Netflix

Netflix: 5 novità da vedere, da The Outsider a Premonitions

Andiamo alla scoperta di alcune pellicole arrivate negli ultimi giorni su Netflix, da Shaun, vita da pecora - Il film a Il bacio della pantera.

speciale Netflix: 5 novità da vedere, da The Outsider a Premonitions
Articolo a cura di

Il riepilogo settimanale delle ultime uscite arrivate su Netflix non poteva che iniziare con l'atteso The Outsider, film originale della piattaforma on demand con protagonista il premio Oscar Jared Leto. A completare la cinquina di titoli del nostro ormai consueto appuntamento troviamo il thriller paranormale Premonitions con Anthony Hopkins e Colin Farrell, il film d'animazione tratto dalla popolare serie TV Shaun, vita da pecora, il dramma sociale Freeheld - Amore, giustizia, uguaglianza con Julianne Moore ed Ellen Page e l'horror Il bacio della pantera, remake firmato da Paul Schrader dell'omonimo cult di Jacques Tourneur.

The Outsider

Il premio Oscar Jared Leto è al centro di questo film originale Netflix avente luogo in Giappone alla fine della seconda guerra mondiale. Il Joker di Suicide Squad (2016) veste i panni di Nick Lowell, un soldato americano prigioniero che viene fatto uscire grazie all'aiuto del suo compagno di cella, un membro della Yakuza. Ormai libero, l'uomo parte per guadagnarsi il rispetto e ripagare il suo debito, mentre naviga in acque pericolose all'interno della realtà criminale ed è malvisto per le sue origini straniere dai membri più integralisti dell'organizzazione. Con un occhio di riguardo al cinema di Nicolas Winding Refn, il regista Martin Zandvliet firma un'opera visivamente affascinante che racconta con i giusti tempi il percorso del protagonista in un ambiente a lui ostile dove regnano onore e violenza.

Shaun, vita da pecora - Il film

Shaun e le sue amiche pecore hanno deciso di prendersi un giorno di riposo, fanno così sprofondare l'agricoltore in un sonno profondo e lo trascinano, a causa di un malfunzionamento del trattore, fino in città, dove in seguito a una contusione perde la memoria dimenticandosi come far ritorno a casa. Gli ovini allora si recano nella metropoli per ritrovarlo, imbarcandosi in un'incredibile avventura al di fuori della tranquilla vita di campagna. La popolare serie britannica realizzata interamente in stop-motion sbarca sul grande schermo per un more of the same che farà la gioia di tutti gli appassionati, con la tipica verve comica e l'assenza totale di dialoghi che non perdono neanche un briciolo di simpatia sulla lunga distanza.

Premonitions

Quando le indagini su una serie di misteriosi delitti brancolano nel buio, il detective Joe Merriwether decide di tentare l'ultima carta rivolgendosi a uno psichiatra in pensione, il dottor John Clancy, dotato di particolari capacità sensitive. Inizialmente il luminare rifiuta ma quando conosce la bella Katherine, giovane collega di Joe che gli ricorda la figlia scomparsa, decide di collaborare alla cattura dell'assassino scoprendo inquietanti segreti. Inizialmente pensato per essere un ideale seguito di Se7en (1995) e poi modificato in corsa, questo thriller dal cast all star (Anthony Hopkins, Colin Farrell, Jeffrey Dean Morgan e Abbie Cornish) risolleva una sceneggiatura ricca di imprecisioni e forzature con una messa in scena dal buon impatto stilistico e visivo.

Freeheld - Amore, giustizia e uguaglianza

Laurel Hester è una detective della polizia di New York che vive in privato la propria omosessualità; l'incontro con la giovane Stacie la spinge però al definitivo coming out. Le due donne vanno a vivere insieme diventando una vera e propria coppia ma il loro idillio viene incrinato dalla diagnosi del cancro ai polmoni del quale è affetta Laurel. Una malattia terminale che spingerà la più anziana a chiedere che la propria pensione venga versata in favore della compagna scontrandosi contro un muro di pregiudizi e ostilità burocratiche. Dall'autore di Philadelphia (1993), quest'adattamento di un cortometraggio documentaristico premiato con l'Oscar vanta la presenza di due interpreti talentuose come Julianne Moore ed Ellen Page per raccontare una vicenda d'impegno sociale ricca di sfumature drammatiche.

Il bacio della pantera

Irena Gallier, giovane ragazza ancora vergine, arriva a New Orleans per andare ad abitare dal fratello maggiore Paul, mai conosciuto prima poiché i due vennero separati dai genitori alla nascita. Nel frattempo la città è scossa dall'omicidio di una prostituta, trovata uccisa in un motel per l'assalto di una pantera. Sarà proprio il consanguineo a rivelare a Irena che sulla loro famiglia pende una maledizione e che quando si innamorano i loro corpi si trasformano in quelli di affamati felini. Paul Schrader realizza un remake all'altezza e rispettoso dell'originale degli anni '40 ponendo l'accento sulla componente sessuale in un film torbido che sfrutta tutto il fascino della splendida protagonista Nastassja Kinski, all'epoca poco più che ventenne, e la qualità dei notevoli effetti speciali.