Marvel

Da Black Panther ad Avengers: Infinity War, i cinecomic Marvel del 2018 ai raggi X

Dopo lo speciale sui cinecomic Marvel in arrivo nel 2017, ecco i supereroi della Casa delle Idee in arrivo nel 2018

speciale Da Black Panther ad Avengers: Infinity War, i cinecomic Marvel del 2018 ai raggi X
Articolo a cura di

Ma guardateli, questi supereroi. Individui dalle abilità così eccezionali eppure tormentati come il più fragile degli esseri umani. Che indossino armature, mantelli o calzamaglie, poco importa: ciò che conta, almeno da tre lustri a questa parte, è che riempano le sale cinematografiche con le loro mirabolanti avventure, rivisitazioni 2.0 delle gesta degli dèi dell'antica Grecia narrate all'umanità dai poemi omerici (e non solo). L'Olimpo, negli ultimi tempi, ha traslocato dal Peloponneso a Hollywood, dove major come Warner Bros., Disney e 20th Century Fox sono artefici di cinecomic sempre più infarciti di supereroi, in cui la regola vigente è "tutti insieme appassionatamente": dalla Civil War di casa Marvel, con due team rivali intenzionati a salvaguardare (ognuno a proprio modo) l'autonomia degli Avengers, alle scaramucce tra Batman e Superman nell'ultima fatica di Zack Snyder, passando per l'Apocalisse degli X-Men, ormai costretti ad esibire al pubblico un documento d'identità prima dell'inizio di ogni nuovo film ("chi lo fa Xavier, Stewart o MacAvoy? La linea temporale è così confusa"). Toccherà a breve a Doctor Strange animare le sale di tutto il mondo; e mentre nei giorni scorsi abbiamo passato ai raggi X i cinecomic Marvel in arrivo nel 2018 - da Guardiani della Galassia Vol. 2 a Spider-Man: Homecoming - ecco lo speciale sulle pellicole della Casa delle Idee la cui release è fissata per il 2018:


Black Panther

Orgoglioso, testardo, indomabile: è la Pantera Nera di Chadwick Boseman (lo James Brown di Get on Up), guerriero del lontano Wakanda. Principe della terra in cui abbonda il prezioso metallo denominato vibranio, Black Panther è una delle pedine fondamentali della Fase 3 dei Marvel Studios. Nel finale di Civil War lo abbiamo visto "tradire" il suo team per aiutare Captain America e il Soldato d'Inverno. Lo stand-alone su Pantera Nera arriverà nei cinema italiani il 2 febbraio 2018, per la regia di Ryan Coogler, già regista dell'acclamato Creed - Nato per combattere. Nel cast ritroveremo Chadwick Boseman, affiancato da Lupita Nyong'o e Michael B. Jordan, a cui, dopo i consigli di "zio" Rocky, verrà affidato il ruolo del villain Erik Killmonger. Non solo, nel film saranno presenti altre due nemesi di T'Challa: dalla vecchia conoscenza Ulysses Klaw (Andy Serkis) alla new entry Man-Ape, impersonato da Winston Duke, star della serie tv Person of Interest.

Avengers: Infinity War

Chiamatelo pure "Thanos da morire" il threequel dei Vendicatori. Già, perché in Avengers: Infinity War il Titano pazzo - a cui presterà il volto Josh Brolin - scatenerà tutta la propria furia distruttrice, complice il possesso del Guanto dell'Infinito, realizzato con le 6 famigerate Gemme che abbiamo avuto modo di conoscere durante questi anni. La pellicola , che sarà diretta dai fratelli Anthony e Joe Russo, si appresta ad entrare nel Guinness dei Primati come "cinecomic con il cast più numeroso di sempre" (si parla di quasi 70 personaggi coinvolti). Il film sancirà l'incontro fra i supereroi terrestri capitanati da Iron Man (Robert Downey Jr.) e Captain America (Chris Evans) e i Guardiani della Galassia di Star-Lord & Co. (Chris Pratt). Torneranno anche i desaparecidos Thor (Chris Hemsworth) e Hulk (Mark Ruffalo), fuori dalla "guerra civile" dei Vendicatori. Sarà il cinecomic dei Marvel Studios più sconvolgente di sempre, dal momento che porterà alle estreme conseguenze alcune dinamiche già tratteggiate dai Russo in Civil War (occhio alle possibili dipartite di alcuni dei beniamini). Avengers: Infinity War arriverà nelle sale italiane il 25 aprile 2018.

Ant-Man and the Wasp

Tornerà l'eroe formato Tic-tac, che quando è in versione XXL si diletta a ristrutturare aeroporti tedeschi. Il sequel sulla formica atomica verrà nuovamente diretto da Peyton Reed, entusiasta del progetto, il quale sposterà il focus su Hope Van Dyne a.k.a. Wasp (Evangeline Lilly): "In qualità di appassionato di fumetti ho sempre pensato ad Ant-Man e Wasp come ad un team, e il secondo film metterà in luce questo aspetto, il modo in cui lavorano assieme, il loro rapporto personale e professionale". Vedremo dunque un cinecomic "di coppia", in cui Paul Rudd riprenderà il ruolo dell'ex furfante Scott Lang, assoldato per una giusta causa dallo scienziato Hank Pym (Michael Douglas). Ant-Man and the Wasp arriverà nelle sale il 6 luglio 2018, anticipando così di qualche mese l'uscita dello stand-alone su Captain Marvel (sarà Brie Larson a prestare il volto all'affascinante Carol Danvers) e la seconda parte di Infinity War.