Marvel, Star Wars, Pixar: tutti gli annunci dell'Investor Day Disney 2020

Walt Disney Pictures ha rivelato una marea di contenuti cinema e streaming esclusivi in una conferenza dal ritmo serratissimo: scopriamoli insieme.

Marvel, Star Wars, Pixar: tutti gli annunci dell'Investor Day Disney 2020
Articolo a cura di

Sospettavamo che l'Investor Day Disney 2020 potesse essere uno degli eventi più importanti dell'anno, ma non pensavamo minimamente potesse regalare una mole di annunci e contenuti di tale calibro. Nel giro di quattro ore, tutti gli heads dei vari studios interni alla Compagnia di Topolino, dal CEO della major Bob Chapek al chairman Bob Iger, passando per Kathleen Kennedy di LucasFilm e fino ad arrivare a Peter Docter della Pixar e al CCO Marvel Entertainment, Kevin Feige, hanno presentato agli investitori e ai fan connessi da tutto il mondo la strategia del futuro della compagnia, che risponde soprattutto a una piattaforma: Disney+.

Numerosi, infatti, i contenuti presentati per il servizio di streaming online, soprattutto di natura seriale, partendo dalle 10 serie dedicate a Star Wars, passando a nuove IP live-action series Marvel Studios (pensiamo a Secret Invasion) e fino ad arrivare ai progetti targati Disney Animation e Pixar. Anche per dimostrarsi superiori a Warner Bros. dopo l'annuncio dell'ibridazione distributiva, Disney ha comunque rivelato più di una novità relativa alla sala e mostrato in generale diversi lungometraggi in arrivo tra Disney+ e il cinema nel corso dei prossimi tre anni. Vi riportiamo tutti gli annunci e i dettagli relativi alla strategia cinematografica Disney di seguito, suddivisi per gruppi d'appartenenza.

Disney Classici

Per quanto riguarda i futuri classici Disney, è stato confermato che Raya e l'ultimo drago seguirà il percorso già sperimentato con Mulan di Niki Caro, uscendo in contemporanea al cinema e su Disney+ in Premiere Access, con un costo aggiuntivo all'abbonamento. La release è prevista per il 25 marzo 2021.

È stato anche annunciato l'arrivo di un nuovo classico intitolato Encanto, ambientato in Colombia e ovviamente con caratteristiche musical. A scrivere canzoni e musiche ci penserà il blasonato Lin-Manuel Miranda (Hamilton, Oceania).
Cambia infine distribuzione per gli annunciati classici live-action di Pinocchio, La Sirenetta, Jungle Cruise, Cruella e Pan & Wendy. Tutti i film arriveranno infatti in esclusiva su Disney+ nel corso dei prossimi due anni. E sì, ci sarà anche il prequel de Il Re Leone diretto da Barry Jenkins.

Pixar

Soul di Pete Docter sbarcherà su Disney+ il prossimo 25 dicembre, il giorno di Natale. L'uscita in streaming è stata in questo caso obbligata a causa della Pandemia di Coronavirus, ma per i prossimi lungometraggi si tornerà al cinema. Si inizierà già con l'annunciato Luca del nostro Enrico Casarosa, di cui sono state mostrate un paio di immagini evocative ed è stata rivelata la data d'uscita, prevista per giugno del 2021.

Sono stati poi annunciati due nuovi lungometraggi originali dello studio. Il primo si chiama Turning Red e racconta la storia di una ragazza che affronta il passaggio dalla pubertà all'adolescenza, trasformandosi però in un panda rosso gigante ogni volta che perde il controllo delle sue emozioni ed è eccitata. L'uscita è prevista per il 2022, esattamente come l'altro film d'animazione Pixar, Lightyear, una sorta di prequel/spin-off di Toy Story dedicata al vero space ranger Buzz Lightyear, l'ispirazione dietro al giocattolo per intenderci. A doppiare il personaggio in lingua originale troveremo Chris Evans.

Star Wars

Il futuro dell'Universo di Star Wars sembra essere ben puntato su Disney+, piattaforma dove arriveranno infatti una valanga di serie televisive (live-action e animate) ambientate nella Galassia Lontana Lontana. Durante l'Investor Day è stato però annunciato a sorpresa un nuovo lungometraggio cinematografico di Guerre Stellari, Rogue Squadron, che sarà scritto e diretto da Patty Jenkins (Wonder Woman 1984).

Non ci sono ulteriori dettagli in merito al progetto (che ha però un logo ufficiale), ma pensiamo possa essere incentrato su un gruppo di piloti X-Wing e su di un'importante missione.
È stato anche confermato lo sviluppo del già annunciato lungometraggio scritto e diretto da Taika Waititi, di cui però non sono stati rivelati dettagli né sull'ambientazione né sulla storia. Bisognerà ancora pazientare un po'.

Marvel Studios

Come per Star Wars, anche i Marvel Studios hanno soprattutto concentrato i nuovi annunci sulle serie live-action Disney+, ma non sono mancate interessanti sorprese e curiosità sui film in arrivo esclusivamente in sala, a partire già da Black Widow. Nessuno dei lungometraggi MCU seguirà infatti il modello Mulan o Raya, approdando solo al cinema per poi arrivare in home video e infine su Disney+ con due o tre mesi di distanza.

Ricordando i valori umani del compianto Chadwick Boseman e descrivendolo come attore unico e impareggiabile, Kevin Feige ha annunciato che il personaggio di T'Challa non subirà alcun recasting per Black Panther II, attualmente in fase di sviluppo e scritto e diretto da Ryan Coogler. Non è stato comunque specificato chi sarà il nuovo Black Panther, se Suki (Letitia Wright) - come vociferato - o qualche altro protagonista non ancora rivelato. L'uscita è ancora prevista per luglio 2022.
È stato poi finalmente svelato il titolo ufficiale del terzo capitolo del frachise di Ant-Man, che si chiamerà Ant-Man and The Wasp: Quantumania. Torneranno nel cast anche Michael Douglas e Michelle Pfeiffer ed è stato confermato che Jonathan Majors (Da 5 Bloods, Lovecraft Country) vestirà i panni del villain principale del cinecomic, Kang il Conquistatore.

È stato ufficializzato anche Sam Raimi alla regia di Doctor Strange in the Multiverse of Madness, film che sarà strettamente legato a WandaVision e anche a Spider-Man 3, proprio in relazione all'esplorazione del Multiverso. Per questo è stato anche confermato che Bendict Cumberbatch apparirà nel trequel di Jon Watts, probabilmente con un ruolo significativo.
Ufficiale anche il ruolo di Christian Bale in Thor: Love and Thunder. L'attore Premio Oscar vestirà infatti i panni di Gorr, il Macellatore di Dei, tra i villain più riusciti della recente storia fumettistica Marvel.

Imitando LucasFilm, anche Marvel Studios ha pensato bene di sviluppare uno speciale natalizio dedicato ai Guardiani della Galassia. Il progetto sarà canonico e precederà l'uscita di Guardiani della Galassia Vol. 3 (in arrivo nel 2023) e sarà sempre scritto e diretto da James Gunn. Brillante!
E alla fine, davvero in chiusura, Kevin Feige ha rivelato il logo ufficiale del reboot dei Fantastici 4, lungometraggio cinematografico già in fase di sviluppo presso i Marvel Studios che sarà diretto da Jon Watts.