Onward e i cinque film più belli dedicati al rapporto tra fratelli

Con l'arrivo nelle sale cinematografiche italiane di Onward scopriamo alcuni tra i migliori film dedicati al rapporto tra fratelli.

speciale Onward e i cinque film più belli dedicati al rapporto tra fratelli
Articolo a cura di

Dopo un lungo e frastagliato cammino a causa delle problematiche legate al Covid-19, Onward - Oltre la Magia è finalmente giunto alla meta, pronto ad approdare nelle sale italiane dal prossimo 19 agosto: se siete affamati di grande schermo è il momento giusto per tornare nei nostri cinema.
Data la natura della nuova opera d'animazione targata Disney-Pixar abbiamo optato per una selezione di alcune tra le migliori pellicole di qualsivoglia genere legate al rapporto tra fratelli: non essendo facile restringere il campo a cinque film vi invitiamo a suggerire i vostri nei commenti. Tra momenti di gioia e di tensione, grazie a questo breve elenco, andremo a evidenziare quanto sia mutevole in positivo e in negativo il rapporto parentale che tante persone hanno provato sulla propria pelle.

Warrior

Diretto da Gavin O'Connor, Warrior racconta una delle più recenti e toccanti storie tra fratelli. Grazie all'ottima interpretazione di Tom Hardy e Joel Edgerton nei panni dei fratelli Conlon, la pellicola porta in scena una commovente e drammatica storia che ha come palcoscenico un ring e un torneo di arti marziali miste, con un premio di oltre cinque milioni di dollari.
I pugni saranno le prime parole che torneranno a scambiarsi i fratelli dopo anni di completo silenzio e distanziamento e questo scontro farà nascere scene semplicemente indimenticabili.
Warrior è un film che affronta tematiche sociali molto dure e che le affianca a quelle private della famiglia Conlon che, purtroppo, dalla vita ha ottenuto ben poca fortuna. Da vedere e rivedere.

Rain Man

In una lista del genere non poteva in alcun modo mancare Rain Man, fenomeno cinematografico al botteghino nell'ormai lontano 1988. Diretto da Barry Levinson e interpretato da un giovane rampante Tom Cruise e un iconico Dustin Hoffman, il film vinse una così elevata sfilza di premi (tra cui quattro Oscar) da divenire in poco tempo uno dei cult internazionali prodotti a Hollywood.

In Rain Man c'è una lenta e progressiva scoperta dei valori e della condivisione che solo un fratello o una sorella possono dare, soprattutto dopo che i genitori sono passati a miglior vita.
Non è di certo un film di facile comprensione alla prima visione, dati i numerosi riferimenti reali da cui ha preso spunto il regista (citiamo Kim Peek per il personaggio di Raymond), ma è senza alcuna ombra di dubbio da rivedere o recuperare prima possibile data la sua importanza culturale nel medium cinematografico.

Il primo re

Con orgoglio inseriamo nella lista l'ottima pellicola di Matteo Rovere che parla del rapporto fraterno più noto nella mitologica storia della nascita di Roma: quello tra Romolo (Alessio Lapice) e Remo (Alessandro Borghi).
Il primo re osa portando sul grande schermo un racconto in latino, affiancandolo a una messa in scena tanto cruenta quanto fedele nel rispetto della storia, tra ottime ricostruzioni di località e vestiario e utensili di quell'epoca.
La pellicola mostra a grandi linee tutte le fasi che hanno portato, secondo il mito, alla guerra fratricida più nota tra Romolo e Remo, illustrandone prima il forte rapporto e poi, lentamente, come sia andato disgregandosi per visioni sia di vita che di comando totalmente differenti.

The Blues Brothers

Sono i fratelli più iconici della storia cinematografica, potevamo non inserirli? La pellicola ha bisogno di ben poche spiegazioni essendo un vero e proprio cult del cinema: datata 1980, ha come protagonisti attori del calibro di John Belushi e Dan Aykroyd.
Il film diretto da John Landis ispirò tantissime altre future commedie con la musica al centro di ogni binario narrativo. Non avete mai conosciuto la storia di Jake ed Elwood Blues? Allora sapete cosa guardare oggi.

La valle dell'Eden

Chiudiamo con una pellicola d'antologia datata 1955. La valle dell'Eden, tratto dall'omonimo libro di John Steinbeck, è noto oltre che per la sua bellezza anche per l'esordio assoluto sul grande schermo dell'immortale James Dean.
La pellicola è ambientata in California durante la Prima Guerra Mondiale e racconta le vicende di Cal e Aaron, due fratelli visti in maniera totalmente contrapposta dal padre, motivo che ha generato una profonda rottura tra i due.
Determinate vicende, che avranno come protagonista la madre, metteranno a confronto la diversa indole caratteriale dei fratelli con risvolti a dir poco inattesi.

Che voto dai a: Onward - Oltre la magia

Media Voto Utenti
Voti: 6
8
nd