Marvel

Kit Harington debutta in casa Marvel: quale ruolo potrebbe interpretare?

L'amatissima star di Game of Thrones raggiunge il Marvel Cinematic Universe in un ruolo ancora da svelare, a tutto vantaggio delle speculazioni.

speciale Kit Harington debutta in casa Marvel: quale ruolo potrebbe interpretare?
Articolo a cura di

Giornata ricca di aggiornamenti per i fan del Marvel Cinematic Universe, grazie al recente Panel di Disney+ al D23 di Anaheim. L'annuale expo della Disney si è infatti aperta quest'anno con la novità più calda della compagnia, ed esattamente la nuova piattaforma streaming in arrivo in America a novembre e in Italia a data - purtroppo - da destinarsi, anche se ufficialmente nel corso del 2020. Grazie al San Diego Comic-Con 2019 e ancora prima a una serie di annunci mensili, la piattaforma è ormai pronta ad approdare nel mercato dell'audiovisivo con una line-up di tutto rispetto e con produzioni originali in uscita il prossimo anno, specie relative al MCU.

Tra le novità presentate al D23 e legate ai Marvel Studios ci sono tre nuovi show in sviluppo, che sono Moon Knight, She-Hulk e Ms. Marvel, tutti e tre appartenenti alla Fase 4 e attualmente già in lavorazione, tocca invece aspettare per sapere quando vedremo progetti quali Falcon & The Winter Soldier o WandaVision, probabilmente in arrivo nel 2021 o nel 2022. Nel mentre di questa gigantesca e opulenta presentazione in quel della California, in un angolino di Hollywood il sito Deadline riportava uno di quegli scoop mediatici da mandare in visibilio intere schiere di fan, rivelando in esclusiva l'ingresso di Kit Harington nel Marvel Cinematic Universe, in un ruolo da confermare. Uno degli interpreti più richiesti e amati del piccolo schermo è dunque pronto a seguire il collega Richard Madden in questa nuova avventura nel mondo dei cinecomic, portando con sé un grande e interessante quesito: quale personaggio andrà a interpretare? Proviamo a capirlo insieme.

We know nothing

Prima di tutto sarebbe essenziale capire da quale fase inizierà il suo ingaggio, ma è ovviamente impossibile saperlo al momento, anche se nuovi dettagli potrebbero arrivare molto presto, già nei prossimi giorni, magari a svelare proprio l'identità del suo personaggio. La Fase 4 è già affollatissima di progetti cinematografici e seriali, suddivisione da tenere in stretta considerazione, essendo ormai il MCU un misto tra i due media e senza soluzione di continuità. Questo significa molto semplicemente che Kit Harington potrebbe non approdare necessariamente al cinema, in un lungometraggio live-action, ma in una serie televisiva tra quelle annunciate. Il fatto che sia - in sostanza - già stato scritturato dallo studio, a latere dei tanti titoli presentati in questi ultimi due mesi, dovrebbe comunque significare la certezza di una parte ben precisa, non di una semplice contrattualizzazione per avere l'ennesima grande star nel MCU. L'interprete di Jon Snow in Game of Thrones viene infine da un'esperienza incredibile sul set di una delle serie televisive più apprezzate di sempre, la produzione fantasy che ha riscritto nel profondo le regole della serialità contemporanea in termini di investimento, costruzione e hype.
Guardando alla sua carriera, dunque, questo si traduce (dopo collaborazioni più o meno riuscite con grandi e piccoli autori) nella volontà di trovare un nuovo grande progetto, il che potrebbe a sua volta comportare la voglia di mettersi in gioco in un mondo per Harington ancora inesplorato, curioso e ricco di fascino, soldi e interesse.

Per questo ci sentiamo di escludere al momento (salvo poi essere smentiti) parti minori o secondarie, andando invece a inquadrare l'ingaggio dell'attore in ruoli ben più sostanziosi e centrali, guardando in definitiva ai grandi protagonisti. Procedendo allora da questa scrematura, andiamo avanti considerando le Fasi attualmente in lavorazione, partendo quindi dalla quarta. Quali grandi ruoli sono ancora scoperti all'interno dei titoli annunciati?

Primo fra tutti è lui, Moon Knight, il Dio guerriero legato alla mitologia egiziana nei cui panni si cela l'ex-marine, pugile e mercenario Marc Spector. Harington ha la fisicità adeguata al ruolo e c'è una certa somiglianza con l'iterazione del personaggio in alcune delle più recenti run a fumetti (che sono poi quelle a cui tendenzialmente si ispirano la maggior parte dei nuovi progetti del MCU).

È simile per espressività ed estetica allo Spector di Jeff Lemire e Greg Smallwood e a quello di Warren Ellis e Peralta, che sono poi le storie dedicate a Moon Knight più apprezzate dalla critica, essendo un mix di soluzioni psicologiche e sinestetiche che ricordano persino da vicino il Doctor Strange di Steve Ditko, senza contare la qualità della scrittura. Harington sarebbe un Moon Knight eccezionale, perfetto per il ruolo e per il suo ritorno in grande stile nel panorama seriale.
Dovesse invece arrivare al cinema, l'ipotesi più plausibile secondo i fan è che l'interprete possa vestire i panni di Wolverine: look molto simile, altezza praticamente identica, fisicità massiccia o comunque plasmabile sulla figura di Logan. In merito il solo dubbio è esclusivamente legato all'espressività del protagonista, dato che Wolverine è uno dei supereroi più accigliati e scorbutici dell'intero MCU e Harington non sembra proprio l'attore più adatto a imitarne questo contenuto, mimica in cui Hugh Jackman era invece bravissimo. Certo, per parlare del casting degli X-Men è forse un po' presto, considerando che il reboot cinematografico dovrebbe arrivare non prima del 2022, eppure gli appassionati sono davvero convinti in massa di questa scelta di Kevin Feige, che al momento non ha proprio nulla di confermato né di ufficiale. Ci sarebbe infine la possibilità di vederlo nel ruolo di Johnny Storm/Torcia Umana nei prossimi Fantastici 4, anche questa eventualità però è molto lontana nel tempo per essere presa seriamente in considerazione, dato che l'ingaggio di Harington è già praticamente avvenuto.