DC FanDome, un evento globale per presentare il futuro del DC Universe

Con una mossa comunicativa straordinaria, la Warner Bros. ha deciso di fare le cose in grande per mostrare un assaggio del futuro della DC.

speciale DC FanDome, un evento globale per presentare il futuro del DC Universe
Articolo a cura di

Il futuro DC è alle porte, pronto a bussare. La caduta della vecchia guardia del DCEU e di alcune teste dei piani alti Warner Bros - ormai tre anni fa - hanno dato modo all'etichetta fumettistica prima e cinematografica poi di re-inventarsi e rilanciare i propri brand con un processo promozionale e produttivo completamente riformato, più funzionale e moderno. L'universo narrativo condiviso ha lasciato così spazio di manovra ai singoli supereroi e soprattutto alle singole storie, lasciando mutare in itinere Aquaman in un titolo a sé stante e creando tanti altri piccoli mondi d'azione con Shazam, Joker, Wonder Woman 1984 e il prossimo e attesissimo The Batman.

Una prima occhiata a quello che sarà, insomma. Un quadro generale più ampio, lungimirante e in prospettiva dove l'annuncio della Zack Snyder's Justice League ha anche sancito una sguardo al passato nel tentativo di riformularlo nel modo più adeguato possibile, pensando persino di riprendere in mano qualcosa di dato per spacciato. La guida Walter Hamada è così: astuta e imprevedibile, capace di tirare fuori assi nella manica anche impensabili, pure dal punto di vista comunicativo. E infatti, quasi dal nulla, pochi giorni fa è stato annunciato l'arrivo di un evento globale chiamato DC FanDome, dedicato proprio ai tanti progetti in cantiere (non solo cinematografici) e a quello che sembra un futuro roseo e prolifico per l'azienda. Scopriamo insieme cosa aspettarci allora da questa nuova e intrigante convention agostina.

Un evento imperdibile

Cos'è, concretamente, questo DC FanDome? Una risposta valida e intelligente a domande e curiosità dei fan (proprio al centro dell'esperienza, compresi nel nome) e persino al cambiamento promozionale obbligato dettato dall'emergenza pandemica. È la visione d'azienda di Hamada che si fa realtà, creando uno spazio interamente dedicato agli appassionati, partecipi di una convention globale che vuole prefiggersi l'obiettivo di divenire la controparte DC del D23 Disney. Non è infatti un caso che l'evento si terrà il prossimo 22 agosto, per una durata complessiva di 24h da vivere in formato maratona o a piccole sorsate. Tutto in forma virtuale e gratuita, per giunta, accessibile da ogni angolo del mondo così da ovviare alle difficoltà legate al diffondersi del Coronavirus.

Cosa andrà a raccontarci? Lo dicevamo in apertura: il futuro della DC Films per come è stato re-immaginato e costruito dalla nuova guardia. L'evento sarà infatti vetrina di grandi presentazioni e anteprime imperdibili, proprio come se fosse un panel del San Diego Comic-Con, fiera anch'essa convertitasi temporaneamente al digitale e in cui Warner e DC saranno comunque presenti - forse in minima parte. Se si ripeterà nei prossimi anni, diventerà appunto uno degli eventi cardine della macchina promozionale dell'etichetta cinematografica, una vertebra della colonna portante del marketing dell'azienda in modo non dissimile da quanto fatto dalla diretta avversaria Marvel nel già citato D23.

Cosa vedremo? Tantissime cose. Essendo intitolato DC FanDome, relativo e diretto a ogni fan dei prodotti DC, l'evento non potrà ignorare fumetti e videogiochi, tanto che sono in molti a pensare che la convention sarà finalmente il trampolino di lancio del nuovo e attesissimo Batman Arkham e magari di un annuncio a sorpresa del rumoreggiato videogioco dedicato a Superman. Detto questo, a interessarci sono soprattutto i film, sia quelli in uscita al cinema che in arrivo su HBO Max. E dal programma trapelato in rete, parrebbe essere presente una lista davvero lunga ed elettrizzante di progetti. Per quanto riguarda il cinema, gli occhi sono tutti puntanti sul The Batman di Matt Reeves con protagonista Robert Pattinson, che dovrebbe riprendere la produzione nelle prossime settimane.

Stando a diversi rumor, all'evento potrebbe essere mostrato un primo teaser trailer del film, posticipato al 1° ottobre 2021, o almeno qualche immagine ufficiale del look di Paul Dano nei panni dell'Enigmista e degli altri personaggi del cinecomic. Ma si parlerà anche di Aquaman 2 e dei progetti costola (pensiamo a The Trench), del futuro di Shazam! e dell'arrivo del Black Adam con Dwayne "The Rock" Johnson (sarà magari annunciato il cast?), dell'attesissimo The Suicide Squad di James Gunn, di cui potremmo avere qualche primo materiale ufficiale, e infine dell'imminente Wonder Woman 1984 e della Zack Snyder's Justice League.

Il DC FanDome sarà comunque composto da diverse aree tematiche da "esplorare" virtualmente da casa. Queste sono la Hall of Heroes (dedicata ai supereroi), la DC WatchVerse (forse dedicata allo streaming e alle serie tv), la DC YouVerse (videogiochi e altro?), la DC KidsVerse (dedicata ai progetti per bambini), la DC InsiderVerse e infine la DC FunVerse (probabilmente dedicata ai progetti più ironici). Un parco e palco ideale dove fornire a tutti gli appassionati del mondo DC le informazioni che stanno aspettando da mesi, se non addirittura anni. Un'idea di convention virtuale che ci piace. E tanto.

Quanto attendi: The Batman

Hype
Hype totali: 250
74%
nd