Netflix

Netflix: la top 3 film e le uscite di giugno 2019

Da I am Mother a Murder Mystery, tutte le uscite cinematografiche di giugno 2019 in arrivo su Netflix, per un mese ricco di novità.

speciale Netflix: la top 3 film e le uscite di giugno 2019
Articolo a cura di

Sono tre al momento le produzioni originali Netflix di prossimo arrivo nel catalogo filmico della piattaforma streaming in quel di giugno: parliamo del fantascientifico I am Mother, con protagoniste Rose Byrne e il premio Oscar Hilary Swank, della commedia poliziesca Murder Mystery, con il trio d'eccezione formato da Adam Sandler, Jennifer Aniston e Luke Evans, e del racconto di formazione ambientato nel mondo della musica Beats.
Tra i titoli "esterni" di cui si sa al momento vi sono il primo Resident Evil, il demenziale Suxbad - Tre menti sopra il pelo, il prison-movie con Robert Redford Il castello, il film sportivo d'animazione Goool!, il cult Austin Powers in Goldmember e il thriller passionale Acrimony, con ovviamente molte pellicole non ancora comunicate che faranno la loro comparsa nei restanti giorni del mese.

I am Mother - 7 giugno

Una ragazza adolescente (Clara Rugaard) viene cresciuta sottoterra da un robot dalle sembianze femminili chiamato Mother (Rose Byrne). L'automa è stato programmato per ripopolare il pianeta Terra dopo un'estinzione di massa. L'inspiegabile arrivo di una donna umana (Hilary Swank) minaccia il suo scopo, costringendo la giovane a porsi delle domande su quanto Mother le aveva raccontato sul mondo esterno.

La ragazza inizia così a interrogarsi sulla natura del robot e scopre la verità dietro alla missione superiore che deve compiere.
Presentato a gennaio in anteprima mondiale all'ultima edizione del Sundance Film Festival, sbarca in esclusiva su Netflix questo film fantascientifico, frutto di una co-produzione tra Australia e Stati Uniti, diretto dall'esordiente Grant Sputore su una sceneggiatura di Michael Lloyd Green, anch'egli alla prima esperienza su grande schermo. Proprio lo script era stato inserito nella Black List, relativa ai migliori non ancora realizzati, del 2016.

Murder Mystery - 14 giugno

Un ufficiale della polizia di New York regala finalmente alla moglie il viaggio in Europa che le aveva promesso da tempo. Sull'aereo la coppia si imbatte in un individuo misterioso che li invita a una riunione di famiglia sull'esclusivo yacht di un anziano miliardario. Quando l'uomo viene assassinato, sono proprio loro a essere i primi sospettati.
Continua il sodalizio tra Adam Sandler e Netflix con questa nuova commedia dal taglio mystery, in cui il popolare attore comico divide la scena con Jennifer Aniston e Luke Evans.

Un progetto dal lungo travaglio, annunciato per la prima volta nel 2012 con Richard Madden alla regia e Charlize Theron nel cast, che ha subito vari cambi fino alla definitiva realizzazione, diretta da Kyle Newacheck (già autore del dissacrante Game over, man!) su una sceneggiatura firmata da James Vanderbilt (suoi, tra i tanti, gli script del dittico di Spider-Man a opera di Marc Webb e del controverso Independence Day: Rigenerazione). Parte delle riprese sono state girate in Italia, rispettivamente a Santa Margherita Ligure, a Milano e sul Lago di Como.

Beats - 19 giugno

Un prodigio della musica che soffre di un'agorafobia borderline, che ha da poco perso la sorella, incontra un ex manager che, caduto in disgrazia, sta cercando di tornare sulla scena che conta. L'improbabile duo deve unire le proprie forze affinché entrambi si liberino dai demoni dei rispettivi passati.

Chris Robinson, regista di videoclip dalla lunga carriera, durante la quale ha collaborato con star rap e pop della musica d'Oltreoceano, debutta dietro la macchina da presa di un lungometraggio con questo racconto di formazione interpretato da Anthony Anderson e dal giovane Khalil Everage. Girato a Chicago, il film conta nella colonna sonora diversi pezzi di band locali tra i quali il rapper Young Chop.

Panoramica uscite

1 GIUGNO
#Selfie
Acrimony: Thriller romantico scritto e diretto da Tyler Perry con protagonisti Taraji P. Henson, Lyriq Bent e Crystle Stewart.
Austin Powers in Goldmember: Il terzo capitolo della trilogia parodica con assoluto protagonista il comico canadese Mike Myers.
Believe
Goool!: Juan José Campanella si lascia andare a una riuscitissima sortita nel mondo dell'animazione.
Il castello:Robert Redford, James Gandolfini e Mark Ruffalo in un serrato prison movie diretto da Rod Lurie.
Oh, Ramona!: Il goffo sedicenne Andrei è innamorato dell'affascinante ma fredda compagna di scuola Ramona...
Resident Evil: Il primo capitolo, diretto da Paul W.S. Anderson, della saga ispirata all'omonimo videogioco di culto.
Suxbad - Tre menti sopra il pelo: Commedia prodotta da Judd Apatow e con protagonisti Jonah Hill e Michael Cera.