecco saltare tra un grattacielo e l'altro King Kong e l'arrivo di spezzoni di quella che sarà quasi certamente la battaglia finale, anche se prima di questa vediamo Harley Quinn e Joker insieme restare basiti per qualcosa di non meglio specificato.

Nel campo di battaglia, comunque, in primissima fila contro la truppe della IOI ci sono l'amata Tracer di Overwatch e Chun-Li di Street Fighter, al momento l'IP più abusata da Ready Player One, ma a ben vedere, essendo anche una di quelle più rappresentative degli anni '80 videoludici. Continuando, ecco arrivare poi una vera chicca: l'RX-78-2 Gundam, archetipo dei mobile suit tra i più iconici della serie, seguito a grande velocità da un Chucky de La bambola assassina in versione picchiaduro -questo seriamente difficile da individuare!
E sul finale il ritorno del Gigante di Ferro, tanto per chiudere in bellezza un trailer di per sé sinceramente entusiasmante. All'uscita nelle sale del film mancano ancora diversi mesi, essendo stata fissata la release per il 29 marzo, comunque a un giorno dell'arrivo nei cinema statunitensi, previsto invece per il 30. Insomma, con grande felicità, a questo giro sarà l'Italia a inserire per prima la monetina per giocare.

Che voto dai a: Ready Player One

Media Voto Utenti
Voti: 98
7.7
nd