Speciale Moviebabe: X-Girls

Figlie dell'atomo, figlie di Venere

speciale Moviebabe: X-Girls
INFORMAZIONI FILM
Articolo a cura di

Gli X-Men sono tornati, in una nuova avventura che ne narra le origini.
Quale migliore occasione per una bella retrospettiva sulle bellissime protagoniste femminili della saga? Ecco a voi le X-Women!

January Jones - Emma Frost

Nome: January Kristen Jones
Data di nascita: 05/01/1978
Luogo di nascita: Sioux Falls, South Dakota, USA

Se pensate che gennaio sia solo un mese freddo e poco accogliente, ricredetevi pure grazie alla bellezza di January Jones, la nuova Emma Frost. Una bellezza glaciale eppure certamente non priva di vita! January, che ha cominciato come modella per la Abercrombie & Fitch, vanta oramai un ampio carnet di partecipazioni al cinema e in tv. I primi passi nella recitazione li ha mossi sul piccolo schermo, in prodotti come Sorority e Get Real (1999), e ora è, tra le altre cose, tra i protagonisti del serial Mad Men.
Al cinema l'abbiamo vista prima in pellicole come È una pazzia di James D. Stern (1999) e Prigione di vetro (2001) di Daniel Sackheim, per poi passare ad opere più note come Terapia d'urto (2003), insieme a Jack Nicholson ed Adam Sandler, e American Pie - Il matrimonio (2003).
Il regista Richard Curtis l'ha voluta due volte sul set, prima per Love Actually - L'amore davvero (2003) e poi per I love Radio Rock (2009). Ultimamente l'abbiamo vista nell'Unknown - senza identità di Jaume Collet-Serra, dove interpreta la moglie di Liam Neeson.
Niente male per una che, secondo le parole dell'ex boyfriend Ashton Kutcher, non avrebbe mai fatto carriera. Attualmente è in dolce attesa di un figlio, ma sull'identità del padre la bella January preferisce mantenere il riserbo.

Citazione famosa: “(Quando mi sono trasferita a New York) c'erano un miliardo di ragazze che volevano fare le modelle. Quindi dopo poco sono diventata immune ai rifiuti. Cosa che mi ha aiutato molto quando sono venuta a Los Angeles per intraprendere la carriera di attrice. Nella moda, il criterio di scelta è puramente estetico. Dunque quando facevo i casting a L.A. non mi importava se mi dicevano che ero troppo bassa, troppo bionda, troppo carina, o troppo poco carina.”

Jennifer Lawrence - Raven Darkholme (Mystique)

Nome:Jennifer Shrader Lawrence
Data di nascita: 15/08/1990
Luogo di nascita: Louisville, Kentucky, USA

Jen è una ragazza dalle idee chiare: a quattordici anni decise di diventare attrice e, pur senza scuole di recitazione ed esperienza alle spalle, ha sbalordito le agenzie newyorkesi presso le quali ha sostenuto i primi provini. Dopo alcuni spot pubblicitari (tra cui uno per H&M) partecipa a diversi serial tv: Detective Monk, Cold Case - Delitti irrisolti, Medium, e infine ottiene una parte fissa in The Bill Engvall Show.
Ma la sua carriera al cinema è ancora più fulminante e costellata di successi. Nel 2008 partecipa a ben tre film: The poker house, di Lori Petty, Garden Party, di Jason Freeland, e The burning Plain - Il confine della solitudine, con il quale vince addirittura un inaspettato Premio Mastroianni alla 65esima Venezia. Dopo Devil you know di James Oakley è la volta di Un gelido inverno, grazie al quale viene addirittura candidata agli Oscar: è la seconda attrice più giovane a venire candidata come protagonista. Molti l'avranno sicuramente notata anche in Mr Beaver, al fianco di Jodie Foster e Mel Gibson.

Citazione famosa: “Ci sono attrici che si creano da sole, e attrici create dagli altri. Io voglio appartenere alla prima categoria.”

Rose Byrne - Moira MacTaggert

Nome: Mary Rose Byrne
Data di nascita: 24/07/1979
Luogo di nascita: Balmain, Sydney, New South Wales, Australia

La carriera di Rose inizia in Australia, con alcuni show e film per la tv, tra cui Two Hands (1999), accanto ad Heath Ledger. Il primo successo della carriera arriva nel 2000 con La dea del '67, di Clara Law, con il quale vince la Coppa Volpi come miglior attrice. In Star Wars: Episodio II - L'attacco dei cloni (2002) è Dorme, l'ancella di Padme, mentre nel kolossal Troy (2004) è la sacerdotessa Briseide, rapita nientemeno che da Brad Pitt/Achille.
Nel suo carnet ricordiamo anche Marie Antoinette di Sofia Coppola (2006), Il profumo delle campanule (2003) e Sunshine, di Danny Boyle, del 2007. Molti poi la ricorderanno anche in 28 settimane dopo (2007) e Segnali dal futuro (2009) di Alex Proyas.

Citazione famosa: “Qui a Los Angeles lo standard di bellezza è praticamente ridicolo. Io voglio continuare a fare questo lavoro anche a cinquanta, sessant'anni, ma non avrò certo ancora questo fisico a quell'età...”

Zoë Kravitz - Angel Salvatore (Angel Tempest)

Nome: Zoë Isabella Kravitz
Data di nascita: 01/12/1988
Luogo di nascita: Venice Beach, Los Angeles, California, USA

“Figlia d’arte” è la parola giusta, quando si parla della bella Zoë. Figlia del celebre rocker Lenny Kravitz , che le dedicò la canzone “Flowers for Zoë” quando era ancora in culla, e di Lisa Bonet, attrice nota per i film Angel Heart - Ascensore per l’inferno e Nemico Pubblico di Tony Scott, nonché per il serial cult degli anni ’80 I Robinson.
Zoë ha, di fatto, ereditato un talento eclettico: ha fatto la modella per riviste e nelle pubblicità (da Elle a Venus Zine, per arrivare ad una campagna curata dal prodigioso fashion designer Alexander Wang e al profumo Princess) ed è la front woman degli Elevator Flight, band originaria di Philadelphia.
Ha iniziato la carriera d’attrice nel 2007, con una particina in Sapori e dissapori, con Aaron Eckhart e Catherine Zeta-Jones, e in contemporanea in Il buio dell’anima di Neil Jordan, al fianco di Jodie Foster.
Dopo essere apparsa nel video del singolo I know del rapper Jay-Z e in quello del promo pro-Obama We are the ones, torna al cinema con tra il 2008 e il 2009 con tre film, tra cui Gli ostacoli del cuore, dove recita assieme a Pierce Brosnan e Susan Sarandon. Anche il 2010 è stato prolifico, con ben tre pellicole all’attivo: Beware the gonzo, It’s kind of a funny story, e Twelve, di Joel Schumacher.
Dopo la partecipazione al serial Californication, Zoë è stata protagonista di Yelling to the sky e, infine, di X-Men: L’inizio.

Citazione famosa: “Sì, purtroppo ci sono le persone che mi guardano come una mocciosa, e pensano che sono una figlia di papà“

Halle Berry - Ororo Munroe (Storm)

Nome: Maria Halle Berry
Data di nascita: 14/08/1966
Luogo di nascita: Cleveland, Ohio, USA

Una vera star di inizio secolo, la nostra Halle, fin da giovanissima abituata ad essere sempre al centro dell'attenzione. È stata, difatti, Reginetta del ballo della scuola, capoclasse, cheerleader ed editrice del giornalino scolastico. Il passaggio sulle passerelle dei concorsi di bellezza è venuto dunque naturale, diventando Miss Ohio nel 1986 e partecipando a Miss USA e Miss Mondo.
A cavallo fra gli anni '80 e '90 lavora in alcuni serial tv e nella pubblicità, per fare poi il grande salto nel 1991 con Jungle Fever di Spike Lee. Da lì, tutta una serie di partecipazioni in film con attori piuttosto noti, da L'ultimo boy scout con Bruce Willis a Il principe delle donne con Eddie Murphy.
La sua bellezza e il suo lato sexy vengono messi giustamente in mostra anche nelle commedie, come ad esempio nel live action dei Flintstones, del 1994.
Il successo di critica arriva finalmente nel 1999, quando vince un Emmy e un Golden Globe come migliore attrice protagonista per la sua interpretazione in Vi presento Dorothy Dandridge, di Martha Coolidge. L'anno successivo il pubblico mainstream comincia ad identificarla con Tempesta degli X-Men, ruolo che interpreterà per ben tre film. Nel frattempo, nel 2002 vince l'Orso d'Argento e l'Oscar come migliore attrice per Monster's Ball - L'ombra della vita, di Marc Forster, e conquista l'ambito ruolo di Bond girl in 007 - La morte può attendere. Nel 2003 invece è la volta dell'horror Gothika, con Robert Downey Jr. e Penélope Cruz. Il suo più grande insuccesso? Con ogni probabilità la sua versione di Catwoman, del 2004, in cui divide lo schermo con Sharon Stone.
Film-flop che, manco a dirlo, ha fatto incetta di Razzie Awards.
Dopo due matrimoni falliti e il naufragio della relazione col modello Gabriel Aubry, che le ha dato la sua prima figlia, l'attrice si gode ora la sua nuova fiamma, l'attore francese Olivier Martinez.

Citazione famosa: “C'è l'arte e c'è il commercio. Devi trovare un equilibrio fra le due cose. È importante fare i film indipendenti per amore dell'arte. Ma poi sono i blockbuster che ti fanno girare il mondo e ti rendono famosa...”

Rebecca Romijn - Raven Darkholme (Mystique)

Nome: Rebecca Alie Romijn
Data di nascita: 06/11/1972
Luogo di nascita: Berkeley, California, USA

Già modella per Sports Illustrated e Victoria's Secret, la statuaria Rebecca, come molte sue colleghe, muove i suoi primi passi in tv, in comparsate in serie come Friends. La tv le darà sempre ampio spazio e una discreta popolarità: vedasi i serial Pepper Dennis, Eastwick e Ugly Betty.
Ma sarà il cinema ad affermarla sulla scena: anche per lei tre film sugli X-Men, oltre a Austin Powers: La spia che ci provava (1999), Rollerball di Jhon McTiernan e Femme Fatale del grande Brian De Palma (2002). Sempre in ambito fumettistico, la ricordiamo anche nel The Punisher del 2004. Ma il suo ruolo in quel film si rivela una passeggiata, rispetto anche solo al complicato e stressantissimo make up di cui necessitava per diventare la mutaforme Mystica dopo una sessione di trucco giornaliera di circa otto ore.
Una curiosità: nei film antecedenti al 2005 a cui prende parte, l'attrice viene accreditata come Rebecca Romjin-Stamos. L'attore John Stamos, difatti, era suo marito prima che i due divorziassero. Attualmente Rebecca è legata al collega Jerry O'Connell da sei anni, dal quale ha avuto anche due gemelline, nel 2008, a tre anni di distanza dal loro matrimonio.

Citazione famosa: “Non so come mai, ma finalmente gli studios hanno capito che il pubblico vuole vedere ragazze toste quanto e più dei maschi.”

Anna Paquin - Marie d'Ancanto(Rogue)

Nome: Anna Helene Paquin
Data di nascita: 24/07/1982
Luogo di nascita: Winnipeg, Manitoba, Canada

Canadese di nascita ma neozelandese d'adozione (la sua famiglia si stabilì in Oceania quando lei aveva appena quattro anni), mentre frequenta ancora le elementari la Paquin sostiene un provino per l'importante prova di Flora per il suo nuovo film Lezioni di piano. Nonostante la mancanza di esperienza, Anna supera cinquemila concorrenti e conquista la parte. La sua interpretazione, di lì a poco, le varrà l'Oscar come miglior attrice non protagonista ad appena dieci anni d'età.
Di lì la sua carriera conosce una repentina impennata, sia per il cinema d'autore (reciterà ad esempio per Zeffirelli in Jane Eyre e per Gus Van Sant in Scoprendo Forrester) che per quello mainstream come, per l'appunto, la serie degli X-Men o Scream 4. Amatissima dai registi più blasonati, da Spielberg che la vuole per il suo Amistad (1997) a Spike Lee che le da' una parte in La 25ª ora (2002).
La Paquin ha inoltre recitato a teatro e dato la voce a due importanti lungometraggi animati, Laputa - Il castello nel cielo di Hayao Miyazaki e Steamboy, di Katsuhiro Otomo.
Dal 2008 sta vivendo un felice periodo di popolarità grazie al serial tv True Blood, grazie al quale ha anche vinto un Golden Globe come miglior attrice drammatica, e sul cui set ha incontrato l'attuale marito, l'attore Stephen Moyer.

Citazione famosa: “Nessuno dei personaggi che ho interpretato mi somiglia. Sarebbe noioso. E non sarebbe recitare.”

Famke Janssen - Jean Grey (Phoenix)

Nome: Famke Beumer
Data di nascita: 05/11/1964
Luogo di nascita: Amstelveen, Paesi Bassi

Dall'Olanda a Hollywood: non si sente tanto spesso. Eppure la giovane Famke Beumer, in arte Janssen, nel 1984 molla gli studi economia all'Università di Amsterdam e vola a New York, dove mette a buon frutto le sue doti di modella con Chanel, Yves Saint Laurent e Victoria's Secret.
Nel frattempo studia alla Columbia University scrittura e letteratura, oltre che recitazione.
Arriva in tv grazie alla pubblicità e a piccoli ruoli in serie tv come Merlose Place e Star Trek, dove conoscerà Patrick Stewart, in seguito suo mentore nella trilogia originaria degli X-Men.
In seguito tornerà sul piccolo schermo con Ally McBeal e Nip/Tuck, ma sono forse i suoi ruoli al cinema quelli che le hanno dato più notorietà; Il suo esordio è con Presagio di morte, del 1992, ma è con 007 - Goldeneye che comincia a farsi un nome a Hollywood, nei panni di una spietata killer.
Da notare la sua preziosa partecipazione al cult The Faculty di Robert Rodriguez e, a distanza di dieci anni, quella in Io vi troverò di Pierre Morel.
È stata sposata, dal 1995 al 2000, col produttore e regista Tod Williams, ed è famosa per il suo piedino non proprio 'delicato': alta 1.83 metri, calza addirittura il 47!

Citazione famosa: “Preferirei non lavorare che girare un film che nessuno andrà a vedere”

Ellen Page - Kitty Pride (Shadow cat)

Nome: Ellen Philpotts-Page
Data di nascita: 21/02/1987
Luogo di nascita: Halifax, Nuova Scozia, Canada

Ben dodici su diciotto dei film interpretati dalla giovane Ellen sono ancora inediti nel nostro paese, eppure anche il pubblico nostrano la conosce bene. Probabilmente alcuni l'avranno notata già nel serial ReGenesis, ma sicuramente tutti la ricorderanno per la sua parte preminente in X-Men: Conflitto Finale, il suo ruolo da protagonista nell'acclamato Juno di Jason Reitman (che le ha fruttato anche una candidatura all'Oscar) e la sua interpretazione del promettente architetto Arianna nel capolavoro nolaniano Inception.
Appassionata di musica (ha difatti scritto e interpretato alcune musiche e canzoni per la colonna sonora di Juno) Ellen ha un'agenda fittissima per il suo futuro: da una nuova pellicola tratta da Jane Eyre (parte che già fu della collega X-Woman Anna Paquin) al prossimo film di Woody Allen, Bop DeCameron.

Citazione famosa: ”Non mi interessa se alle persone non piace il mio personaggio. Voglio solo che riescano a intendere il messaggi del film."

Kelly Hu - Lady deathstrike

Nome: Kelly Ann Hu
Data di nascita: 13/02/1968
Luogo di nascita:Honolulu, Hawaii, U.S.

Sappiamo benissimo che conoscete l'affascinante Kelly per le sue interpretazioni della letale Lady Deathstrike in X2 e della sacerdotessa Cassandra in Il Re Scorpione, ma c'è un altro ricordo che dovrebbe sovvenirvi, qualcosa di più legato all'infanzia, almeno per molti di voi. Su Kelly Hu c'è, difatti, un aneddoto gustosissimo da tirar fuori. Ancora niente? Su, dai, sforzatevi 'poco poco' !
Ok, ci rendiamo conto che è difficile. Ebbene, la nostra cara Kelly, dopo aver frequentato la Kamehameha School alle Hawaii (esiste davvero, lo giuriamo!) ed essersi laureata a Malibu, col titolo di Miss Hawaii Teen in tasca, sbarca prima in Giappone e poi in Italia in cerca di fortuna nel mondo della moda e della pubblicità. E qui nel nostro paese diventa un volto conosciutissimo. Stiamo parlando di Kaori, studentessa alla pari protagonista del celebre spot di un prodotto caseario molto comune sulle nostre tavole. Ebbene sì, altro che “morta perché mangiava poco poco” come voleva una celebre barzelletta: Kelly ha poi fatto fortuna a Hollywood, partecipando a molti film e serie tv minori. L'apice della sua carriera l'ha avuto proprio con X2, ma noi le vogliamo bene lo stesso. E ci chiediamo se nel suo ristorante Basic Bites, a Los Angeles, serva anche tartine al formaggio spalmabile.

Citazione famosa: “Sono riuscita a mantenere i vestiti addosso per ogni cosa che ho dovuto fare nella vita.”

Lynn Collins - Kayla Silverfox

Nome: Viola Lynn Collins[
Data di nascita: 16/05/1977
Luogo di nascita: Harris County, Texas, USA

Lynn proviene dal teatro: la sua formazione, a dispetto delle sue origini texane, è tutta shakespeariana. Dopo aver interpretato i ruoli di Giulietta, Ofelia e Porzia, cerca di farsi notare in tv (Fantasmi, Law&Order) e poi al cinema, grazie alla sua partecipazione a commedie come 50 volte il primo bacio e 30 anni in un secondo (2004). Lo stesso anno subentra a Cate Blanchett nel ruolo di Porzia, già a lei familiare, per Il mercante di Venezia di Michael Radford. Seguono film come La casa sul lago del tempo (2006) con Sandra Bullock e Keanu Reeves, Number 23 insieme a Jim Carrey (2007) e Niente velo per Jasira (2007).
Per ora, il suo periodo d'oro l'ha avuto tra il 2008 e il 2009, quando ha fatto parte del cast dei noti serial Supernatural e True Blood, oltre ad essere stata coprotagonista di X-Men le origini: Wolverine.

Tahyna Tozzi - Emma Frost

Nome: Tahyna Valentina Tozzi
Data di nascita: 24/04/1986
Luogo di nascita: Cronulla, Nuovo Galles del Sud, Australia

Il cognome non mente: Tahyna è di origine italiana, da parte di padre. La madre, invece, è olandese. Sin da piccola, ha condiviso con la sorella Cheyenne la passione per le arti figurative e musicali: inoltre è anche cintura nera di karate shotokan.
Oltre a qualche comparsata in telefilm come CSI: New York, è nota per il suo ruolo da protagonista nella prima stagione di Blue Water High, oltre che per aver interpretato (per pochi istanti, in realtà) la parte di Emma Frost in X-Men le origini: Wolverine.

Meiling Melançon - Psylocke

Nome: Meiling Melançon
Data di nascita: 03/03/1980
Luogo di nascita: Filippine

Nata da madre francese e padre nippo-cinese, Meiling ha vissuto l'infanzia in Giappone, per poi spostarsi negli Stati Uniti con la famiglia. Qui accantona il canto e la musica (Mei era in una piccola band in Giappone) e comincia a lavorare come modella per la Wilhelmina Modeling Agency.
Presto arrivano anche ruoli in tv e al cinema: da CSI a The L Word, passando per Rush Hour2: Colpo Grosso al Drago Rosso e X-Men: Conflitt Finale, dove interpreta un'irriconoscibile (ma non certo per demerito suo) Psylocke. I suoi film successivi sono ancora inediti in Italia.

Citazione famosa: “Adoro i film d'animazione, come ad esempio La città incantata di Hayao Miyazaki. E adoro anche la fantascienza, sia animata che nei film dal vivo. Mi sembra che tutto sia possibile quando espandi i confini della nostra attuale conoscenza, per immaginare cosa potrebbe succedere nel futuro, o in mondi paralleli.”