SDCC12

Speciale Iron Man 3 e il panel dei Marvel Studios

Iron Man 3 si svela al Comic-Con di San Diego, aggiornamenti anche su altri titoli Marvel

speciale Iron Man 3 e il panel dei Marvel Studios
Articolo a cura di
Fabio Mucci Fabio Mucci è un superappassionato di fumetti (di ogni tipo, ma prevalentemente Marvel) e, di conseguenza, di cinefumetti. Ciò nonostante non disdegna il cinema d'autore. È un patito di GTA e sebbene non sia interessato al calcio, passa le ore a giocare a Fifa. Gestisce una pagina sui cinefumetti su Facebook: visitatela!

I Marvel Studios tornano al San Diego Comic-Con 2012 e lo fanno in grande stile: presentano la Fase Due, l'inizio di una nuova fase che porterà inevitabilmente a The Avengers 2. Viene mostrato, dunque, un video che riassume il lungo percorso dello studio: dall'annuncio di Iron Man nel lontano 2006 all'uscita di The Avengers in tutto il mondo lo scorso maggio. Kevin Feige, presidente dello studio, arriva al panel e presenta i nuovi titoli (o quasi) che faranno parte di questa nuova fase. 

Il primo ad arrivare, accompagnato da una musica dance, dal fondo della sala, è Robert Downey Jr. che chiede al pubblico "quanto vi amo? Quanto mi amate? Perché ancora non stiamo guardando un footage?". Ha inizio cosi il panel di Iron Man 3 con un video che vi descriviamo qui di seguito.

Iron Man 3: il footage

Il video inizia con Tony Stark nel suo laboratorio che sta provando nuovi modi e sistemi per assemblare l'armatura. I due bracci meccanici lo stanno riprendendo con la telecamera e lui chiede se possa esser suonato un pezzo inerente alla stagione natalizia: parte cosi una Jingle Bells rock/techno. Tony assembla l'armatura facendo capriole e infilandosi l'elmo a testa in giù. Dopodiché è stato mostrato un dialogo comico tra Stark e Happy Hogan: "non parlarmi cosi. Non lavoro più per te!" urla Hogan; "questo perché hai lasciato!" spiega Stark. Arrivano cosi dei montaggi veloci di varie sequenze: vediamo Stark in una sala operatoria, Maya Hansen e Eric Savin di sfuggita, vediamo Aldrich Killian baciare sulla guancia Pepper, i 10 anelli, vediamo Rhodey nell'armatura di War Machine/Iron Patriot. Ascoltiamo una voce fuori campo: "Delle persone mi chiamano terrorista ma io mi definisco più un maestro. Lezione numero uno: non esiste una cosa come ""eroi"".". A questo punto degli elicotteri fanno fuoco sulla villa di Stark: le armature vengono distrutte, la villa sprofonda nel mare e Stark nell'armatura cade in acqua. La voce fuori campo continua: "come griderai misericordia, verrai messo a tacere". Appare il logo. Dopodiché vediamo Il Mandarino, con il costume identico a quello del fumetto, seduto su un trono guardare verso la telecamera. Il footage termina qui.

Iron Man 3: il cast parla del film

Dopo il footage, Feige e Downey Jr. vengono raggiunti sul palco da Don Cheadle, il regista Shane Black e il produttore esecutivo nonché attore (e regista dei primi due film della serie) Jon Favreau. Black spiega che la produzione del film è a metà del suo percorso e che si stanno divertendo molto sul set, con Favreau pronto a fornire sempre consigli e informazioni; Black ha anche parlato di Sir Ben Kingsley alias il Mandarino: "sarà terrificante. Quell'uomo è...Il Mandarino". Dopo aver scherzato sul fatto di essere responsabile dell'aumento delle vendite di shawarma, Downey Jr. ha rivelato che il suo contratto nel ruolo termina con questo film e dovrà decidere cosa fare nei prossimi mesi. Black ha poi spiegato che l'alcolismo non avrà un grande ruolo nel film ma sarà comunque una pellicola incentrata su Tony Stark per "capire il mito e approfondire le origini del personaggio"; sarà approfondito anche il rapporto tra Stark e il suo amico Rhodey. Gelo in sala per una battuta, invece, di Black: "Iron Man 3 non sarà pessimo come Spider-Man 3". Domanda nerd: Bruce Banner avrà un cameo nel film? Risposta di Feige: "se ricordate la fine di The Avengers Stark va via con lui in auto. Ma lo ha lasciato presso l'autorità portuale e lo vedremo un'altro giorno".

Gli altri titoli Marvel

Non solo Iron Man 3, però, è stato presentato al San Diego Comic-Con 2012. Kevin Feige, infatti, ha fatto altri numerosi annunci sui film Marvel dei prossimi anni. Il sequel di Thor, diretto da Alan Taylor e previsto per novembre 2013, si chiamerà ufficialmente Thor: The Dark World mentre il sequel di Captain America - Il Primo Vendicatore sarà titolato Captain America: The Winter Soldier e uscirà ad aprile 2014 per la regia dei fratelli Russo. Confermato anche I Guardiani della galassia (che avrà un team composto da Star-Lord, Gamorra, Draxx il distruttore, Groot e Rocket Raccoon). A sorpresa al panel anche Edgar Wright che ha spiegato: "sto tentando l'approccio Terrence Malick". Ovviamente il riferimento è al suo lento processo nella realizzazione di Ant-Man: fu annunciato nel 2006. Wright, però, si fa perdonare mostrando il test footage che ha diretto settimane fa.Il footage mostra Ant-Man con il costume di Irredeemable Ant-Man. L'eroe rimpicciolisce e ringrandisce numerose volte, colpisce due guardie facendo acrobazie. Tutto ciò mentre rimpicciolisce e ringrandisce costantemente. L'eroe corre sulla canna della pistola e abbatte le due guardie, per poi fuggire.Il test footage è stato acclamato e Wright ha spiegato che nessun casting è stato ancora effettuato. Ant-Man sarà uno dei film della Fase Due in arrivo prima di The Avengers 2 ma non ha ancora una data di uscita ufficiale a differenza degli altri titoli. 

Che voto dai a: Iron Man 3

Media Voto Utenti
Voti totali: 72
8
nd