Speciale Movieye Awards 2011 - I vincitori!

Si concludono anche i Movieye Awards 2011: ecco i vincitori!

Articolo a cura di
Marco Lucio Papaleo Marco Lucio Papaleo inizia a giocherellare sulle tastiere degli home computer nei primissimi anni '80. Da allora, la crossmedialità è la sua passione e sondarne tutti i suoi aspetti è la sua missione. Adora il dialogo costruttivo, vivisezionare le opere derivate e le buone storie. E' molto network e poco social, ma è immancabilmente su Google+.

E anche quest'anno, i Movieye Awards si sono conclusi. Ben 25 le categorie di voto, e risultati interessantissimi dai sondaggi.
Vi ringraziamo per la calorosa partecipazione, i suggerimenti e i post. Come sempre, sono fondamentali per 'aggiustare il tiro' e proporre sempre i migliori articoli possibili. 
Ma ora, lasciamo la parola ai risultati. A partire da...
Top film
Il Cigno nero 35,23%
Drive 25%
L'alba del pianeta delle scimmie
Real Steel
The Artist
"Il Cigno Nero, con uno scarto minuscolo da Drive" (Chemical Manu)
È stato un anno relativamente povero di capolavori, nonostante voi ci abbiate segnalato altri titoli 'papabili' di nomination. Alla fine, tra quelli proposti ha vinto Il Cigno Nero. Indubbiamente un film potente e pieno d'arte. Noi della redazione, tuttavia, siamo rimasti conquistati dall'apparente semplicità di Drive, che nei suoi silenzi e nei suoi scatti nasconde un intero mondo di situazioni e vite vissute.
Flop film
Napoletans 40,35% (solo un voto di scarto)
Dreamland
Giallo/Argento
 
Nei commenti non lo cita nessuno, eppure Napoletans è il flop film secondo il pubblico votante. E lo è anche secondo noi, per i motivi che vi esporremo nella recensione del film, primo esponente di una nuova rubrica che siamo sicuri apprezzerete in molti. Continuate a seguirci, ne vedrete delle belle!

Best Actor

Ryan Gosling   62,16%
James McAvoy 
Michael Fassbender
Tre validissimi contentendi, ma un solo vincitore per pubblico e redazione, di peso: Ryan Gosling, brillante nella commedia, intenso già solo con lo sguardo nei ruoli drammatici e, diciamolo pure, decisamente affascinante agli occhi delle donne. Un vero peccato per gli altri due concorrenti al titolo, ma avranno il 2012 per rifarsi.
"Gosling oltre ogni dubbio, semplicemente per il fatto di avermi fatto emozionare dicendo 3 parole di numero, sguardo glaciale, ma in Crazy, stupid, love ha dimostrato di essere molto completo anche sotto il profilo delle espressioni comiche da commedia."  (Arik)

Best Actress

Natalie Portman 69,14%
Elle Fanning
Chloë Moretz 
La domanda era un po' provocatoria, lo ammettiamo. Ed era chiaro che non ci fosse quartiere per le due giovani promesse. Però, così come la Portman mostrava già un certo appeal giovanissima in Leon (e guardate ora dov'è giunta) altrettanto successo auguriamo alla Fanning e alla Moretz, mentre consacriamo Natalie Portman come miglior attrice dell'anno sia per i lettori che per i redattori di Movieye.
"Natalie, la tensione che trasmette con gli sguardi ne Il Cigno nero è agghiacciante" (Arik)
"Ma c'è veramente bisogno di fare la votazione? Non poteva essere dato direttamente a tavolino a Natalie Portman?" (Hemcsi)

Best Supporting Actor

Helena Bonham Carter 50,72%
Ken Jeong 40,58%
Ron Perlman 8,70%
Qui la scelta si è fatta più difficile. Voi lettori avete, non senza buone motivazioni, deciso di votare la sempreverde (o serpeverde?) signora Burton, Helena Bonham Carter.
Noi, invece, diamo la nostra statuetta virtuale a Ron Perlman, che riesce sempre a migliorare, col suo apporto, qualunque film in cui presenzia. 
"Ovviamente la Carter, che in HP 7.2 recita anche in modo diverso mantenendo alta la qualità, per non parlare della performance ne Il discorso del Re, sublime." (Mucho)

Best Director

Darren Aronofsky 53,97%
Nicolas Winding Refn 33,33%
Roman Polanski
"Darren Aronofsky. Mentre l'anno prossimo sono sicuro che sarà uno tra Nolan o Jackson!" (rossi_4656)
Il nostro caro utente non solo contribuisce ad incoronare Darren Aronofsky miglior regista dell'anno, ma si sbilancia in un interessante pronostico.
Per la redazione, ad ogni modo, il regista del 2011 è Nicolas Winding Refn, del quale abbiamo potuto gustare, nel 2011, ben due, grandi, opere (una in grande ritardo, ma si sa, meglio tardi che mai).
La premiazione continua a pagina 2!

Moviebabe Award + Six Pack Award

Moviebabe Award

Le agguerrite ragazze di Sucker Punch 68,06%
On the road: le ragazze di Fast & Furious 5
Figlie dell'atomo: le ragazze di X-Men: Le origini

"Solo perchè il film si chiama Sucker, meritano di vincere quelle cinque lì"  (Link-F)

Il nostro spiritosissimo webmaster sintetizza una scelta in verità assai difficile. Noi, al grido di "Meglio abbondare!" diamo un pari merito a Sucker Punch (stravincitore, per voi lettori) e Fast & Furious, perché rappresentano, da un lato, diversi nostri sogni erotici, mentre indiscutibilmente il coefficente di 'gnokka' della serie "donne&motori" è indiscutibilmente più alto.

Six Pack Award

Chris Hemsworth 60%
Jason Momoa
Henry Cavill

Per i lettori, il palestrato dell'anno è Chris Hemsworth, alter ego cinematografico del dio del Tuono, Thor. Ma la redazione, che lo ha anche incontrato di persona, sa benissimo che ha la faccia troppo da bravo ragazzo per essere un macho 'che non deve chiedere mai'. Come invece lo è Jason Momoa, che tra Conan il Barbaro e il serial Game of Thrones ci ha ben mostrato cosa vuol dire essere 'selvaggi'.
"Chris Hemsworth nelle foto e nei trailer mi sembrava inadatto al ruolo, poi invece nella parte è perfetto quindi lo voto più che volentieri"  (Hemcsi)

Best popcorn movie + Best 3D

Best popcorn movie

Sherlock Holmes: Gioco di Ombre 50,56%
Transformers 3 
Fast & Furious 5 
Sucker Punch 
I Tre Moschettieri 

"Qui assolutamente SH: non solo migliora in tutto e per tutto il predecessore, ma riesce a mostrare pure una delle scene d'azione migliori dal primo Matrix e a raccontare ottimamente una bella trama!" (Super Nik) 

Il verdetto popolare celebra Guy Ritchie, Robert Downey Jr. e Jude Law. Noi della redazione, invece, assegnamo un parimerito tra Transformers 3 -che è letteralmente l'apoteosi del concetto di Blockbuster-, e Fast & Furious 5, che ha tutto quello che si può richiedere a un film di questo genere: esplosioni, scene mozzafiato, combattimenti, corse, un po' di pathos, scene assurdamente esagerate e, naturalmente, tante belle donne.

Best 3D 

Transformers 3 74,47%
Piranha 3D
Kung Fu Panda 2

Un prevedibile plebiscito a favore di Transformers 3. "Votato Kung fu panda. I film animati per ora li trovo più adatti al 3d rispetto ai film veri" (Edolave) Noi concordiamo, eppure votiamo anche noi per Transformers, perché l'emozione di alcune scene (come lo straordinario volo tra i grattacieli con le tute alari) non ce l'ha data nessun altro film, e tecnicamente T3 non è secondo a nessuno, avendo usato le migliori tecnologie di genere, innovandole nel mentre.

Cinecomic alla riscossa! + Best animated feature

Cinecomic alla riscossa!

X-Men: L'inizio 54,29%
Captain America: Il Primo Vendicatore
Thor

"Visti tutti e 3 al cinema e di recente in BD, a me personalmente piacciono tutti, però voto X-Men: L'inizio perchè migliore degli altri 4 film precedenti sui mutanti, ma sopratutto basta questa scena per surclassare tutti" [segue video del cammeo di Wolverine] (Hemcsi)

Il prequel sugli X-Men sbaraglia la concorrenza e si incorona miglior cinecomic dell'anno, nonostante la mancanza di effetti speciali da urlo e incredibili combattimenti, oltre che un cast di supereroi un po' privo di 'pezzi da novanta'. Ma la potenza di un buon script sopperisce pienamente.

Best animated feature

Le avventure di Tintin - Il segreto dell'Unicorno  41,27%
Kung Fu Panda 2
Cars 2

"Tintin. Ma io non lo limiterei nemmeno a film d'animazione, per me è proprio il film dell'anno." (Super Nik)

Forse un po' esagerata come dichiarazione, ma è indubbio che, in un anno ricchissimo di piccole perle dell'animazione, quest'esperimento spielberghiano sia davvero riuscito e meritevole. 

Funniest Award + Bizarre Award

Funniest Award

Una notte da leoni 2  62,16%
Che bella giornata
Scialla! (Stai sereno)

"Una Notte da Leoni 2 ha l'unico demerito di ripercorrere troppo le orme del primo, per il resto è fottutamente esilarante" (Feral)

Irresistibile, sboccato, senza freni: in una parola, esagerato. Una notte da leoni 2 è una vera fabbrica di risate, solo in parte smorzate dall'effetto deja-vu, che tuttavia non è mai stato così piacevole. 

Bizarre Award 

Bitch Slap - Le superdotate 52,38%
Enter the void
Sex and Zen 3D

"Bitch Slap. Ho riso tantissimo con tutto quel trash" (edolave)
Senza dubbio la trama sconclusionata, il fan service estremo e il vedere mezzo cast di Hercules e Xena in un exploitation movie sono motivi più che sufficienti per votare Bitch Slap quale film più bizzarro dell'anno.
Tuttavia, la scelta della redazione va incontro a Enter the Void, uno dei film più lisergici della storia: vedere certi squallidi locali notturni di Tokyo nei panni del fantasma di un tossicomane è un'esperienza decisamente...bizzarra!

WTF! Award + Best soundtrack

WTF! Award

Sucker Punch  47,97%
Una notte da leoni 2
I Tre Moschettieri

"voto sucker punch, non potrei mai votare per un film che si distingue dal precedente solo dalla copertina/locandina, come fosse un cod qualunque" (sergente Blink)  Viva l'Eyeronia! In effetti, se non fosse 'semplicemente' una copia ingigantica -ma pur sempre divertentissima- del primo episodio, Una notte da leoni 2 sarebbe sul podio. Peccato anche per I Tre Moschettieri, la cui sorpresa più grande (la nave volante) ci è stata spoilerata già dal trailer. Sucker Punch, invece, è un continuo di situazioni fantastiche e incredibili. What the...!

Best soundtrack

Sucker Punch 52,38%
Drive 
Harry Potter e i Doni della Morte - Parte II

"Sucker Punch ha una delle più belle OST dell'ultimo decennio, per mesi è stato l'unico CD che avevo in macchina. Hanno fatto un lavoro incredibile prendendo canzoni stupende, le hanno totalmente stravolte eppure sono bellissime" (Hemcsi)
"Voto Sucker Punch, lo scontro contro i samurai giganti con Army Of Me di sottofondo è uno dei pezzi di maggior fomento di questo 2011" (Feral)
Concordiamo. Anche se le note del 'Tema di Edwige' risuoneranno, per sempre nelle orecchie dei potterfan. Tuttavia, noi assegnamo un ex-equo con le musiche di Drive, ugualmente capaci di esprimere i sentimenti del protagonista. E, se SP ha dalla sua l'effetto cover, Drive vanta invece un sound elettronico anni '80 che non possiamo non amare.

La premiazione continua a pagina 3!

Scariest Movie + Freaked out Award

Scariest Movie

Frozen 41,67%
Scream 4  41,67%
Fright Night

Ecco a voi un curioso parimerito tra il quarto capitolo della storica saga Scream e Frozen, horror di grande impatto seppur poco pubblicizzato.
Preferiamo mantenere il parimerito anche in redazione, visto che uno ha il merito di rinverdire una saga dimostrando che a volte i sequel possono avere valenze artistiche notevoli, a dispetto dell'idea che siano solo 'espedienti mangiasoldi', e l'altro per essere riuscito a rivaleggiare alla pari con un colosso solo con la forza dei suoi argomenti. 
"Frozen merita moltissimo, davvero angosciante °°
E pensare che l'ho scoperto solo grazie a questo topic, era la prima volta che lo sentivo nominare" (Fra2ooX)

Freaked out Award 

Frozen 37,93%
Paranormal Activity 3 37,93%
Final Destination 5

Frozen, incredibilmente, strappa un altro ex aequo. Stavolta il contendente è Paranormal Activity che, al di là della chiara operazione commerciale, lo ammettiamo, ci ha suggestionato già a partire dal trailer.

Best remake + Beat'em up Award

Best Remake 

L'alba del pianeta delle scimmie 80,36% 
Conan the Barbarian
Blood Story

Non c'è storia, il reboot scimmiesco vince con vigore, non limitandosi al semplice remake o reboot ma innovando e integrando la formula, vantando inoltre ottimi effetti e un cast in parte. Cesare è un vero imperatore, anche per la redazione.
Da non sottovalutare Blood Story, comunque, perché come dice -Luke- "Un remake usa all'altezza dell'originale svedese...caso più unico che raro"

Beat'em up Award 

Real Steel 46%
Warrior
Bronson

I commenti vedono trionfare Warrior, ma i numeri Real Steel. E, come redazione, confermiamo che vedere un emulo robotico di Rocky eseguire montanti e rovesci ci ha emozionato.

Badass Award + Best Villain

Badass Award

Machete 67,57%
John Milton e Il Contabile
Hit-Girl

"Don't fuck with the wrong Mexican" (Sintoide)

Potremmo chiudere qui. Perché se è vero -com'è vero- che non vorremmo trovarci a discutere con nessuno di questi figuri, è anche vero che, in un certo qual modo, le alternative al mitico personaggio interpretato da Danny Trejo sono, in qualche modo, malleabili. E poi, Machete 'è già una leggenda'.

Best Villain

Lord Voldemort 44,29%
Loki
Severus Piton

"Voldemort è il cattivo per eccellenza: l'incarnazione del male, il male puro. Per sette libri non tentenna mai, non ha un attimo di ripensamento. Cattivo dall'inizio alla fine." (MarloweBaol)

Innegabile. La palma di miglior cattivo va dunque a Voldemort. Tuttavia, a coronamento di ciò, resta il fatto che, alla fine, perde -possiamo dirlo?- da fessacchiotto. E nei nostri cuori abbiamo Severus Piton, anche se non è un vero malvagio. Ad ogni modo, comunque, il premio della redazione va, invece, a Loki, personaggio splendidamente ambiguo, grazie anche all'ottima interpretazione di Tom Hiddleston.

Titolo italiano più assurdo + Calimero Award

Titolo italiano più assurdo 

L'ultimo dei templari (Season of the Witch) 43.66%
Un poliziotto da happy hour (The Guard)
Blood Story (Let me in)

"Un poliziotto da happy hour. Titolo che non solo non c'entra un [Censura] con l'originale, ma non vuol dire nulla neppure in italiano" (edolave)
"Blood Story, cambiare il titolo per lasciarlo nella stessa lingua d'origine è geniale e va premiato" (Feral) 
Tutte obiezioni più che sensate, ma alla fine a vincere, sia per i lettori che per la redazione, è L'ultimo dei Templari, film in cui i templari...non ci sono! Un più semplice "Caccia alla strega" sarebbe andato benissimo, ma vabbe', misteri dell'adattamento italiano. Tuttavia, se Blood Story (che già di per sé non è un gran titolo) avesse mantenuto il titolo provvisorio di 'Amami, sono un vampiro' noi avremmo votato per quello, sappiatelo.

Calimero Award 

Source Code 59,2%
Rango
Diario di una schiappa 1&2

"Source Code poveretto non è stato minimamente pubblicizzato, così come a suo tempo Moon, povero Duncan ha talento da vendere fa film stupendi basati su quella cosa ormai dimenticata che si chiama STORIA e non gli danno fiducia" (Hemcsi) 
Definizione perfetta per siglare la vittoria per il pubblico di Source Code. Noi della redazione, tuttavia, assegnamo la palma di film più ingiustamente snobbato dell'anno (non avendo neanche attori di richiamo, eppure essendo divertentissimo) al dittico Diario di una schiappa. 

Most Wanted 2012

Il cavaliere oscuro - Il ritorno 52,25%
Lo Hobbit
Prometheus
The Avengers
The Amazing Spider-Man

Con più della metà delle preferenze, è la conclusione della saga nolaniana dedicata a Batman a rappresentare l'oggetto del desiderio cinematografico dei lettori di Everyeye. Come dargli torto?
Eppure, nonostante non vogliamo tradire la nostra passione per i cinecomic né la nostra profonda ammirazione per Chris Nolan, noi della redazione attendiamo con ancora più impazienza The Hobbit. Perché nella Terra di Mezzo ci abbiamo lasciato un pezzo di cuore. Perché sembra davvero un bel film, mediando adattamento e prospettive. E anche e soprattutto perché ritroviamo grandi professionisti. Attori che amiamo, l'apporto di Guillermo del Toro, e soprattutto la mano di Peter Jackson, tra i nostri registi preferiti in assoluto.