Da Highlander ad Iron Man 3, i cult di venerdì 16 settembre

Cosa ci propone la serata di oggi, venerdì 16 settembre? Il cinecomic Iron Man 3, il cult Highlander e l'italiano Allacciate le cinture.

speciale Da Highlander ad Iron Man 3, i cult di venerdì 16 settembre
INFORMAZIONI FILM
Articolo a cura di

Searata varia anche quella di oggi, venerdì 16 settembre. Le varie emittenti nazionali infatti ci propongo prodotti per tutti i gusti, con gli amanti dei cinecomics in prima linea per il controverso Iron Man 3, ultimo (ad oggi) film personale dedicato al personaggio interpretato da Robert Downey Jr., in onda alle 21.10 su RAI2. Alla stessa ora su ITALIA2 invece l'ennesima occasione per rivedere un grande classico quale Highlander - L'ultimo immortale, primo ispirato capitolo della saga (andata poi a scemare verso livelli qualitativi sempre più imbarazzanti) con protagonista Christopher Lambert. I sostenitori del cinema nostrano invece devono sintonizzarsi cinque minuti prima su RAI3 dove andrà in onda Allacciate le cinture, il più recente film diretto da Ferzan Ozpetek.

Iron Man 3

Criticato forse anche oltre il dovuto dagli appassionati del fumetto per la gestione del personaggio del Mandarino, qui con le fattezze almeno apparenti del premio Oscar Ben Kingsley, Iron Man 3 vede l'entrata in cabina di regia di Shane Black (già regista di un cult come Kiss Kiss, Bang Bang) ed è ambientato dopo i fatti avvenuti nel precedente The Avengers (2012). Questa volta Tony Stark dovrà vedersela con una serie di attentati computi dal succitato villain nonché con degli attacchi di panico che lo colgono di sorpresa, trovandosi così a lottare su due fronti. Una narrazione paradossalmente teatrale nella distinzione tra uomo e supereroe, cui Downey Jr. riesce ad infondere le giuste sfumature, popolata di vecchie e nuove figure di contorno spesso sacrificate da una sceneggiatura ingombrante che non riesce a raccontare tutto il necessario nei 109 minuti di visione, pur risultando apprezzabile nel tentativo di fotografare il mondo di oggi tramite le vie del blockbuster d'intrattenimento.

Allacciate le cinture

Ancora una storia d'amore per Ferzan Ozpetek, ambientata nell'arco di oltre un decennio, dall'inizio del nuovo millennio in avanti, in quel di Lecce. Una love-story proibita quella tra la già fidanzata Elena e il ragazzo della sua migliore amica Antonio, con la side-story parallela di coronare un sogno personale riguardante l'aprire un'attività. Opera altalenante e riservata solamente ad un certo tipo di pubblico, come per tutta la filmografia del regista di origini turche, che ha il merito di saper sfruttare la bellezza delle ambientazioni e di mostrarci le debolezze umane, tra tradimenti e bugie, con uno sguardo lieve e malinconico. In Allacciate le cinture si passa dalla commedia a tonalità più drammatiche in una costante ricerca delle emozioni che solo a volte colpisce nel segno, perdendosi a tratti in eccessi naif e virate strappalacrime che forzano l'impatto emotivo di una vicenda che di verosimile alla fine ha ben poco.

Highlander - L'ultimo immortale

"Who wants to live forever?" cantavano i Queen nella leggendaria colonna sonora di Highlander - L'ultimo immortale e, potendo scegliere, siamo certi che Connor MacLeod avrebbe risposto "io no", visto tutti i tormenti e gli estenuanti duelli all'ultimo sangue che si trova costretto ad affrontare in questo cult firmato nel 1986 da Russell Mulcahy. In una narrazione alternata, che si muove dai flashback ambientati nella Scozia del 1536 ai giorni odierni, il regista trova un magico equilibrio che sfiora a tratti un certo senso dell'epica per raccontarci una storia di amore e non-morte destinata a continuare per secoli e secoli. Uno spettacolo stracolmo d'azione non banale, registicamente avvincente (Mulcahy veniva dal mondo dei videoclip, e si vede) e ambientato in splendide location, con un cast in grandissima forma in cui oltre al miglior Lambert di sempre si eleva un magnifico Sean Connery, maestro di vita di impareggiabile fascino nei panni del folkloristico spadaccino Ramirez.

Quanto attendi: Film in Tv

Hype
Hype totali: 23
75%
nd