Gli Eterni, il Marvel Cinematic Universe si apre allo Spazio profondo?

Gli Eterni apriranno il MCU verso orizzonti narrativi nello Spazio? Questo e altro nell'approfondimento dedicato alla pellicola di Chloé Zhao.

speciale Gli Eterni, il Marvel Cinematic Universe si apre allo Spazio profondo?
Articolo a cura di

Conclusasi con Spider-Man: Far From Home la tanto adorata Fase 3, è tempo di volgere lo sguardo in avanti verso una Fase 4 del MCU, che potrebbe superare di gran lunga quanto visto finora. Perché il Marvel Cinematic Universe ha solo intaccato la scorza di un universo talmente espanso da far impallidire la persona con la più fervida immaginazione esistente.
Tanti i personaggi non ancora mostrati sul grande schermo, tante le recenti acquisizioni da parte di Disney (vedasi ad esempio i Mutanti della FOX) e infine tante le possibili location dove poter narrare memorabili storie d'azione pronte a far nuovamente sobbalzare il pubblico dalla seggiola, proprio come accaduto in occasione di uno degli eventi che ha segnato la cultura pop contemporanea: gli Avengers contro Thanos.
Cosa dovrà fare dunque l'ingente community dei Marvel Studios? Semplicemente guardare in cielo e immaginare Thor e tanti altri Eroi pronti a dare battaglia non più sulla Terra bensì nello Spazio più profondo.

Un ambiente ben noto per la Casa delle Idee e per i numerosi personaggi, popolazioni e nemici presenti tra le stelle più lucenti e oscure. Abbiamo già avuto un piccolo assaggio di quanto detto sia con i Guardiani della Galassia che con Captain Marvel, ora abbiamo dei ganci per poter parlare di una certa apertura spaziale del Marvel Cinematic Universe. Grazie a cosa? Se vi diciamo Gli Eterni vi risuona qualcosa in mente?

Chi sono gli Eterni?

Sebbene a livello editoriale nel corso degli ultimi anni siano andati per dispersi, gli Eterni sono un capitolo molto importante della Casa delle Idee, essendo un prodotto partorito e portato avanti strenuamente dal grande Jack Kirby.
Potremmo definirlo un progetto di rivalsa che nacque quando, dopo una fallimentare parentesi lavorativa alla corte della DC, decise di ritornare proprio alla Marvel e continuare quel suo percorso ingiustamente, a sua detta, cancellato per un riscontro di vendite e un successo decisamente tiepidi.
Vedono la luce negli anni '70 e, detto in parole povere, sono un bizzarro esperimento dei Celestiali, una razza di semi-Dei che ai tempi della nascita della vita decisero di infondere in alcuni umani un potere cosmico tale da essere paragonato a quello delle Gemme dell'Infinito per potenza.
Pur essendo dotati di tali caratteristiche, una delle regole imposte dai Celestiali è sempre stata quella di non interferire in alcuna maniera con l'evoluzione e le vicende del genere umano, tanto che sarà veramente curioso vedere come i Marvel Studios intendano inserirli all'interno di uno spartito narrativo ormai ben rodato e longevo.

Gli Eterni sono semplicemente uno specchio delle Divinità Greche in salsa Marvel e, come tali, posseggono una longevità e bellezza senza uguali.
Possono essere collocati a livello temporale in così tante fasce che le soluzioni per vedere alcune nostre vecchie conoscenze incontrare questo gruppo di semi-Dei sono potenzialmente infinite. Possiamo però farvi un piccolo spoiler, alcuni Celestiali "teoricamente" sono già stati visti in grande spolvero di recente al cinema: parliamo di Ego e Thanos. Soprattutto quest'ultimo potrebbe tornare a sorpresa in questa attesa pellicola prossima all'uscita.

A riveder le stelle

Proviamo a comprendere come poter posizionare gli Eterni all'interno del Marvel Cinematic Universe e, soprattutto, l'effetto a catena che questa cosa potrebbe generare. Innanzitutto per dovere di cronaca segnaliamo che, causa COVID-19, la pellicola è stata posticipata al 12 febbraio 2021, con un conseguente slittamento del calendario tale da non permetterci di poter effettuare un'analisi più approfondita.
C'è la possibilità che a breve, magari durante l'edizione digitale del Comic-Con di San Diego, venga fatta più chiarezza in merito.

La pellicola diretta da Chloé Zhao sarà presumibilmente un film di origini che andrà a presentare nuovi personaggi, con tanto di cast stellare d'eccezione tra cui contiamo Kit Harington e Angelina Jolie, che si dovranno poi intersecare nel futuro con vecchie e nuove conoscenze del filone narrativo ben manovrato dal buon Kevin Feige.
Come detto precedentemente c'è una sacra regola imposta dai Celestiali: gli Eterni non devono interferire in alcun modo sulla vita degli umani. Cosa comporterà questo? Vedremo un timelapse di eventi già noti nel MCU dalla prospettiva di questo gruppo di semi-Dei che porterà, infine, a un incontro con i Guardiani della Galassia e Thor nel cosmo?
Questo e tanto altro si palesa di fronte a una Fase 4 che, fin da ora, definiamo cosmica. Quello il solo e unico tassello mancante all'ecosistema narrativo cinematografico della Casa delle Idee.

Linee narrative... spaziali!

Gli Eterni, data la loro importanza, possono ipoteticamente essere ritenuti artefici di tutto quel che osserveremo nei prossimi anni al cinema. Partendo da quanto appreso dall'Infinity Saga, non è da escludere in alcun modo una serie di excursus spaziali tali da spostare l'attenzione tra le nebulose galattiche con approfondimenti dedicati alla genesi di Thanos. O magari un focus sul Tribunale Vivente e sulle Gemme dell'Infinito tanto atteso dai fan negli scorsi anni, ma mai realmente accennato dai Marvel Studios.
Studios che effettivamente avrebbero alcuni spazi narrativi da riempire per appagare appieno lo spettatore, dimenticando quel senso di "vorrei ma non posso" durato per quasi tutte le prime tre fasi del MCU.
Fatto questo, grazie anche ad altri personaggi di cui vi abbiamo parlato in precedenza come l'Ego visto in Guardiani della Galassia Vol.2, si potrebbe innescare un effetto a catena tale da presentare un nuovo universo in cui tessere le future trame. In tutto ciò bisogna anche dare peso al già noto Multiverso che potrebbe influire, e non poco, su una serie di personalità "galattiche" ben note ai cultori del fumetto.

Proviamo inoltre a mettervi un'ulteriore pulce nell'orecchio pensando ad Asgard che, sebbene attualmente sia andata distrutta dopo i brutali eventi di Thor: Ragnarok, potrebbe essere protagonista di una serie di approfondimenti legati ai Nove Regni grazie alla complice presenza degli Eterni.
Pensando anche a Thor: Love and Thunder e alla già scontata presenza di eventi tratti dall'opera cartacea di Jason Aaron, una presentazione di questi Regni, sempre accennati ma mai mostrati nella loro interezza, potrebbe essere oggetto di interesse per i Marvel Studios.
Chiudiamo questa serie di ipotesi con un'ultima, forse più folle, idea. E se Gli Eterni (il film) fosse un gancio per i Mutanti?
Potrebbe non essere scontato un loro intervento nel "nascondere" la razza mutante sulla Terra durante la serie di eventi narrati in questi dieci anni cinematografici del MCU. Magari sarebbero accennati nella pellicola e, successivamente, presentati attraverso un classico film d'origini, il che sarebbe una delle novità più attese delle prossime Fasi assieme all'avvento dei Fantastici 4. Non vediamo proprio l'ora che venga questo momento, e voi?

Quanto attendi: Gli Eterni

Hype
Hype totali: 74
73%
nd