Da Inferno a Doctor Strange: Cosa vedere al cinema ad Ottobre?

Le uscite al cinema del mese di ottobre sono tantissime: da Inferno all'atteso Doctor Strange, passando per Jack Reacher 2.

speciale Da Inferno a Doctor Strange: Cosa vedere al cinema ad Ottobre?
Articolo a cura di

Prime pioggie, temperature in calo e il buio che giunge via via sempre più in anticipo: benvenuto autunno e tanti saluti ad ombrelloni, sdraio e cocktail sorseggiati ascoltando l'ennesimo successo commerciale di Enrique Iglesias (che tra un "te quiero" e un "corazon" ci propina da anni lo stesso motivo musicale). Oltre a ritornare sul posto di lavoro oppure tra i banchi di scuola e di università, oltre a re-iscriversi in palestra (con la promessa, destinata come sempre a non essere mantenuta, di sfoggiare un fisico da "Thor" la prossima estate), cosa offre questo periodo dell'anno, in cui altro non facciamo che contare i giorni che ci separano dal Natale? Il Cinema viene in soccorso di noi derelitti, colpiti dalla saudade per spiagge tropicali e serate movimentate (rigorosamente documentate su Instagram con tanto di hashtag #summer2016). Il calendario delle uscite di ottobre offre un menù ricco, con portate in grado di soddisfare palati più o meno raffinati. L'antipasto autunnale serve a riscaldare l'appetito: ci ha pensato Deepwater - Inferno sull'Oceano - uscito in sala il 6 ottobre - a dare un tocco hot al tutto, e il merito va alla regia asciutta di Peter Berg, interessato sì a ricostruire il dramma dell'incidente della Deepwater Horizon, ma comunque attento a confezionare un prodotto di puro entertainment, tra mega esplosioni e clautrofobiche soggettive. Dalle fiamme del film con Mark Wahlberg a quelle di Inferno (13/10), terzo adattamento dei best-seller di Dan Brown incentrati sulle avventure del professor Robert Langdon. Stavolta Tom Hanks, dopo aver combattuto (pochi) angeli e (molti) demoni a Roma, sarà invischiato in oscure vicende che avranno luogo a Firenze. In ballo c'è il destino dell'umanità...


Movieadvisor

L'antipasto è stato di vostro gradimento? Vi consigliamo allora di restare seduti a tav... ehm in sala e ordinare altro. Per i più piccini c'è Pets - Vita da animali, simpatico cartoon che spia gli amici a 4 zampe quando sono lontani dai propri padroni (una sorta di Toy Story "canino"). Tra le sorprese del mese troviamo invece l'adrenalinico Mine, survival movie con cui gli esordienti Fabio Guaglione e Fabio Resinaro raccontano il dramma del soldato Armie Hammer, bloccato con il piede sinistro su una mina antiuomo. Ritmo, effetti speciali ed echi freudiani sono gli ingredienti di una ricetta degna del Gambero Rosso. Se non siete fanatici della nouvelle cuisine e gradite invece un tocco più tradizionalista, la cucina romana fa per voi, sebbene sia in questo caso a dir poco controversa (se non altro per il tema trattato): non è certamente un piatto da 10 e lode La verità sta in cielo, ma ha il merito di gettar luce, con un coraggio inaspettato nel panorama italiano, su una storia che ha infangato Stato e Chiesa per circa 30 anni. PIATTO RICCO. La grande abbuffata d'ottobre vomita senza soluzione di continuità titoli action, thriller e drammatici: dal western metropolitano Go with me (13/10) ad American Pastoral (20/10), l'esordio alla regia di Ewan McGregor, passando per l'ottimo Neruda (13/10), l'ennesima prova della maestria di un talento puro qual è Pablo Larraín.

Fuggitivi e dottori

È un all you can eat il listino delle uscite d'ottobre: da provare anche la commedia demenziale Bad Moms - Mamme molto cattive (13/10), il drammone Lettere da Berlino (13/10) e il nuovo film di Pif, In guerra per amore (27/10). La chiusura, poi, è di quelle col botto: il 27 ottobre arriverà nelle sale The Accountant, con Ben Affleck - stavolta senza il costume di Batman - in versione genio matematico prestato al crimine. La pellicola di Gavin O'Connor animerà anche il prossimo Festival del Cinema di Roma (in programma dal 13 al 23 ottobre) e se la vedrà al box-office col colosso Doctor Strange (27/10), il nuovo cinecomic dei Marvel Studios che porterà sul grande schermo l'ennesimo personaggio della Casa delle Idee: si tratta di Stephen Strange aka lo Stregone Supremo aka il Signore delle Arti Mistiche aka Benedict Cumberbatch. Chiamatelo "doc" per semplificare (che fa tanto Ritorno al Futuro). Il blockbuster targato Disney, affidato alla regia "sinistra" di Scott Derrickson, svelerà il lato più trascendentale e onirico dei film di supereroi, almeno a giudicare dalle immagini ammirate nel trailer della pellicola. Per chi volesse dell'action invecchiato con brio con cui innaffiare il tutto, ecco Jack Reacher 2: Punto di non ritorno, sequel in cui Tom Cruise dovrà guardarsi da una cospirazione del Governo e portare a casa la pelle (per chi volesse la ricetta in privato: un pizzico di "Tom in sella ad una moto", due spruzzi di "combattimenti corpo a corpo in cui l'ex Top Gun mette al tappeto un armadio di 2 metri" e 100 grammi di "inseguimenti automobilistici"). Per i più maligni: no, non è Mission: Impossible e neppure John Wick, figurarsi poi Jason Bourne o Io Vi Troverò. È Tom Cruise che fa Tom Cruise meglio di Tom Cruise. Come volevasi dimostrare, il tasso alcolico, in un banchetto così ricco, sale a dismisura. Per riprendersi consigliamo documentari e cartoon: per tutti i sostenitori della Vecchia Signora ecco Bianconeri, Juventus Story (13/10) ovvero 119 anni di trionfi e successi del club più titolato d'Italia. Le donne allergiche al calcio potranno invece consolarsi con Rocco (31/10), documentario sulla leggenda del porno Rocco Siffredi. Non rimane che consigliare un titolo e, per pura casualità, segue proprio l'opera che narra le gesta dello stallone italiano dell'hard: si intitola Sausage Party - Vita segreta di una salsiccia (31/10). Ma non fate strane allusioni: è solo un cartoon...