I film in TV dal 6 al 12 gennaio, da Batman V Superman a Jurassic World

Alla scoperta di alcuni film che saranno trasmessi in TV dal 6 al 12 gennaio, da Paradise Beach - Dentro l'incubo a Lion - La strada verso casa.

speciale I film in TV dal 6 al 12 gennaio, da Batman V Superman a Jurassic World
INFORMAZIONI FILM
Articolo a cura di

La nostra attenzione verso le proposte dei palinsesti televisivi si arricchisce di una nuova rubrica che intende, giorno per giorno, consigliarvi il film più interessante della serata. L'occhio di riguardo è ovviamente rivolto al grande pubblico, e molti dei titoli qui elencati appartengono infatti all'universo blockbuster, ma non sarà raro trovare nei prossimi appuntamenti anche cult di genere o d'autore.
In questo primo speciale ci focalizziamo comunque su pellicole che hanno sbancato il botteghino o fatto discutere parecchio, come Jurassic World, il reboot al femminile di Ghostbusters e Batman V Superman - Dawn of Justice. Spazio anche alle prime visioni, con l'esordio sulle reti free di pellicole quali Paradise Beach - Dentro l'incubo, Mechanic: Resurrection e Lion - La strada verso casa, per concludere con la sottovalutata opera d'animazione Le 5 leggende.

Domenica 6 gennaio - Jurassic World (21.20 CANALE 5)

Ventidue anni dopo il primo film, un'attrazione ancora più stupefacente domina Isla Nublar: Jurassic World. Per garantirne il successo, i gestori del parco introducono una nuova specia ibrida di dinosauro, geneticamente modificata, chiamata Indominus Rex. Più grande, più forte e decisamente più intelligente di qualsiasi dinosauro mai apparso sulla Terra, la nuova razza si dimostra anche molto più pericolosa del previsto...
La saga di Jurassic Park torna sul grande schermo con questo sequel/reboot che tenta di calcare le orme del capostipite, perdendo però il confronto con il classico spielberghiano. Gli ottimi effetti speciali e un cast in bolla, capitanato da Chris Pratt e Bryce Dallas Howard, permettono di chiudere un occhio su una sceneggiatura non sempre credibile.

Lunedì 7 gennaio - Paradise Beach - Dentro l'incubo (21.20 RAI2 in prima visione tv)

La giovane Nancy (Blake Lively) sta facendo surf da sola di fronte a una spiaggia isolata quando viene attaccata da un grande squalo bianco che le impedisce di tornare a riva. Anche se solo 200 metri la separano dalla salvezza, dovrà mettere in gioco tutta la sua forza di volontà per sopravvivere.
Notevole incursione nel filone degli shark-movie, spesso foriero di produzioni a basso budget e zero inventiva, questa operata dal regista iberico Jaume Collet-Serra. Con istinti da eco-vengeance, la lotta della protagonista (interpretata dalla sexy Blake Lively) contro il famelico predatore tiene con il fiato sospeso fino ai titoli di coda, per un thriller avventuroso e spettacolare che sfrutta al meglio anche i trucchi della computer grafica moderna.

Martedì 8 gennaio - Mechanic: Resurrection (21.25 ITALIA 1 in prima visione tv)

Arthur Bishop si gode la vita a Rio de Janeiro. Il suo passato torna però a perseguitarlo quando gli uomini di Crain, un misterioso uomo d'affari legato al Nostro, lo rintracciano per costringerlo ad assassinare tre diversi obiettivi situati in varie parti del globo. Bishop riesce a fuggire e trova accoglienza dalla vecchia amica Mei in un piccolo villaggio thailandese, salvo ritrovarsi poco dopo a dover affrontare nuovamente Crain e i suoi scagnozzi; questa volta però il magnate criminale usa come ostaggio la bella Gina, un'insegnante di un campo profughi che aveva da poco fatto breccia nel cuore del sicario. Action-movie senza infamia e senza lode con protagonista il magnetico Jason Statham, questo sequel si concentra esclusivamente sulle ottime sequenze coreografiche, imbastendo una storia più forzata della media e latitando in emozioni, per concentrarsi solo sul puro ed energico intrattenimento di genere.

Mercoledì 9 gennaio - Lion - La strada verso casa (21.35 CANALE 5 in prima visione tv)

Nel 1986 nella città di Khandwa, in India, Saroo è un bambino di cinque anni proveniente da una famiglia povera. Una notte, di nascosto dalla madre, si reca insieme al fratello maggiore in una stazione ferroviaria dove crolla stremato a causa del sonno. Dopo essersi svegliato e rimasto da solo, sale per sbaglio su un treno diretto a Calcutta, distante ben 1600 km dalla sua cittadina natale. Il piccolo si trova così catapultato nella frenetica metropoli, dormendo per strada e rischiando di diventare preda di uomini senza scrupoli che rapiscono i bambini per loschi scopi.
Mandato in un orfanotrofio locale, viene in seguito adottato da una ricca coppia senza figli residente in Tasmania. Vent'anni più tardi Saroo, che non ha mai dimenticato le proprie origini, decide di mettersi alla ricerca della sua vera casa. Il classico "film da Oscar" (sei candidature, nessuna vittoria) che racconta una commovente storia vera con una messa in scena sontuosa ed elegante, capace di emozionare a più riprese il grande pubblico grazie anche alle ottime performance del cast, Nicole Kidman e Dev Patel su tutti.

Giovedì 10 gennaio - Ghostbusters (21.20 RAI2 in prima visione tv)

New York è vittima di un'improvvisa ondata ectoplasmatica, con fantasmi che cominciano ad attaccare in serie gli abitanti della Grande Mela. Gli spiritelli non hanno però fatto i conti con la neonata agenzia di acchiappafantasmi fondata da un gruppo di quattro donne, pronte ad ogni evenienza dopo aver costruito avveniristiche apparecchiature in grado di catturarle.
Alle quattro simpatiche cacciatrici è dato anche il compito di salvare l'umanità da una possibile Apocalisse ordita da un misterioso figuro. Difficile dire quanto i presunti demeriti coincidano con le mancate aspettative di un pubblico che da anni attendeva una nuova avventura dei Ghostbusters.
Il mancato ritorno dei quattro storici protagonisti nei loro iconici ruoli, che qui compaiono (decessi permettendo) in brevi cameo, ha certamente gettato una luce negativa su questo reboot/remake, ordito da Paul Feig reclutando alcune delle più apprezzate attrici comiche d'Oltreoceano.
L'operazione non si prende mai sul serio, buttandola in più occasioni sulla risate facile e gratuita senza mai recuperare il carisma delle gag e battute del dittico originale, consegnandoci una sorta di operazione parodia che ha fatto storcere il naso ai più, nonostante effetti speciali di ottima qualità.

Venerdì 11 gennaio - Batman V Superman - Dawn of Justice (21.25 ITALIA 1)

Temendo le azioni di un supereroe con i poteri di un Dio senza controllo, il formidabile vigilante di Gotham City Bruce Wayne/Batman (Ben Affleck) affronta il più ammirato salvatore di Metropolis Clark Kent/Superman (Henry Cavill), mentre il mondo deve decidere di che tipo di eroe ha bisogno. E con Batman e Superman in lotta, una nuova minaccia sorge in fretta, mettendo l'umanità di fronte a un nemico davvero pericoloso.
Il più atteso confronto supereroistico di sempre, tra il leggendario Uomo Pipistrello e il kryptoniano Kal El, ha luogo nel film che avrebbe dovuto segnare il rilancio su grande schermo dell'universo DC Comics. Zack Snyder firma un'opera dai toni dark che ha i suoi momenti ma perde di omogeneità procedendo su un accumulo più forzato del necessario, comunque da rivalutare nella versione Extended.

Sabato 12 gennaio - Le 5 leggende (21.10 ITALIA 1)

Un'avventura epica e magica che racconta la storia di Babbo Natale (Nord), del Coniglietto di Pasqua (Calmoniglio), della Fata del Dentino (Dentolina), di Sandy (Sandman) e di Jack Frost - personaggi leggendari con straordinarie abilità finora sconosciute. Quando uno spirito maligno chiamato L'Uomo Nero (Pitch) lancia la sfida per la conquista del mondo, i Guardiani uniscono le proprie forze per proteggere le speranze, le credenze e l'immaginazione dei bambini di tutto il mondo.
Sottovalutata opera d'animazione made in DreamWorks, Le 5 leggende crea un mondo affascinante capace di conquistare un vasto ed eterogeneo tipo di pubblico, popolata da figure iconiche note a tutti qui rivisitate in maniera originale, per dar vita a un'epopea avventurosa accattivante e visivamente sontuosa.

Quanto attendi: Film in Tv

Hype
Hype totali: 20
74%
nd