Fratelli, guerrieri e nemici: la storia degli eredi della Scuola di Hokuto

Ken, Raoul, Toki, Jagger e Sayaka: uniti dallo stesso sangue o da un'infanzia condivisa, alcuni rivali, altri amici. Un vita in nome della Divina Scuola.

speciale Fratelli, guerrieri e nemici: la storia degli eredi della Scuola di Hokuto
Articolo a cura di

Nel mondo di Ken il Guerriero, opera a fumetti "futurista" creata dai geniali Buronson e Tetsuo Hara nel lontano 1983, introducendo le cosiddette wasteland, le "terre desolate", i due autori hanno lasciato convergere in una potente ed entusiasmante estremizzazione artistica varie arti marziali realmente esistenti e provenienti da diverse scuole.
Mettendo al centro dell'opera l'azione, la poesia e la tecnica che si cela dietro a queste Scuole, Buronson e Hara hanno creato allora una sorta di genealogia scolare che partiva dalla grande Scuola Lunare di Seito e arrivava fino alla divina Scuola di Hokuto, che a sua volta si ramificava in diverse correnti.
Il problema è che queste Scuole avevano al loro interno una dinastia di successori ben identificata, e quella di Hokuto non era certo da meno. Successori diretti dell'illuminato Maestro Riykuen erano infatti quattro fratelli: Ken, legittimo successore, Raoul, Re di Hokuto e Dominatore di Fine Secolo, Toki il Guaritore e infine Jagger.
Andrebbero aggiunti a questi anche i fratelli consanguinei "demoniaci" di Raoul e Toki, che sono Kaio e Sayaka, ma nell'articolo di oggi ripercorreremo a grandi linee solo la storia iniziale che accomuna i quattro contendenti principali alla successione della Divina Scuola di Hokuto. Le loro gesta, raccolte nel film d'animazione Ken il guerriero - La leggenda di Hokuto, stanno per tornare al cinema per un evento speciale il 25 e il 26 settembre.

Rivalità

Mentre Raoul e Toki sono fratelli di sangue, discendenti da una linea cadetta della Divina Scuola di Hokuto - la Splendente Scuola di Hokuto, praticamente gemella -, Ken no, perché proviene dalla Dinastia principale di Hokuto.
Sono tutti provenienti dalla Terra dei Demoni, spediti da Jukei dopo lo scoppio di una sanguinosa guerra presso il Maestro Ryuken, che li ha allevati come fossero suoi figli insieme a un altro orfano, Jagger.
Questi son cresciuti apprendendo la filosofia e le micidiali tecniche di arti marziali di Hokuto create in tempi antichi da Shuken, più o meno tutte incentrate sullo stimolo dei punti di pressione del corpo umano, rifacendosi nella realtà a concetti orientaleggianti quali Samsara, meditazione e chakra.
Nonostante Ken fosse il più piccolo dei quattro fratelli, è stato scelto dal maestro Ryuken come suo successore, quindi ultimo depositario della Divina Scuola di Hokuto.
In realtà al suo posto era stato designato in precedenza il fratello Toki, persona amorevole e rispettosa della vita che utilizza le proprie tecniche per guarire i malati e aiutare gli indifesi.
In un sorta di contrappasso immeritato, però, Toki si è scoperto gravemente malato a causa dell'esposizione alla Radiazioni Nucleari (ricordiamolo: ci troviamo in una Terra devastata), notizia che inizialmente ha nascosto al maestro e ai fratelli per non perdere il diritto alla successione.
Raoul e Jagger sono stati invece esclusi da Ryuken per motivi caratteriali: il primo, nonostante fosse il più prestante fisicamente, aveva sviluppato una sete di potere inestinguibile, mentre Jagger si era rivelato non solo il più debole e inadatto a padroneggiare le tecniche di Hokuto, ma aveva anche mostrato un carattere meschino e sanguinario, che infatti lo condurrà poi alla follia più totale. Nel corso della storia, quest'ultimo occuperà solo una parte marginale rispetto agli altri tre.
Nonostante i quattro tentassero di comportarsi come buoni fratelli con non poche difficoltà, Ryuken li ha allevati sempre e costantemente con benevolenza, senza risparmiargli la verità. Essendo allora Raoul e Toki discendenti di una delle scuole cadette di Hokuto, il loro compito primario doveva essere essenzialmente quello di proteggere, anche con la vita, il Discendente della Divina Scuola, quindi Kenshiro; Raoul però ha dettato sin dall'infanzia ferma opposizione a questa sottomissione predestinata.

Ryuken ha tentato con fermezza di indottrinare i due fratelli sul loro compito primario, preannunciandogli addirittura che in futuro si sarebbero dovuti battere, ma se nel tempo Toki si è avviato verso una strada perlopiù positiva (non dimentichiamoci la saga che lo vede come villain), Raoul sin dai giorni di allenamento con Ryuken ha abbandonato gradualmente le emozioni, disconoscendo la propria scuola e quindi il proprio destino, intraprendendo invece un percorso violento e sanguinario che lo ha costretto a uccidere anche il suo stesso maestro.
Allo scoppio della Terza Guerra Mondiale, Raoul ha compreso che solo il più forte avrebbe dominato il mondo, aspettandosi di essere scelto proprio in conformità del suo fisico e della sua "cattiveria illuminata" come successore della Scuola di Hokuto, cosa che, come dicevamo, non solo non è accaduta, ma nella mente di Ryuken non è stata preventivata neanche per un solo secondo.

Raoul accetta Toki come degno successore, ma quando rivela di essere malato e il Maestro sceglie allora Kenshiro, Raoul capisce di doversi allontanare per perseguire un destino dettato soltanto dalla propria volontà.
Congedandosi, decide di non sigillare la sua mortale tecnica come promesso quando erano bambini (per evitare un futuro scontro mortale), decisione che rivela anche al maestro Ryuken, che non potendo permettere a una simile potenza di vagare libera per il mondo sceglie di affrontare il figliastro, restando ucciso.
Da questo momento in poi, a successione avvenuta, le strade dei Discendenti della Scuola di Hokuto si dividono per lungo tempo, con Kenshiro che tenta inizialmente il salvataggio di Julia e poi di riportare pace e ordine nel Mondo, Toki che vaga con il nome de Il Salvatore e Raoul che persegue la propria volontà dominatrice, prendendo il potere nelle Terre Desolate con il nome di Re di Hokuto, nascondendo dietro all'appellativo la sua vera identità.

Quanto attendi: Ken il Guerriero - La leggenda di Hokuto

Hype
Hype totali: 4
90%
nd