Speciale Humandroid: la sci-fi tra droidi e cyborg

Spietati, letali ma anche sensibili: il cinema ci ha da sempre mostrato incubi e potenzialità della robotica. Da Terminator a Chappie, protagonista dell'ultimo film di Neill Blomkamp, ecco alcuni dei robot più famosi del grande schermo.

speciale Humandroid: la sci-fi tra droidi e cyborg
Articolo a cura di

È finalmente disponbile in home video Humandroid, la più recente opera diretta da Neill Blomkamp, già regista degli avvincenti District 9 ed Elysium. Il film, distribuito da Universal Pictures italia, vede tra i protagonisti i candidati all'Oscar Hugh Jackman e Sigourney Weaver oltre a Sharlto Copley e Dev Patel. Il film sarà disponibile in DVD e Blu-ray e, esclusivamente nella versione in alta definizione, presenterà oltre due ore di imperdibili contenuti speciali. Tra scene d'azione ed effetti speciali mozzafiato, Humandroid rappresenta il mistico incontro tra fantascienza e coscienza sociale e, come già avvenuto nelle precedenti pellicole di Blomkamp, ci porta faccia a faccia con la realtà della società di oggi mettendoci nei panni di Chappie, un robot dotato di passione e sentimenti che dovrà farsi strada tra le difficoltà che gli si celeranno di fronte.

Domo arigato, Mr. Roboto

Chappie è come un bambino, dalle sembianze di robot ma con un cuore e un'"anima": è un vero e proprio prodigio e dovrà diventare un uomo facendosi strada tra influenze buone e cattive. Ma Chappie è solo l'ultimo dei robot che nella lunga storia cinematografica del genere fantascientifico ci hanno fatto appassionare ed emozionare. In occasione di questa uscita abbiamo quindi deciso di ricordare gli androidi cinematografici che più di tutti ci hanno colpito e fatto emozionare.

Appena tornata nelle sale cinematografiche, la saga di Terminator è una delle serie action sci-fiche ci ha regalato un immortale e indimenticabile robot. Parliamo ovviamente del T-800, il cyborg interpretato da Arnold Schwarzenegger tornato indietro nel tempo per uccidere Sarah Connor. Sarah è l'ignara futura madre di John Connor, l'uomo che nel 2029 guiderà la rivolta contro i cyborg che governano un mondo ormai devastato da una guerra nucleare. Il robot, dal chiaro aspetto umano, assorbirà sempre più informazioni umane e, con il tempo, imparerà a provare emozioni e sentimenti.

Anche Star Wars, la celebre saga fantascientifica anche questa prossima al ritorno nelle sale, ha tra i suoi protagonisti dei famosi e simpatici robot, parliamo ovviamente di C-3PO e R2-D2 (o C1-P8). I due robot, veri e propri simboli della saga, sono tra i quattro personaggi apparsi in tutti i sei capitoli della serie e sono veramente inseparabili. Il primo, costruito da un giovane Anakin Skywalker con l'utilizzo di rifiuti e pezzi rotti, è il perfetto robot aiutante e forma una coppia fissa con R2-D2 che, da buon robot coraggioso e spavaldo qual è, lo spingerà in avventure sempre più pericolose.
È quasi doveroso citare tra queste pellicole Io, Robot, film diretto da Alex Proyas ed interpretato da Will Smith. Proprio Smith, nei panni del detective Del Spooner, si troverà a tu per tu con Sonny, un robot NS-5 accusato dell'omicidio del suo creatore, il Dottor Hogensmiller. Una volta scoperta la presenza di un secondo cervello all'interno di Sonny, il detective capirà però che questo può essere l'unica arma per fermare l'imminente rivoluzione portata dall'esercito degli NS-5.
Tra i suoi vari capolavori, anche la Pixar ci ha regalato un indimenticabile robot, quel WALL•E che nel 2008 arrivò al cinema e fece innamorare appassionati e non del cinema d'animazione. WALL•E è un robot che da più di 700 anni abita la terra, pianeta ormai abbandonato dal genere umano. Il nostro ormai ex pianeta è invaso da rifiuti e Wall-E svolge diligentemente il suo compito di pulizia, provando però sentimenti ed emozioni: tanto che, una volta scesa sul pianeta EVE, un robot di alta tecnologia, WALL•E si innamorerà di lei, vivendo un'incredibile avventura.
Transformers, la saga record d'incassi diretta dal Re dell'action Michael Bay, si è resa celebre soprattutto grazie ai suoi moderni e super tecnologici robottoni. I robot, ispirati dalla serie animata e alla linea di giocattoli omonime, hanno subito numerose modifiche nei quattro capitoli della serie e, in particolare nel più recente episodio, il quarto, hanno visto l'arrivo di Autobot e Decepticon mai visti prima. Ma tra tutti i robot della saga i due più celebri e amati sono indubbiamente Optimus Prime, potente e autoritario robot boss degli Auobot, e Bubblebee, il simpatico automa al fianco dei protagonisti fin dal primo capitolo della serie.

Corto circuito è un film che è entrato nel cuore di chi ha vissuto l'infanzia o l'adolescenza negli anni '80: racconta la storia di Numero 5, robottino prototipo che, colpito da un fulmine, scappa dal laboratorio in cui viene sperimentato e incontra la dolce Stephanie, con cui inizia a relazionarsi in modo amichevole.
Potremmo continuare ancora a lungo con la nostra retrospettiva, ma ci piace concludere citando i celebri replicanti di Blade Runner, androidi in grado di pensare e di provare sentimenti scappati sulla terra ai quali il detective Rick Deckard, interpretato da Harrison Ford, dà la caccia.
Dai Cyborg di Terminator al Chappie di Humandroid la storia dei robot cinematografici e lunghissima e affascinante. Armi sempre più tecnologiche, intelligenze artificiali sempre più realistiche e abilità sempre maggiori, fino ovviamente a riscoprire robot capaci di provare emozioni e sentimenti. Emozioni come quelle provata proprio da Chappie in un'appassionante pellicola che non possiamo assolutamente perderci nella sua versione home video.

Che voto dai a: Humandroid

Media Voto Utenti
Voti: 21
6.2
nd