I film da vedere al cinema a gennaio 2022, da Matrix a Scream

Andiamo a scoprire i titoli più interessanti in uscita nelle sale italiane a gennaio: da Spencer a The King's Man - Le origini.

I film da vedere al cinema a gennaio 2022, da Matrix a Scream
Articolo a cura di

Dopo un dicembre a dir poco scoppiettante e aver fatto quindi indigestione non solo di cibo ma anche di film, ecco che anche l'anno nuovo parte con il piede giusto per i cinema italiani, visto l'arrivo in sala a gennaio di titoli molto attesi e per tutti i palati. Si parte subito con il botto vista l'uscita, il primo dell'anno, del nuovo capitolo di Matrix - un sequel complicato Matrix Ressurrections - con Keanu Reeves e Carrie-Anne Moss a rivestire i panni di Neo e Trinity, e solo qualche giorno dopo tocca ad un'altra saga con il prequel The King's Man - Le origini.

Ancora vecchie glorie con il ritorno di Scream e dei suoi storici protagonisti, e poi due titoli d'autore molto attesi: stiamo parlando di Spencer, la fragile Lady D di Kristen Stewart, e del nuovo lavoro di Guillermo del Toro, ossia il neo-noir La Fiera delle Illusioni - Nightmare Alley. Ma come potete vedere ci attendono molti altri titoli interessanti, e se il buongiorno si vede dal mattino il 2022 si prospetta foriero di grandi emozioni cinefile.

Matrix: Resurrections (1 gennaio)

Dalla visionaria regista Lana Wachowski arriva Matrix Resurrections, il tanto atteso quarto capitolo nell'innovativo franchise che ha ridefinito un genere. Il nuovo titolo riunisce nuovamente le star Keanu Reeves e Carrie-Anne Moss nei ruoli iconici che hanno reso famosi Neo e Trinity. Si torna nel mondo di Matrix con un film affascinante ma controverso, capace di spaccare il pubblico come non mai.

Si riplasma la mitologia dell'originale a favore di un'evoluzione atipica ricca di sottotesti, che riflette non solo sullo stato del cinema attuale rispetto a quello di inizio millennio ma anche sull'identità di genere, con il cambio di sesso da parte dei Wachowski che ha influito non poco nelle svolte di sceneggiatura. Uno script ricco di ambizioni e azione, capace di aprire le porte ad ulteriori capitoli di una saga iconica.

The King's Man - Le origini (5 gennaio)

Ambientato nei primi anni del '900, nel periodo della Prima Guerra Mondiale, il film ci mostrerà i peggiori tiranni e le più malvagie menti criminali della storia entrare in combutta per porre fine a milioni di vite. Qui entrerà in gioco la prima agenzia di intelligence indipendente e verranno svelate le origini degli Uomini del Re.

Scritto, diretto e prodotto da Matthew Vaughn, con Karl Gajdusek a dargli manforte alla sceneggiatura, The King's Man - Le Origini vanta un grande cast composto da Ralph Fiennes, Harris Dickinson, Matthew Goode, Gemma Anterton, Tom Hollander, Daniel Brühl, Rhys Ifans, Djimon Hounsou e Charles Dance. Per un prequel che promette di aggiungere un altro fondamentale tassello ad uno dei franchise di genere più amati degli ultimi anni, sebbene non ci abbia entusiasmato, come scritto nella recensione di The King's Man Le origini.

Scream (13 gennaio)

Venticinque anni dopo la serie di efferati e crudeli omicidi che sconvolse la tranquilla cittadina di Woodsboro, un nuovo assassino con la maschera di Ghostface prende di mira un gruppo di adolescenti, facendo ripiombare la città nel terrore e riaffiorare le paure di un passato che sembrava ormai sepolto.

Neve Campbell (Sidney Prescott), Courteney Cox (Gale Weathers) e David Arquette (Dewey Riley) tornano a interpretare i loro ruoli iconici in Scream insieme a Melissa Barrera, Kyle Gallner, Mason Gooding, Mikey Madison, Dylan Minnette, Jenna Ortega, Jack Quaid, Marley Shelton, Jasmin Savoy Brown e Sonia Ammar. Un'altra amatissima saga fa ritorno sul grande schermo, orfana del compianto creatore Wes Craven. Ma la presenza del cast originale affascina sicuramente gli storici appassionati e Ghostface è pronto a conquistare anche le nuove generazioni.

Spencer (20 gennaio)

Il matrimonio fra la Principessa Diana e il Principe Carlo si è da tempo trasformato in una relazione fredda e distante. Nonostante le voci di tradimenti e di un divorzio siano già in circolazione, le feste natalizie alla tenuta reale Sandringham House sanciscono una tregua. E il tempo scorre fra cene, drink e battute di caccia. Diana conosce il gioco, ma quest'anno le cose andranno in modo completamente diverso. Spencer è una ricostruzione immaginaria di ciò che potrebbe essere accaduto nel corso quei fatidici giorni.

Dopo Jackie (2016), Pablo Larrain torna a raccontare in forma di particolare biografia la vita di un'altra grande donna come Lady Diana, in un lungometraggio che ricostruisce in forma più o meno romanzata e visionaria un breve periodo della sua tormentata esistenza a corte. E trova in un'istrionica Kristen Stewart, già candidata ai prossimi Golden Globe, la protagonista perfetta. Qui trovate già la nostra recensione di Spencer.

La Fiera delle Illusioni - Nightmare Alley (27 gennaio)

Il film è incentrato su un imbroglione, Stan Carlisle (Bradley Cooper), che si ritrova a collaborare con la dottoressa Lilith Ritter (Cate Blanchett), una misteriosa psichiatra. L'opera presenta un cast di prestigio tra cui Toni Collette, Willem Dafoe, Richard Jenkins, Rooney Mara, Ron Perlman, David Straithairn, Mary Steenburgen e Tim Blake Nelson.

Ricorrendo alle sue stravaganti conoscenze, il protagonista tenterà di truffare la ricca élite della società newyorchese degli anni '40, anche grazie all'aiuto della sua virtuosa assistente Molly (Rooney Mara), sempre al suo fianco. Adattamento cinematografico dell'omonimo romanzo di William Lindsay Gresham, già portato su grande schermo nel film del 1947, La Fiera delle Illusioni - Nightmare Alley è la nuova fatica di Guillermo del Toro, un neo-noir ricco di colpi di scena e interpretato da un cast delle grandi occasioni alle prese con una storia torbida e ricca di mistero.

Le altre uscite in sala di gennaio 2022

Il primo dell'anno arrivano due titoli per chi ama le risate all'italiana, seppur indirizzati a target diversi: parliamo di Belli ciao, il nuovo lungometraggio della coppia di comici Pio e Amedeo, e della nuova avventura per i più piccoli di Me contro Te Il Film - Persi nel Tempo. Si comincia con il cinema d'autore il 3, quando esce in sala l'ultimo lavoro dell'acclamato regista iraniano Asghar Farhadi, ossia Un eroe, e solo due giorni dopo è il turno del figlio d'arte Louis Garrel con la commedia La crociata.

Il 13 tocca alla nuova pellicola dei fratelli D'Innocenzo, il teso thriller America Latina, di un altro nome simbolo del cinema francese come Francois Ozon con il suo È andato tutto bene e del biografico Gli Stati Uniti contro Billie Holiday. Arrivano anche Will Smith con l'intenso Una Famiglia Vincente - King Richard, dove interpreta il padre delle campionesse di tennis, le sorelle Williams, l'avventura per tutta la famiglia Il lupo e il leone e l'ultimo film di una delle più amate registe giapponesi, ovvero True Mothers di Naomi Kawase.
Il 20 ecco l'uscita del dramma bellico, ambientato durante la Seconda Guerra Mondiale, L'arma dell'inganno - Operazione Mincemeat con protagonista Colin Firth e del fantascientifico L'ultimo giorno sulla terra con Jean Reno, nonché della nuova commedia di Luca Miniero Tutti a bordo.