Netflix

Knives Out 2 Glass Onion: giochi pericolosi in un trailer spettacolare

Diamo uno sguardo alle prime immagini del chiacchieratissimo sequel prodotto da Netflix, un mystery thriller peculiare e carismatico.

Knives Out 2 Glass Onion: giochi pericolosi in un trailer spettacolare
Articolo a cura di

È trascorso più di un anno dal marzo nel quale Netflix ha acquistato i diritti relativi a Knives Out, un film che si rivelò abbagliante come un fulmine a ciel sereno nel 2019 - ai pochi che ancora non l'hanno visto consigliamo la nostra recensione di Knives Out -, capace di imbastire un particolare caso di omicidio e sviluppandolo attraverso una cornice narrativa a tratti rigida, ma dalla forma spesso ironica e giocosa. Già durante il periodo di distribuzione della pellicola, il regista e sceneggiatore Rian Johnson aveva dimostrato la sua volontà di trasformare l'esperienza in una saga, e l'azienda guidata da Reed Hastings è stata prontissima ad accogliere l'invito staccando un sostanzioso assegno da quasi mezzo miliardo di dollari.

L'idea alla base del progetto cinematografico è quella di sfidare il detective interpretato da Daniel Craig con un mistero sempre nuovo, e in questo secondo capitolo in uscita a dicembre (con una finestra aperta ad alcuni cinema selezionati nel mese di novembre) il caso da risolvere è ancora una volta l'inspiegabile omicidio di una persona: il crimine è stato però commesso nel bel mezzo di una sessione di gioco investigativa, una classica cena con delitto che si trasforma quindi in qualcosa di dannatamente reale per i suoi partecipanti.

Il brusco epilogo della festa

Il motore della storia si accende con l'invito ad una festa privata da parte dell'eccentrico miliardario Miles Bron (Edward Norton), che invita i suoi amici a prendere parte all'esperienza misteriosa organizzata su un'isola sperduta della Grecia. Il gioco creato per intrattenere i suoi esuberanti ospiti prevede la risoluzione di numerosi enigmi disseminati nella fantastica villa dell'imprenditore tecnologico, ma la faccenda diventa purtroppo molto seria quando uno degli invitati viene ucciso da un assassino che non lascia tracce.

Il teaser trailer di Knives Out 2 si apre infatti proprio sul lussuoso yacht che trasporta gli ospiti al party sanguinoso, per poi soffermarsi molto brevemente sui diversi puzzle che compongono l'esperienza giocata: enigmi da risolvere soltanto con la ragione, immagini da ricomporre e meccanismi da attivare. Come in una sorta di malvagia escape room, pare che il divertimento organizzato dal miliardario sia stato deviato da una persona esterna (ma molto più probabilmente interna), che ha trasformato il gioco in una sfida da superare per salvare la vita di tutti.

Un cast decisamente vario

Non sappiamo se il detective Benoit Blanc (Daniel Craig) verrà chiamato in seguito al ritrovamento del cadavere, oppure se farà già parte della spedizione originaria diretta verso l'isola greca, ma sarà sicuramente lui a prendere le redini delle indagini proprio come aveva fatto nella pellicola precedente. Se con il primo Knives Out Rian Johnson aveva esplorato un setting in stile Cluedo, utilizzando il pretesto della famiglia disfunzionale per creare la cornice narrativa intorno all'omicidio, in questo sequel il regista di Looper sembra aver estratto varie meccaniche da altri classici giochi da tavolo basati sull'intuizione, spruzzandoli con una componente cooperativa che vedrà i partecipanti aiutarsi per venire a capo dell'enigma. Seguendo la tradizione proveniente da Agatha Christie, immaginiamo però che uno (o forse più) di loro è l'assassino nascosto, e tenterà di sabotarli per non essere scoperto.

Visto il breve trailer e consci delle modalità che hanno reso imperdibile la pellicola precedente, possiamo affermare che Knives Out - Glass Onion non solo ripropone lo stesso fare scanzonato ed ironico alla narrazione, ma sembra volerlo elevare al quadrato attraverso scenari volutamente esagerati (l'inquadratura ad inizio trailer con i protagonisti seduti al tavolo è composta da numerosi stili artistici a dir poco peculiari) e personaggi molto sopra le righe.

Nel menzionare i personaggi non possiamo che rimanere increduli di fronte al cast stellare richiamato da Netflix, partendo dal detective nuovamente interpretato da Daniel Craig per arrivare all'apprezzatissimo (ma non dai suoi colleghi) Edward Norton, passando per Dave Bautista, Janelle Monáe e Kate Hudson, ma l'ingente sforzo economico sembra aver alzato l'asticella anche dal punto di vista tecnico: oltre alle già citate ed esagerate scenografie, anche la messinscena è decisamente unica, mentre la fotografia accesa riesce a far risaltare il lato "ludico" della pellicola. Nonostante l'attesa per la distribuzione internazionale sia ancora lunga, il breve teaser rilasciato da Netflix si è dimostrato adeguato a presentare un film volutamente criptico ed al tempo stesso ironico, aumentando a dismisura la già intensa curiosità verso il sequel più costoso di sempre.

Quanto attendi: Glass Onion - Knives Out

Hype
Hype totali: 29
77%
nd