Marvel

La Disney vuole mettere le mani sulla Fox: X-Men & Co. in arrivo nel MCU?

La Disney starebbe trattando l'acquisizione del comparto serie TV e cinema della 20th Century Fox, fusione che aprirebbe a molti scenari.

speciale La Disney vuole mettere le mani sulla Fox: X-Men & Co. in arrivo nel MCU?
Articolo a cura di

Se appena qualche settimana fa scrivevamo articoli preoccupati rispetto al futuro dello streaming, visto che la Disney ha intenzione di aprire una piattaforma tutta sua nel 2019, oggi parliamo di come la casa di Topolino abbia piani di espansione ben più ampi. Prima del nuovo servizio online, su cui fra l'altro trasferire tutti i prodotti realizzati sotto il suo marchio, la Disney sta portando avanti delle trattative per controllare parte della 20th Century Fox. La notizia, uscita appena qualche giorno fa, ha ovviamente scatenato un putiferio e un discreto caos mediatico. Inizialmente infatti sembrava che i tavoli della trattativa fossero già stati chiusi con un nulla di fatto, solo successivamente la grande D si è mostrata ancora alla carica confermando che in realtà tutto è ancora in gioco. Ma cosa c'è in ballo? Gli americani si sono immediatamente preoccupati per i canali sportivi e all news, i contenuti televisivi però resteranno sicuramente di proprietà della famiglia Murdoch. Alla Disney interessa ben altro, come potete immaginare: Cinema e Serie TV.

Universo ultra allargato

La società fondata da Walt Disney potrebbe mettere le mani su prodotti di assoluto successo come I Griffin, American Dad, ma soprattutto I Simpson. Questo almeno in ambito televisivo, il vero jackpot sarebbe però con i prodotti di stampo cinematografico: la Fox ha attualmente in mano la saga di Avatar, Percy Jackson, il mondo di Dragon Ball, Maze Runner, il nuovo Predator, Bohemian Rhapsody, ovvero il film dedicato ai Queen e alla storia di Freddie Mercury, tutti prodotti in arrivo fra il 2018 e il 2025. Meritano però un capitolo a parte personaggi come Deadpool, Wolverine e tutti gli X-Men, Gambit, in poche parole pedine fondamentali dell'universo Marvel. Come ben sappiamo sono già anni che i Marvel Studios sono controllati direttamente dalla The Walt Disney Company, acquisire la Fox potrebbe dunque significare soltanto una cosa: universo ultra espanso. Se già adesso abbiamo un MCU allargato con gli Avengers, i Guardiani della Galassia e altri lupi solitari della Casa delle Idee, all'allegra combriccola potrebbero aggiungersi anche i personaggi attualmente alla Fox.


La piovra

Un mondo di possibilità spropositate, grazie al quale realizzare non soltanto prodotti monografici sui singoli eroi, anche crossover à la Infinity War. Tutti film collegati fra loro in grado di condividere un universo talmente vasto e inedito (in quanto a grandezza, perlomeno sul grande schermo) da far rabbrividire qualsiasi appassionato. Tutti elementi che, quando sarà, finiranno dritti dritti nella nuova piattaforma di streaming online di mamma Disney, sempre più in versione piovra affamata sull'intero mercato. Di spunti positivi, in una fusione simile, se ne contano a decine, la preoccupazione però è sempre la stessa: lo strapotere Disney rischia di appiattire il sistema e le produzioni? Quanti cinecomic prodotti in serie con marchio Marvel dobbiamo aspettarci nei prossimi anni? Kevin Feige ha già messo le mani avanti, dopo Thor: Ragnarok ci sono altri cinque film in programma, ovvero Black Panther, Avengers: Infinity War, Avengers 4, Ant-Man and the Wasp e Captain Marvel. Dopo il film con Brie Larson protagonista, gli Studios hanno a oggi già 20 progetti in fase di sviluppo e chissà cosa potrebbe accadere con il bottino targato Fox. Di certo c'è soltanto una cosa: ne vedremo delle belle nei prossimi anni, di ogni forma e colore. Sarà difficile annoiarsi.