Justice League secondo i critici USA: promosso ma con riserva

I critici americani hanno già visto Justice League e hanno riempito Twitter di commenti e reaction, ecco che film DCEU dobbiamo aspettarci.

speciale Justice League secondo i critici USA: promosso ma con riserva
Articolo a cura di

Archiviato Thor: Ragnarok, capace di raccogliere qualche critica negativa in un mare di pareri positivi, è ormai tempo di pensare alla Justice League. Ci spostiamo dunque dall'universo Marvel a quello DC Comics, un banco di prova non indifferente che mette insieme i migliori supereroi Warner Bros. nella stessa sceneggiatura. Un'opera che arriva dopo il successo planetario di Wonder Woman, titolo che ha consacrato una volta per tutte il talento statuario di Gal Gadot e di una regista come Patty Jenkins, ma che soprattutto ha confermato come si possa realizzare un cinecomic con sfumature da war movie ottenendo splendidi risultati di bilanciamento, ancor più che in Batman v Superman. La strada, almeno nelle premesse, sembra dunque spianata, ma cosa pensano i giornalisti che hanno visto in anteprima il film oltreoceano? Da qualche ora infatti il web pullula di commenti e reaction pubblicati da chi ha avuto la fortuna di vedere il lungometraggio prima del tempo e vi anticipiamo che ci sono pareri vari e discordanti.

Gli eroi hanno la meglio

Solo su un dettaglio sembrano essere tutti d'accordo: Justice League non è un film perfetto. A quanto pare ci sono numerosi difetti sparsi qua e là, ben smistati fra sceneggiatura e messa in scena, ad esempio Peter Sciretta di Slash Film ha detto: "Justice League non è ancora un film ottimo, ma è sicuramente meglio di quanto pensassi. È un film che spinge l'Universo DC esattamente dove deve andare." Questa è una buona notizia, inoltre il giornalista ha trovato in Flash e Aquaman i personaggi più riusciti, in grado di "rubare la scena", mentre Cyborg e il villain i più deboli. Anche Brandon Davis di Comicbook.com ha riscontrato qualche problema "nella storia e nel villain in CGI non molto ben fatto", eppure Justice League "centra perfettamente gli eroi protagonisti. Aquaman è forte, Flash è staordinario, Cyborg è cazzuto, Wonder Woman è incredibile come nel film a lei dedicato, mentre Batman li assembla tutti insieme. Esci dalla sala con la voglia di vedere altro sui supereroi protagonisti, non vedo l'ora arrivi Justice League 2 e i film standalone." Dunque ancora un critico che loda alcuni aspetti del film e ne boccia altri, lasciando trasparire qualche problema.

Missione quasi compiuta

Sean Gerber di Superhero News ci conferma che Justice League "intrattiene nonostante i suoi difetti. Il team funziona molto bene insieme, regala momenti davvero spettacolari. Magari non è quello che molti aspettavano, ma neppure il film che tanti altri temevano". Sulla stessa linea Conner Schwerdtfeger di CinemaBlend, convinto che il film sia "goffo e discontinuo", ma perfettamente a fuoco sui personaggi. "È un piccolo passo ma molto importante e vitale per il futuro. Alla fine del film tutti gli eroi sono ben delineati", dettaglio da non sottovalutare assolutamente. Ovviamente non mancano anche critiche positive al 100%, pensiamo ad esempio al giornalista televisivo Kevin McCarthy, che ha scritto: "Justice League è straordinario, pieno di momenti nerd e scene d'azione. Quando arrivano gli eroi lo schermo si infiamma, amo Ben Affleck nei panni di Batman, il mio preferito dai tempi di Keaton". Per Rob Keyes di Screen Rent "Justice League ha un ritmo troppo veloce che consuma troppo presto la storia e un villain dimenticabilissimo, eppure è il mio film preferito del DCEU".

Promosso con riserva

Certo c'è chi è uscito dalla sala quasi arrabbiato, come Josh L. Dickey di Mashable: "Niente salva Justice League, né Wonder Woman, né Ezra Miller, neppure la mano di Josh Whedon. Anche i baffi di Henry Cavill sono un problema". Una furia quasi cieca, fortunatamente un caso isolato per ora, neppure Perri Nemiroff di Collider concorda nonostante tutto: "Justice League è sicuramente gracile e ha una pessima CGI, però ha cuore e un ottimismo che funzionano".

A proposito di ottimismo, ricordate le numerose polemiche legate all'oscurità di Batman v Superman, considerata eccessiva da molti? Steven Weintraub, anche lui di Collider, dissipa qualche dubbio a riguardo: "La gente che si lamentava dell'anima dark del DCEU ora vedrà la luce" e aggiunge "restate fino alla fine dei titoli e ammirate Jason Momoa, straordinario nei panni di Aquaman". Provando a tirare le somme, sembra che Justice League metta perfettamente a fuoco i suoi eroi protagonisti, aspetto sempre molto difficile quando si affronta un film corale. Di certo non mancano i difetti, relativi soprattutto alla CGI, mentre sembra continuare imperterrita la maledizione dei villain, ancora poco incisivi e memorabili. Siamo lontani dalla perfezione, ma ci sono moltissimi elementi positivi, scene d'azione che infiammano il grande schermo e una forte luce oltre l'oscurità, che sia davvero il miglior film del DCEU visto sino a questo momento?

Che voto dai a: Justice League

Media Voto Utenti
Voti totali: 38
7.4
nd