Motori Ruggenti: arriva in sala il documentario che precede Cars 3

Il 25 e il 26 arriva in sala Motori Ruggenti, il documentario di Marco Spagnoli che non solo celebra una passione tutta italiana, precede Cars 3.

speciale Motori Ruggenti: arriva in sala il documentario che precede Cars 3
Articolo a cura di

Il prossimo 14 settembre arriverà nelle sale italiane Cars 3, terzo capitolo della fortunata serie delle auto parlanti ideata da Disney e Pixar, il 25 e il 26 luglio però potremo assistere ad un gustoso antipasto. Avremo infatti la possibilità di vedere su grande schermo il documentario del regista Marco Spagnoli dedicato alla passione tutta italiana per i motori: Motori Ruggenti. 68 minuti per raccontare 95 anni di storia, di amore profondo per le auto, il loro design e la loro ingegneria, un viaggio lineare dalle origini dell'automobile italiana al presente, strizzando l'occhio anche a ciò che potrebbe accadere nel prossimo futuro. Oltre a preziose perle di repertorio in bianco e nero, il documentario si fregia della presenza di decine di personalità di spicco del cinema italiano e del mondo delle corse, da Matteo Rovere a Giancarlo Fisichella, presente a Roma per la proiezione stampa ufficiale del film. Insieme all'ex campione di Formula 1 e allo stesso Marco Spagnoli anche Prisca Taruffi, il professore Federico Paolini e la voce italiana di Saetta McQueen nei tre film di Cars, Massimiliano Manfredi.

Fra passato e futuro

Prisca Taruffi, figlia d'arte del celebre Piero, ha ricordato con nostalgia i tempi d'oro in cui vedeva il padre sfrecciare a oltre 300 km/h a bordo di un "siluro" sperimentale su ruote, come si può vedere nel film. Immagini spettacolari e monocromatiche che poco hanno a che fare con il futuro, che invece ha colpito particolarmente Giancarlo Fisichella. Probabilmente saprete che tra non molto le auto diventeranno del tutto autonome, aziende come Google, NVIDIA, Uber, Apple, Tesla, insieme alle maggiori case automobilistiche del mondo, stanno portando avanti progetti che mirano a far guidare da sole le auto. Presto potremo viaggiare senza lo stress della guida, potremo leggere libri, vedere film e serie TV durante i nostro spostamenti, a guidare penseranno sensori e software. Un futuro magari meno poetico rispetto al passato, in cui il pilota era al centro di tutto e non aveva alcun aiuto alla guida, eppure inevitabile. Airbus addirittura sta sperimentando una vettura che può sia viaggiare a terra che volare, grazie a un modulo quadricottero aggiuntivo che si aziona all'occorrenza. Stiamo però andando troppo oltre, torniamo al nostro presente, a Cars 3 ad esempio.

Una passione nel DNA

"La cosa meravigliosa di Saetta" ha detto Massimiliano Manfredi, "è che quando sono in giro oppure vado a prendere mio figlio a scuola, e la gente sa che sono la voce del personaggio, mi chiede sempre il suo motto, la sua frase cult, il suo sarcastico 'Ciao ciao'. È un personaggio già diventato iconico, nella mia carriera ho doppiato tantissimo attori, ho fatto tantissime cose, ma la gente mi conosce per Saetta McQueen, questo mi fa capire quanto siano amati questi meravigliosi film d'animazione." Marco Spagnoli per il suo film ha raggiunto anche il regista di Cars 3, Brian Fee, e John Lasseter, che oltre ad aver diretto i primi due capitoli di Cars è anche un "padre fondatore" della Pixar. Lasseter, autore degli interventi più intensi del documentario, ha raccontato la passione viscerale che molti americani hanno per le macchine italiane. Al di là dell'oceano marchi come Ferrari, Lamborghini, alcuni modelli Fiat sono osannati in maniera maniacale, "probabilmente non esiste niente di più bello del suono di una Ferrari V12" ha detto il regista. "Quando in Italia passa una super sportiva, tutto si ferma, tutti si voltano ad ammirare la bellezza del design e ad ascoltare il rombo del motore, è una passione fortissima nel DNA di tutti gli italiani", non a caso per buona parte della nostra storia recente, in questi ultimi 95 anni, abbiamo dato lezioni di stile al mondo intero, in pista e fuori.

Che voto dai a: Cars 3

Media Voto Utenti
Voti totali: 10
7.1
nd