I migliori Blu-ray in uscita a gennaio 2020

Andiamo a scoprire le uscite più attese per il mercato home video di gennaio 2020, da C'era una volta a Hollywood a Rambo: Last Blood.

speciale I migliori Blu-ray in uscita a gennaio 2020
Articolo a cura di

Il capolavoro di Quentin Tarantino, C'era una volta a Hollywood, con protagonisti due straordinari Brad Pitt e Leonardo DiCaprio sbarca nell'home video italiano, con un'edizione estesa che promette di rendere ancora più appassionante il già corposo minutaggio. Ma il primo mese del nuovo anno vede l'uscita di altri titoli attesi dal grande pubblico come l'elegiaco Rambo: Last Blood, ultimo episodio della saga sull'iconico personaggio interpretato da Sylvester Stallone, e il discusso Men in black: International, controverso capitolo del noto franchise comedy/sci-fi. A gennaio arriveranno poi in DVD e Blu-ray opere di valore artistico del calibro di Vox Lux, con una magnifica Natalie Portman, il coreano Little forest, il drammatico La vita invisibile di Euridice Gusmao, l'intenso The Rider - Il sogno di un cowboy, oltre ad altri titoli più commerciali quali l'adrenalinico Attacco al potere 3 - Angel has fallen, il divertente Crazy Night - Festa col morto e il live-action di Dora e la città perduta. Per la lista completa consultate al solito la panoramica a fine articolo.

C'era una volta a Hollywood - 2 gennaio

Ambientato a Los Angeles nell'estate del 1969, il nono film di Quentin Tarantino racconta la storia dell'attore Rick Dalton (Leonardo DiCaprio), ex star che tenta di tornare nel mondo del cinema insieme alla sua controfigura Cliff Booth (Brad Pitt). La loro vicina di casa è Sharon Tate (Margot Robbie), moglie del celebre regista Roman Polanski (Rafal Zawierucha): l'orribile omicidio della Tate e di quattro suoi amici ad opera della Famiglia di Charles Manson (Damon Harriman) farà da sfondo alla storia principale, o forse no.

Il nono film di Tarantino è uno dei capolavori del 2019, presentato e acclamato al Festival di Cannes, un'opera imperdibile e stratificata, come sottolineato anche dalla nostra recensione. Due ore e quaranta di cinema puro, citazionista e appassionato, ricco di scene madri e sempre a cavallo tra i generi, con un finale che si riempe prima degli iconici istinti pulp tipici del regista e poi di una dolce-amara vena malinconica su ciò che poteva essere e non è stato.

Vox Lux - 15 gennaio

Celeste Montgomery, unica superstite della strage compiuta da uno psicopatico, durante le settimane di riabilitazione in ospedale scrive musica insieme alla sorella maggiore Ellie. Tempo dopo, per la serata di commemorazione delle vittime, Celeste ed Ellie si cantano una canzone davanti ai parenti affranti, che viene sentita e opzionata da un noto manager musicale, che le porta un grande successo. Le Montgomery e il loro agente viaggiano per il mondo trovando a Stoccolma il posto ideale per produrre la loro musica; l'adolescente diventa così una vera e propria stella conosciuta in ogni angolo del globo. Ma la celebrità trasforma quella che era solo una timida e traumatizzata ragazzina in un'altra persona...

Un'opera ricca di stile e di influenze che traccia una disanima acuta sul mondo contemporaneo tramite la scalata al successo di una pop-star. Vox Lux adopera soluzioni di macchina e trucchi narrativi con uno sguardo estremamente autoriale ma capace di toccare profonde corde emozionali, scioccando e commuovendo al contempo, lasciando che il cinismo di fondo si trasformi in veicolo di critica sociale non solo per certi ambiti ma in un'ottica più globale. Natalie Portman è la straordinaria protagonista di questo racconto tragicomico, paradossale e realistico in egual misura, specchio perfetto e amaro dei nostri tempi.

Rambo: Last Blood - 22 gennaio

Rambo, guardia della United States Army Special Forces, si è ufficialmente ritirato a vita privata. Peccato che la sua 'pensione' non durerà poi molto e quando qualcuno avrà bisogno di lui, tornerà di nuovo in azione. Per salvare la vita della figlia di un caro amico, Rambo dovrà sgominare i traffici di un cartello della droga. Ovviamente chi finirà lungo la sua strada non farà una bellissima fine, nello stile puro e autentico di John Rambo!

Adrian Grunberg, già autore del sottovalutato Viaggio in paradiso (2012) con Mel Gibson, dirige il quinto capitolo dell'iconico franchise, un film pensato per essere un degno finale della saga con protagonista Sylvester Stallone. Azione muscolare e gesta eroiche in quello che si rivela come un adrenalinico e toccante epilogo per l'iconico personaggio. Lo stile canonico della saga è filtrato in un'ottica revisionista e crepuscolare che a tratti rischia di appesantire il ritmo narrativo, ma per tutti i fan di Sly e del suo leggendario alter-ego rimane a ogni modo un'operazione imperdibile per dire (definitivamente?) addio al tormentato reduce del Vietnam.

Panoramica uscite

2 GENNAIO
Angry Birds 2: Nemici amici per sempre: Il secondo film tratto dalla celebre saga videoludica per smartphone prodotta da Rovio.

15 GENNAIO
Strange but true: Melissa, al nono mese di gravidanza, visita la famiglia del suo ex-fidanzato, morto cinque anni prima, sostenendo di essere rimasta incinta di lui.
Occupation: Action sci-fi nel quale i protagonisti devono vedersela con un'invasione aliena.
Dark Matter: Film drammatico diretto da Chen Shi-Zheng con protagonisti Meryl Streep e Aidan Quinn.

16 GENNAIO
Attacco al potere 3 - Angel has fallen: Il franchise con Gerard Butler torna con un terzo capitolo davvero molto stanco, poco spettacolare e in parte concettualmente riciclato.

21 GENNAIO
Dolcissime
: Commedia su tre ragazze sovrappeso che fanno parte di una squadra di pallanuoto.
The Rider - Il sogno di un cowboy: La regista Chloé Zhao dirige un duro dramma western osannato in patria.
Selfie di famiglia: Commedia drammatica diretta da Lisa Azuelos su una madre prossima al distacco con la figlia maggiore.
Little forest: Commedia drammatica coreana diretta da Yim Soon-rye in cui una giovane donna torna al paesino natio.
La vita invisibile di Euridice Gusmao: Film ambientato a Rio de Janeiro negli anni '40 che racconta la storia di due donne "invisibili".
Crazy night - Festa col morto: Divertente commedia nera co-scritta e diretta da Lucia Aniello con protagonista Scarlett Johansson.

22 GENNAIO
Vivere: Film drammatico diretto da Francesca Archibugi con protagonisti Micaela Ramazzotti, Adriano Giannini, Massimo Ghini e Marcello Fonte.
Tutta un'altra vita: Commedia diretta da Alessandro Pondi con protagonisti Enrico Brignano e Ilaria Spada.
L'amour flou - Come separarsi e restare amici: Commedia francese su una coppia prossima alla separazione che continua a prendersi cura in comune dei figli.
#Annefrank. Vite Parallele: Docu-fiction in cui la celebre attrice Helen Mirren rilegge passi del diario di Anne Frank, a cui si interseca una storia moderna.
Men in black: International: Chris Hemsworth e Tessa Thompson tornano a fare squadra nel nuovo capitolo di un franchise riadattato per essere sterile sotto ogni punto di vista.
Dora e la città perduta: Adattamento cinematografico della famosa serie animata per bambini con protagonista Isabela Moner.
Yesterday: Lo stimato Richard Curtis torna con una commedia musicale britannica dal forte sapore nostalgico, dedicata sempre all'amore e alla potenza di un sogno.

23 GENNAIO
Hole - L'abisso: Madre e figlio si trasferiscono in una piccola cittadina irlandese, attigua a una foresta che nasconde inquietanti segreti e misteri.

29 GENNAIO
I migliori anni della nostra vita
: Dramma romantico della terza età con protagonisti Jean-Louis Trintignant e Anouk Aimée.