Marvel

Guardiani della Galassia Vol 2: chi sono i nuovi personaggi?

Il secondo capitolo di Guardiani della Galassia introdurrà personaggi nuovi che andranno ad unirsi alle scorribande di Star-Lord e soci. Vediamo chi sono.

speciale Guardiani della Galassia Vol 2: chi sono i nuovi personaggi?
Articolo a cura di

Il Marvel Cinematic Universe continua ad arricchirsi di nuovi personaggi. Il secondo capitolo dei Guardini della Galassia, in arrivo il prossimo 25 aprile, porterà con sé importanti novità. Nuovi componenti si aggiungeranno alla squadra di Star-Lord e altri importanti esponenti dei fumetti entreranno a far parte di questo complesso e sfaccettato universo. I membri storici dei Guardiani saranno tutti al loro posto: alla squadra composta da Star-Lord, Gamora, Drax, Groot (in versione baby) e Rocket si uniranno due personaggi già visti nella prima pellicola, Yondu, leader dei Ravagers, e Nebula, sorellastra di Gamora. Dopo l'ormai quasi definitiva conferma del ruolo di Sylvester Stallone, che interpreterà Stakar, ecco quali saranno le novità più importanti.

Mantis (Pom Klementieff)

È un personaggio importante nella storia dei fumetti Marvel, membro dei Vendicatori nella famosa serie degli anni 70. Nel film sarà un nuovo membro dei Guardiani, un'aliena dotata di poteri empatici e un personaggio descritto come molto solitario e di difficile comprensione, che scoprirà una vita completamente diversa grazie alla sua nuova esperienza. Le sue origini fumettistiche ci parlando di una bimba abbandonata dalla nascita e cresciuta in Vietnam nel tempio dei Preti di Pama, una setta di sacerdoti kree. Da adulta, mandata sulla Terra per fare esperienza, diventerà membro degli Avengers grazie a Lo Spadaccino e sarà parte integrante di alcune importanti missioni e albi fumettistici. Solo in anni recenti il suo nome è stato accostato ai Guardiani. Nella saga di "War of Kings", Mantis ha un ruolo chiave per la formazione dei Guardiani, collaborando con Star-Lord per arruolare nuovi componenti della squadra, anche contro la loro volontà. Diverrà un membro operativo grazie alle sue abilità nel combattimento e ai suoi fortissimi poteri mentali. La donna è un misto tra un mutante e un alieno, con fortissime doti telepatiche ed empatiche che le permettono di controllare il suo corpo e quello di tante altre creature, anche vegetali. Nei fumetti dei Guardiani del 2008, principale ispirazione del film, Mantis ha un ruolo di supporto nella squadra grazie ai suoi fortissimi poteri telepatici.

Ayesha (Elizabeth Debicki)

Questo altro personaggio femminile sarà la Grande Sacerdotessa del popolo dei Sovereign e, a tutti gli effetti, il vero cattivo del film, capo di un popolo alieno dalle abilità incredibili. Nei fumetti ha una storia molto diversa ed è conosciuta come Kismet, Paragon o semplicemente Lei. Si tratta di un essere creato dall'Enclave, un gruppo di scienziati alla ricerca di esseri geneticamente perfetti capaci di dare vita ad una nuova umanità. Apparsa come Paragon nella pagine de L'Incredibile Hulk del 1977, il personaggio si ribella ai suoi creatori nel tentativo di ricongiungersi con Adam Warlock, altro essere perfetto creato dall'Enclave. L'obiettivo di Ayesha era quello di creare un essere perfetto unendosi con il suo alterego. Con tutte le dovute differenze il personaggio avrà un ruolo di non poco conto nella pellicola e per molti appassionati la sua apparizione non è casuale ma legata ad una prima embrionale introduzione di Adam Warlock, potentissimo personaggio non ancora apparso nelle pellicole Marvel e indissolubilmente legato alla Gemma Arancione dell'anima, ultima delle sei Gemme dell'Infinito, gli oggetti più importanti dell'intera galassia.

Ego (Kurt Russel)

La new entry più importante del film, padre di Star-Lord. Si tratta di un essere molto particolare che avrà sembianze umane ma dietro il quale si cela un vero e proprio pianeta senziente. Nei fumetti il personaggio aveva proprio le fattezze di un pianeta ma qui, per motivi facilmente intuibili, avrà il volto di Kurt Russel. La creatura sarà quindi in grado di manifestarsi in diverse forme grazie ad un'innata capacità di controllare le molecole intorno a sé per creare delle trasposizioni di sé stesso. Nei fumetti Ego è parte integrante della mitologia di Thor ed è apparso per la prima volta nel 1966. Creato da un'entità cosmica chiamata Straniero di cui possiede la coscienza, ha più volte mostrato la sua forza infinita scontrandosi con un'infinità di esseri del mondo Marvel. Il suo legame con creature come Silver Surfer o Galactus, vere istituzioni dei fumetti, lo rendono tra le più interessanti trasposizioni nella storia del MCU. Chiaro che la sua versione nel film sarà molto diversa da quella su carta, con il legame tutto da scoprire con Peter Quill e i suoi mirabolanti poteri: ci verrà mostrato anche nelle sue reali sembianze?

Stakar Ogord (Sylvester Stallone)

L'ufficialità definitiva non è ancora arrivata ma è ormai quasi certo che Stallone vestirà i panni di Staktar, nome civile di un eroe dei fumetti, Starhawk. Si tratta di un personaggio molto popolare tra i lettori, figlio di un umano di nome Quasar e di Ayesha, la villain del film, è stato membro dei Guardiani della Galassia nel 31° secolo nelle storie della timeline classica dell'universo Marvel. Apparso per la prima volta nella serie The Defenders del 1975, Starhawk ha una storia editoriale piuttosto complessa: rapito da piccolo, è diventato un eroe negativo per via delle vessazioni che ha dovuto subire. Ha abilità di manipolare la luce e trae la forza dei suoi poteri grazie alla fusione con sua sorella adottiva Aleta. La loro unione è sempre stata complessa e particolare: i due hanno vissuto spesso in simbiosi e condiviso lo stesso corpo, ma hanno anche dato alla luce dei figli. Tratto caratteristico della coppia è la costante lotta per il controllo del loro "corpo condiviso". Anche in questo caso è probabile che James Gunn abbia attuato un profondo stravolgimento di alcune di queste caratteristiche, ma la sua presenza apre a nuovi e interessanti sviluppi e sarà certamente legata al misterioso personaggio che interpreterà Michael Rosenbaum.

Che voto dai a: Guardiani della Galassia Vol. 2

Media Voto Utenti
Voti: 86
8.2
nd