Ore 15:17 - Attacco al treno: dalla realtà allo schermo

Com'è nato il nuovo, insolito film di Clint Eastwood, basato su eventi reali recenti e attualmente nelle sale?

speciale Ore 15:17 - Attacco al treno: dalla realtà allo schermo
Articolo a cura di

Dopo aver raccontato la battaglia di Iwo Jima da due punti di vista nel 2006, analizzato la guerra in Iraq attraverso gli occhi di un cecchino segnato dalle proprie esperienze belliche e indagato sulla natura dell'eroismo con Sully, Clint Eastwood è nuovamente nelle sale con un film basato su eventi reali: Ore 15:17 - Attacco al treno, completato poco più di due anni dopo il tentato attacco terroristico di cui parla. Un progetto ambizioso e rischioso, accolto in modo poco unanime dalla critica ma anche degno di nota per la sua decisione di usare sia attori professionisti che alcune delle persone realmente coinvolte nella vicenda, tra cui i tre americani che sventarono l'attentato insieme ai francesi e agli inglesi. Per l'occasione, ecco i retroscena di questo film molto particolare, dall'evento reale alla scelta di portarlo sullo schermo in modo desueto.

Amsterdam-Parigi, sola andata

Il 21 agosto 2015, alle ore 15.17, un treno partì dalla capitale olandese in direzione della Francia. Dopo circa due ore e mezza, alle 17.45, una volta superato il confine franco-belga, il passeggero Ayoub El Khazzani, un venticinquenne di origine marocchina, si presentò nella carrozza 12 a torso nudo e armato con una pistola, un fucile d'assalto e una bottiglia contenente benzina. Riuscì a ferire tre persone prima di essere neutralizzato da tre americani: Spencer Stone, all'epoca attivo nell'aeronautica militare; Alek Skarlatos, specialista nell'esercito; Anthony Sadler, studente di chinesiologia all'Università di Sacramento (si è laureato nel 2017). I tre furono aiutati da un passeggero inglese e un macchinista ferroviario francese e il treno fu dirottato ad Arras, dove le persone a bordo furono sottoposte a controlli prima di poter riprendere il viaggio per Parigi. Le sette persone che cercarono di fermare l'attentatore furono elogiate dai governi della Francia, del Regno Unito e degli Stati Uniti per il loro coraggio e il loro eroismo.

Celebrità si diventa

Poche settimane dopo l'accaduto Sadler fece un'apparizione nel talk show The Tonight Show Starring Jimmy Fallon per parlare del suo ruolo nella vicenda, mentre Skarlatos partecipò come concorrente alla ventunesima stagione di Dancing with the Stars, classificandosi terzo nell'episodio finale. I tre amici apparvero poi insieme in una puntata speciale della versione americana di Chi vuol essere milionario, prima di lavorare a un libro sulla loro esperienza sul treno. Dato alle stampe il 23 agosto 2016 con il titolo The 15:17 to Paris: The True Story of a Train, a Terrorist and Three American Soldiers (dicitura parzialmente errata dato che Sadler era un civile), il tomo è stato acquistato dalla Warner Bros. per lo sfruttamento cinematografico.

Veri protagonisti

Nell'aprile del 2017 viene annunciato che il film sarà diretto da Eastwood, con la sceneggiatura affidata all'esordiente Dorothy Blyskal. Nelle intenzioni iniziali del regista i tre ruoli principali dovevano essere affidati ad attori professionisti, per l'esattezza Kyle Gallner, Jeremie Harris e Alexander Ludwig, ma dopo aver parlato a lungo con Stone, Sadler e Skarlatos (i quali lo avevano contattato direttamente per la realizzazione del lungometraggio), Eastwood decide di scritturare direttamente il vero trio, poiché secondo lui sono maggiormente qualificati per ricreare le emozioni provate quel fatidico giorno del 2015. Appaiono nei propri ruoli anche altre persone, tra cui Mark Moogalian (che fu ferito dall'attentatore) e Chris Norman, che aiutò il terzetto, mentre parti secondarie legate all'antefatto della vicenda sono affidate ad attori come Judy Greer e Jenna Fischer, che interpretano rispettivamente le madri di Stone e Skarlatos. Le riprese si sono svolte nell'estate del 2017 tra gli Stati Uniti e l'Europa, dove oltre ad Amsterdam e Parigi appaiono anche Venezia e Roma, dove i tre amici erano in vacanza prima del viaggio in treno. Durante la promozione del film in America, i tre protagonisti hanno confermato che intendono continuare a recitare, inaugurando una nuova fase delle loro vite.

Che voto dai a: Ore 15:17 - Attacco al treno

Media Voto Utenti
Voti: 10
6.8
nd