ROMA 2010

Speciale Dylan Dog - Dead of Night

Il reconto dei primi 20 minuti del film.

Speciale Dylan Dog - Dead of Night
Articolo a cura di

La notte di Halloween il Festival del Cinema di Roma si è tinto di rosso e di mistero grazie a Moviemax, che ha proiettato in anteprima gli iniziali venti minuti di Dylan Dog - Dead of Night, il nuovo film dedicato all'eroe della Sergio Bonelli Editore.

Omicidi a Craven Road

Il film comincia mostrandoci l'insegna stradale della celebre Craven Road. Dentro un bel palazzo una ragazza bionda sta preparando la cena per lei e suo padre, ma mentre sistema le ultime cose delle gocce di sangue cominciano a cadere dal soffitto e scivolare sui piatti. Terrorizzata corre dal padre che si trova al piano superiore e lo scopre morto, ucciso da una strana creatura pelosa che immediatamente scappa via.

La scena successiva è consegnata alla voce fuori campo di Dylan Dog, alias Brandon Routh, che spiega il suo lavoro di investigatore dell'incubo mentre la camera indugia sugli oggetti del mestiere presenti, presumibilmente, nel suo studio o che incontreremo nel corso della storia. Subito dopo vediamo un uomo che punta una pistola verso un addormentato Dylan Dog, che svegliandosi ironizza sull'incapacità di attacco del suo aggressore e inizia con lui una conversazione su delle foto che lo ritraggono insieme a una donna che non è sua moglie. Capiamo così che attualmente sembra che l'investigatore abbia abbandonato il suo lavoro di mediatore con i non morti per dedicarsi a un più tradizionale lavoro di investigazione provata. Cosa che notiamo anche grazie all'abbigliamento, del tutto distante dall'immagine a cui i fumetti ci hanno abituati. Arriva il suo assistente, Marcus, che gli porta qualche oggetto tecnologico, come una macchinetta digitale, che Dylan sembra non apprezzare molto e cerca di convincerlo, inutilmente, a farlo divenire socio dell'attività. Poi i due si dirigono verso un nuovo incarico: la morte del padre della ragazza bionda che abbiamo visto all'inizio della storia. L'investigatore sembra deciso a non seguire la situazione e va via.

Ancora una volta la voce fuori campo ci spiega quello che stiamo vedendo: una discoteca in cui si sperimenta una nuova droga estratta direttamente dal sangue dei vampiri. Mentre un tipo parla con il suo capo, Vargas, veniamo a conoscenza che tra i licantropi è arrivato qualcosa di molto interessante. Ma la conversazione viene interrotta da un uomo che, esaltato dall'effetto della droga, sta combinando un po' troppo scompiglio e deve essere fermato prima che combini guai.

Marcus, tornato in ufficio, trova ad attenderlo la stessa bestia pelosa che lo uccide. Scoperto il cadavere Dylan chiama la polizia e ci racconta come non si possa sfuggire dal proprio passato, come questo torni sempre a tormentarlo spingendolo a rimettersi al lavoro. Indossa la sua "divisa" e si reca a casa della ragazza dove inizia le indagini. Gli omicidi sembrano opera di un licantropo...

Cosa aspettarsi

L'uscita del film è prevista per il 18 Marzo 2011. Dare dei pareri definitivi sulla pellicola è davvero impossibile, dato il poco tempo concessoci e, soprattutto, trattandosi solo dell'incipit della storia, che sicuramente non è in grado di spiegare al meglio le atmosfere e lo stile registico. Molte cose sembrano però differire dalla tradizione del fumetto, soprattutto a livello di immagine e di personaggi. Il tutto pare connotato da un art direction fuori tempo massimo, con sequenze che paiono scricchiolare specie sul versante "commedia". Dylan Dog - Dead of Night è diretto da Kevin Munroe e interpretato da Brandon Routh, Anita Briem e Sam Huntington.

Che voto dai a: Dylan Dog - Il Film

Media Voto Utenti
Voti: 52
5.6
nd