Netflix

Netflix: 5 novità da vedere, da L'unica a Prince of Persia - Le sabbie del tempo

Andiamo alla scoperta di alcune pellicole arrivate negli ultimi giorni su Netflix, da Changeling a 40 carati.

speciale Netflix: 5 novità da vedere, da L'unica a Prince of Persia - Le sabbie del tempo
Articolo a cura di

Consueto appuntamento settimanale relativo alle ultime uscite su Netflix. In quest'occasione parleremo di un titolo originale quale la commedia romantica L'unica e quattro film "esterni" dei più svariati generi. Si passa infatti da un classico recente di Clint Eastwood (in questi giorni nelle sale col divisivo Ore 15:17 - Attacco al treno) quale Changeling alle atmosfere thriller di 40 carati, per arrivare alla follia citazionista di Sharknado 5: Global Swarming, ultimo delirante capitolo della saga (s)cult made in Asylum, e all'avventura di ispirazione videoludica di Prince of Persia - Le sabbie del tempo.

Changeling

Quando il figlio scompare misteriosamente, Christine Collins si attiva per il suo ritrovamento. La polizia le "riconsegna" qualche giorno dopo un altro bambino, obbligandola con minacce e violenza psicologica a fingere che sia il proprio al fine di non sfigurare con l'opinione pubblica. Ma la donna continua a lottare per scoprire la verità andando incontro a insidie sempre più pericolose. Ispirato a una paradossale storia vera, un dramma intenso che si affida alla carismatica presenza di un'impeccabile Angelina Jolie, perfetta nell'incarnare una madre disperata e sull'orlo dello sfascio, fisico e mentale. Eastwood firma un'opera ad alto tasso tensivo non solo dal punto di vista drammatico, arrivando a scuotere nel profondo le coscienze di un intero Paese, in un film che guarda registicamente allo stile dell'Hollywood classica.

Prince of Persia - Le sabbie del tempo

Dastan, piccolo ladruncolo, viene accolto fin da bambino dalla famiglia reale dopo che il sovrano ha notato in lui incredibili abilità fisiche. Sedici anni dopo l'ormai ragazzo viene inviato dallo zio insieme ai due fratellastri ed eredi al trono nella città di Amulet per prenderne il controllo, sospettando nasconda armi per ordire una ribellione, dove incontra la bella principessa Tamila e si imbatte in un magico pugnale in grado di controllare lo scorrere del tempo. Dall'omonimo videogioco di culto è nato un action avventuroso di matrice fantastica che, sfruttando l'ampio budget e i suggestivi paesaggi, intrattiene con un divertente spettacolo per due ore di visione. Cast notevole, che oltre al protagonista Jake Gyllenhall, annovera nomi del calibro di Ben Kingsley, Alfred Molina e Gemma Arterton.

40 carati

Il poliziotto Nick Caasady è stato accusato del furto di un prezioso diamante al quale si dichiara completamente estraneo. Riuscito a evadere di prigione, l'uomo si è arrampicato su un cornicione sul tetto del Roosevelt Hotel, a circa 80 metri dal suolo, e minaccia il suicidio. Attirata l'attenzione dell'opinione pubblica, Nick chiede di parlare con Lydia Spencer, psicologa della polizia famosa per aver gestito con successo un simile caso qualche tempo prima. Girato realmente sul posto, con tutte le precauzioni del caso per troupe e interpreti, 40 carati è un thriller ad alta tensione dove il colpo di scena è dietro l'angolo che si distacca dalla medietà del filone proprio per la sua particolare ambientazione. Sam Worthington ed Elizabeth Banks gestiscono bene questo gioco di suspense forse prevedibile ma di sicuro effetto.

Sharknado 5: Global Swarming

Decine e decine di sharknado stanno di nuovo devastando il mondo. Fin Shepard, con l'aiuto della moglie April e di Nova, è alla ricerca del figlio trascinato via proprio da uno di questi inspiegabili fenomeni climatici e al contempo prova a cercare un metodo per fermare la sempre più massiccia evoluzione del cataclisma. Amata e odiata, la saga di Sharknado ha decisamente segnato il cinema di serie b/z degli ultimi anni, proponendo nei suoi capitoli un'inaspettata evoluzione verso territori sempre più folli e deliranti. In questa quinta installazione (e con una sesta già programmata per l'estate a venire) si osa oltre ogni limite in un citazionismo demenziale fatto di camei di lusso ed effetti speciali oltre la soglia del ridicolo, per una serata di puro divertimento nonsense.

L'unica

Abbie e Sam sono fidanzati fin dall'infanzia e progettano di avere presto un bambino. Il sogno però si infrange quando la ragazza scopre di essere malata di tumore e, preparandosi al peggio, decide di cercare una donna che si prenda cura del compagno quando lei non ci sarà più. Scelta che metterà a repentaglio la stabilità della coppia, già duramente provata dalla scoperta della malattia. Commedia romantica di stampo classico che si affida all'abusato, soprattutto in tempi recenti, connubio tra amore e malattia: se dal punto di vista emozionale l'operazione convince, pur con uno stile ricattatorio, la storia perde di verosimiglianza nelle motivazioni della protagonista, rivelandosi comunque adatta al pubblico di riferimento.