Marvel

I cinque eroi più forti del Marvel Cinematic Universe

Addentriamoci nei rapporti di potere tra i protagonisti dell'Universo Cinematografico Marvel, alla scoperta dei personaggi più forti di tutti.

Articolo a cura di

Il Marvel Cinematic Universe è fatto anche di rapporti di forza. Se non dall'inizio, con lo storico Iron Man, sicuramente da Avengers. Non è un caso che due terzi del crossover di Joss Whedon giochino proprio con le conflittualità e gli scontri ideologici e muscolari tra i suoi eroici protagonisti, creando più di una criticità e qualche germoglio di rivalità che va poi a protrarsi fino ad Avengers: Infinity War. Pensiamo soprattutto a Captain America vs Tony Stark, ma anche al combattimento tra Thor e Hulk sull'Helicarrier o ai poteri di Scarlet Witch utilizzati contro i Vendicatori in Age of Ultron.
Insomma, nonostante la tendenza sia quella collaborativa, mettendo prima un bene superiore rispetto al proprio, all'intero del MCU esistono comunque gerarchie di potere che sono state rese più o meno evidenti in scontri tra i suoi membri o contro i tanti nemici che hanno animato il progetto cinematografico lungo i suoi primi 12 anni di vita, con particolare riguardo per Thanos.

Questo significa che esistono eroi più forti e meno forti, a prescindere poi dalla messa in pratica della loro strategia o delle diverse abilità. Parliamo di una forza intrinseca, di quella potenziale che se espressa al massimo renderebbe i vari possessori davvero temibili. Non importa che sia di matrice fisica e brutale o legata a elementi estremamente sovrannaturali: è la sua esistenza e il relativo utilizzo fattone all'interno del MCU a interessarci. Ed è da queste riflessioni che abbiamo pensato di stilare una classifica (in ordine sparso) dei cinque eroi più forti del Marvel Cinematic Universe.

Hulk

Un Golia Verde arrabbiato. Già nel nome si identificano i due aspetti che lo rendono formidabile: la forza e il potere che scorre nelle sue vene grazie ai Raggi Gamma. Fino ad Avengers: Endgame le personalità di Hulk e Bruce Banner erano distinte: la muscolarità rimessa al primo, l'intelligenza e il raziocinio al secondo.
Hulk ha partecipato a innumerevoli scontri, terrestri e spaziali, ed è stato battuto più volte ma sempre per ragioni legate a interventi terzi su di lui e contro di lui (tranne contro Thanos: il Titano Folle lo ha spezzato tutto da solo).
Il suo potenziale è però incredibile, soprattutto adesso che è diventato Professor Hulk e ha unito i due aspetti delle sue personalità. È super intelligente e super forte e per sua natura è riuscito addirittura a sopravvivere al Guanto dell'Infinito.
Esprimesse al cento per cento la sua potenza, che però non sempre è richiesta ma soprattutto non sempre è necessaria al massimo (di per se è forte come un centinaio di uomini messi insieme), sarebbe quasi imbattibile. Esattamente come altri tre personaggi sotto descritti.

Captain America

Eravamo indecisi se inserire il buon Steve Rogers o Doctor Strange, ma l'aiuto definitivo ci è arrivato pensando ad Avengers: Endgame. Captain America è forte e resistente e racchiude in sé l'ideale di supereroe Marvel come Superman racchiude in sé quello DC. Patriota, buono, gentile, intelligente e con un grande spirito di sacrificio.
Non è più potente di altri, ad esempio proprio di Doctor Strange, ma è il mix di tutte queste qualità sempre presenti ed equilibrate a renderlo un avversario sensazionale, tanto da permettergli addirittura di sollevare il Mjolnir di Thor e affrontare uno contro uno il Titano Folle quasi ad armi pari. È il prototipo del soldato perfetto e si è sempre dimostrato tale, fuori e dentro il campo di battaglia. Fino alla fine. Un condottiero davvero impareggiabile, senza macchia e capace di tenere testa a ogni possibile nemico.

Thor

Il Dio del Tuono, degno erede di Asgard, figlio di Odino. Nel Marvel Cinematic Universe - ma anche nei fumetti - declina nella sua figura la magia in senso sovrannaturale e la scienza in termini spaziali. È un po' un mix dei due Universi, essere portentoso capace di dominare i fulmini e principe di una delle razze più forti della Galassia.
Ha una forza ovviamente sovrumana ed è un abile guerriero, uno dei soli tre supereroi Marvel che al cinema è stato sul punto di uccidere Thanos, frenato in sostanza soltanto dalle sue emozioni e dalla sua sete di vendetta. Maneggia una delle armi più potenti dell'Universo, è sopravvissuto alle radiazioni non filtrate di una stella nana, ha tenuto testa a Hulk e anche con tanti kg di troppo si è dimostrato un combattente inestimabile. Come per Hulk, la sua espressione guerriera al massimo del suo potenziale sarebbe assolutamente impressionante.

Scarlet Witch

Finora i suoi poteri non sono stati mostrati al 100% della loro efficacia, ma chi conosce i fumetti e quello che quasi certamente avverrà in futuro, tra WandaVision e Doctor Strange in the Multiverse of Madness, sa perfettamente l'enorme complessità e potenza di Scarlet Witch. Ora che gli X-Men sono tornati ai Marvel Studios, si approfondirà forse meglio la natura delle capacità dell'eroina, ma tendenzialmente è capace di manipolare lo spazio-tempo e le probabilità. Detta in parola semplici, è in grado di plasmare la realtà a suo piacimento, pur con un piccolo raggio d'azione. Nel MCU sembra ancora in grado di controllare i suoi poteri ma c'è già un seme di caos pronto a sbocciare nella serie Disney+ e relativo alla perdita di Visione (altro personaggio fortissimo ma deceduto).

Ad ogni modo, lei insieme a Thor e a un altro personaggio è l'unica supereroina che è stata sul punto di annientare Thanos da sola. Lo aveva sottomesso e lo stava per uccidere grazie ai suoi raggi e scudi d'energia dalla forza stratosferica, fermata solo da un bombardamento a tappeto che lo stesso Titano ha ordinato per salvarsi la pelle. Non ci fosse stato questo intervento artificiale, Thanos sarebbe morto per mano di Scarlet. Bella, pericolosa e incontrollabile.

Captain Marvel

Al momento, in termini di forza bruta ed equilibrio di poteri e abilità, compreso il loro controllo e la loro messa in atto, Captain Marvel è in assoluto l'essere più forte del Marvel Cinematic Universe. Come Wanda e Thor, è stata una delle poche ad essere sul punto di sconfiggere Thanos a mani nude, tenendogli testa in modo incredibile e arrivando sul punto di annientarlo in appena un minuto.
La sua esposizione a un macchinario biotecnologico Kree la ha donato tutte le sue capacità, dal saper volare alla possibilità di assorbire, immagazzinare e rilasciare diverse forme d'energia (compresi raggi gamma), che sfrutta per combattere con straordinari raggi fotonici o incrementare a dismisura la sua forza.
Può sollevare 70 tonnellate di peso in stato di normalità, senza potenziarsi, e volare a velocità Mach-3, eguagliando Thor o l'armatura di Iron Man. Il fatto che abbia distrutto la nave madre di Thanos soltanto passandogli attraverso la dice lunga sulla sua potenza, ed è comunque descritta in linea generale insieme a Hulk, Thor e Namor (che deve ancora debuttare nel MCU) come l'essere dotato di maggiore forza fisica dell'Universo.