Fahrenheit 451, il ritorno alla grande fantascienza

Il 2018 vedrà il ritorno di uno dei capisaldi della fantascienza: Fahrenheit 451. Scopriamo insieme qualcosa di più.

speciale Fahrenheit 451, il ritorno alla grande fantascienza
Articolo a cura di

La grande fantascienza sta per tornare. Fahrenheit 451 è il prossimo progetto targato HBO basato, ovviamente, sul romanzo omonimo di Ray Bradbury. In un momento in cui la fantascienza d'autore arranca al cinema dal punto di vista della risposta dei fan, vedasi Blade Runner 2049, l'emittente televisiva di proprietà Warner continua a puntare sull'autorialità, forte di una concreta fanbase e di un illustre predecessore, quello di Truffaut, che, a distanza di cinquant'anni, è ancora nel cuore di tanti. Tante grandi speranze e un illustre predecessore non possono che farci sperare sulla buona riuscita del progetto HBO.

Un futuro non troppo lontano

C'è una cosa molto particolare della letteratura distopica: la realtà che viene descritta tende a realizzarsi nella maggior parte dei casi. Da Orwell a Bradbury, da Ai Confini della Realtà a Black Mirror fin troppe cose sono già avvenute. Molti si chiedono se sia la distopia a ispirarsi alla realtà o la realtà alla distopia. Notizia degli ultimi giorni? L'app per dare il consenso ai rapporti sessuali. Qualcuno ha detto Black Mirror?
Nel futuro di Ray Bradbury, i pompieri appiccano gli incendi. Le case sono ormai ignifughe e il corpo dei pompieri ha cambiato funzione. I libri sono proibiti, retaggio di quello che è stato e che deve essere cancellato, così i vigili del fuoco sono addetti al rogo dei libri. Guy Montag è un pompiere che, un giorno, trova un libro e, inevitabilmente, comincia a leggerlo. Tutto d'un tratto le sue convinzioni cominciano a vacillare grazie anche all'amicizia della giovane e bizzarra Clarisse. Un mondo particolare, quello tratteggiato da Ray Bradbury, in cui la vita ha preso una piega inaspettata. La cultura è morta e l'umanità si ritrova a vegetare davanti a giornali senza scritte e televisioni sempre più immersive. Il "webete" spiegato sessant'anni indietro e sessant'anni avanti nel futuro. Un romanzo brillante, imprescindibile per ogni fan di fantascienza e appassionato lettore.

L'illustre predecessore

Era il 1966 quando il fenomenale François Truffaut portava nelle sale "Fahrenheit 451" interpretato da Oskar Werner e Julie Christie. Seppur prendendosi qualche licenza nei confronti del romanzo, Truffaut è riuscito a conservarne lo spirito. La visione futuristica tipica degli anni '60 rende il film un po' bizzarro agli occhi dello spettatore moderno, eppure la storia, le idee e la morale di fondo restano più attuali che mai. Il mondo di oggi è molto più simile a quello tratteggiato da Bradbury di quanto vorremmo ammettere. Libri e cultura non sono più all'ordine del giorno, la televisione ci avvolge nella nostra quotidianità e ci rende assuefatti al nulla. Il film di Truffaut colpisce ancora adesso ed è una visione obbligata per ogni amante di fantascienza.
Per anni si è parlato di un possibile remake hollywoodiano. Insieme a 1984, Brave New World e We, Fahrenheit 451 rimane uno dei capisaldi del genere distopico. I tempi, però, non sono mai sembrati maturi per un ritorno del lungometraggio quindi il progetto non è mai partito ufficialmente.

Fino, ovviamente, all'interessamento di HBO, che ha deciso di prendere in mano il romanzo di Bradbury e ridargli un lustro ormai assopito.
A dirigere il film è stato chiamato un regista acclamato dalla critica che ben ha figurato in ambito internazionale: Ramin Bahrani, autore di 99 Homes, At any price, Plastic Bag e Chop Shop. A testimoniare la volontà di fare bene di HBO c'è anche il cast scelto per interpretare i personaggi principali del libro: Sofia Boutella nei panni di Clarisse, Michael Shannon come Beatty e Michael B. Jordan come Montag. Negli ultimi giorni, HBO ha diffuso il teaser trailer (che potete vedere appena sopra) del film che debutterà nel corso del 2018. Un progetto in cui crediamo e di cui riparleremo, sicuramente, non appena uscirà.

Quanto attendi: Fahrenheit 451

Hype
Hype totali: 13
76%
nd