IT Capitolo Due in Home Video: cosa scegliere fra Digital, DVD e Blu-ray?

IT Capitolo Due è arrivato in Home Video il 19 dicembre scorso, cosa scegliere fra la versione Digital, DVD e Blu-ray?

speciale IT Capitolo Due in Home Video: cosa scegliere fra Digital, DVD e Blu-ray?
Articolo a cura di

Il 19 dicembre il terrore, oltre che nella immaginaria cittadina di Derry, è tornato anche nel nostro salotto di casa, come sugli schermi dei nostri smartphone e tablet. È uscito infatti in Digital Download, DVD, Blu-ray 4K UHD e Steelbook da collezione Blu-ray IT Capitolo Due, con l'aggiunta di uno speciale cofanetto in alta definizione che contiene anche il Capitolo Uno.
Su queste pagine abbiamo recensito sia la versione 4K presente su Apple TV (intesa come applicazione generica per iPhone, iPad, Mac e Apple TV) che la variante Blu-ray 4K UHD, abbiamo inoltre anche dato uno sguardo approfondito ai contenuti speciali presenti in digitale, oggi invece vogliamo analizzare le differenze che passano fra l'edizione digitale e quelle fisiche, tecniche ma non solo.

Il ritorno di Pennywise

Partendo proprio dal Digital Download, disponibile su tutte le principali piattaforme video italiane, non solo Apple TV, il vantaggio assoluto di un'edizione simile è l'estrema versatilità. Siamo infatti in grado di vedere il film sia su dispositivi mobili che su computer o Smart TV, addirittura con Film su YouTube abbiamo la possibilità di sfidare Pennywise nel classico player di YouTube, ovunque siamo in grado di far girare l'app ufficiale della piattaforma video della Grande G.

L'unico elemento a cui dobbiamo stare attenti è la qualità, Full HD o 4K, e la presenza o meno dei contenuti Extra. Fra questi, almeno nella versione Apple TV, abbiamo trovato il commento del regista Andy Muschietti, le Estati di IT Capitolo Uno e Capitolo Due (rispettivamente da 35 e 39 minuti), lo speciale Pennywise vive di nuovo, il mini documentario sulla Reunion del cast Perdenti bambini e adulti, l'intervista a Stephen King Trovare i pozzi neri.

Ciliegina sulla torta, il contenuto esclusivo Dentro la soffitta: tour della Torre dell'Orologio, della durata di quasi 10 minuti. Ricordiamo che IT Capitolo Due si può trovare in digitale su Apple TV, YouTube, Google Play, TIMvision, Chili, Rakuten TV, PlayStation Store, Microsoft Film & TV e a noleggio su Infinity e SKY Primafila.

Il terrore su disco

Sono gli stessi Extra che possiamo trovare nelle versioni fisiche in Blu-ray e Blu-ray 4K UHD, salvo il tour nella Torre che è un'esclusiva Apple. Chi acquista invece la variante DVD troverà soltanto l'intervista a Stephen King, non tutti gli altri filmati. Certo il vero valore aggiunto di queste edizioni su disco fisico è chiaramente la qualità, poiché abbiamo un bitrate più alto e solido, con una qualità d'immagine più precisa in qualsiasi situazione, anche nelle scene scure di cui IT Capitolo Due è comunque pieno. Sui vari Blu-ray è poi possibile trovare l'audio in italiano 5.1 DTS-HD, mentre l'inglese arriva al Dolby Atmos TrueHD, in DVD è presente invece soltanto il Dolby Digital 5.1. Nella versione di Apple TV invece l'audio inglese sfrutta la tecnologia Dolby Atmos, mentre l'italiano solo il Dolby Digital, una differenza tecnologica che si fa notare anche per via di una traccia di doppiaggio missata in maniera differente dall'inglese, ovviamente, con un audio meno spaziale e più incentrato sulle voci centrali.

Con le copie fisiche è più difficile portare sempre con se il film per guardarlo in mobilità, magari su smartphone e tablet anche offline, in quasi qualsiasi salotto però si ha l'accesso a un lettore Blu-ray, del resto anche le console PlayStation 4 e Xbox One riescono a leggere i film in alta definizione. Attenzione solo alla versione 4K UHD, che invece necessita di lettori compatibili (più potenti e carrozzati dei classici) oppure una console Xbox One S o X di casa Microsoft.

Ciò che invece è comune a tutte le versioni Home Video è il terrore nato dalla penna di Stephen King, ben filtrato ancora una volta da Andy Muschietti e Gary Dauberman (rispettivamente regista e sceneggiatore di IT Capitolo Due), che hanno realizzato un'opera conclusiva che fa diventare i perdenti bambini degli adulti più e meno complessati, che portano ancora addosso (o meglio, nell'anima) i segni dell'orrore vissuto a Derry 27 anni prima, quando IT era arrivato inavvertitamente a cambiare per sempre le loro innocenti vite. Un classico senza tempo, in una nuova forma cinematografica.

Che voto dai a: IT Capitolo Due

Media Voto Utenti
Voti: 41
6.5
nd