Speciale Come ammazzare il capo 2: gli stunt

Perché anche le commedie hanno bisogno di rocamboleschi preparativi ed effetti speciali!

speciale Come ammazzare il capo 2: gli stunt
Articolo a cura di

Sequel della commedia di successo del 2011 Come Ammazzare il Capo... e Vivere Felici, Come ammazzare il capo 2 (già nelle sale italiane da qualche tempo) vede di nuovo insieme Jason Bateman, Charlie Day e Jason Sudeikis nei ruoli dei nostri lavoratori frustrati preferiti: Nick, Dale e Kurt. Stufi di dover sempre rispondere agli ordini dei piani alti, Nick (Bateman), Dale (Day) e Kurt (Sudeikis), decidono di mettersi in proprio e diventare... i capi di loro stessi: ma un cinico investitore (interpretato da Christoph Waltz) manderà da subito all’aria i loro piani. Disperati, i tre aspiranti imprenditori mettono in atto un piano maldestro: rapire il figlio maggiore dell’investitore e chiedere come riscatto di riprendere il controllo della loro azienda. Anche Jennifer Aniston e l’attore premio Oscar Jamie Foxx tornano nei rispettivi ruoli interpretati nel prequel, mentre Chris Pine e il pluripremiato Christoph Waltz entrano nel cast pronti ad ostacolare i sogni di successo dei ragazzi.

Stunt da morire... dal ridere!

Come ammazzare il capo 2 contiene molte scene d’azione divertenti: scazzottate e colpi a tradimento, irruzioni, scontri a fuoco, persone rinchiuse nei bauli delle auto, e un inseguimento notturno mozzafiato nel centro di Los Angeles che coinvolge varie pattuglie della polizia, un treno, un ponte, ed una resistentissima recinzione metallica. L'inseguimento è un misto di acrobazie, effetti pratici e green screen, sottolinea il regista Sean Anders. "Ne abbiamo girato vari pezzi nel corso di settimane. Il nostro supervisore agli effetti speciali, Jeremy Hays, è stato un vero membro della troupe; si è ferito col recinto e malgrado ciò ha continuato a cercare una soluzione per far sì che l’auto continuasse a funzionare. Il team addetto agli effetti visivi nel frattempo stava impazzendo cercando di effettuare le riprese della recinzione metallica con l’aiuto del green screen. Alla fine, abbiamo fatto in modo di lanciare l'auto nel vuoto, facendola effettivamente rimanere appesa ad un ponte.”
Per coreografare la frenetica sequenza ad alta velocità, i realizzatori hanno ingaggiato il coordinatore degli stunt Thomas Robinson Harper, i cui lavori precedenti includono la complessa corsa in autostrada di Matrix Reloaded. Harper sottolinea la convinzione di Anders che "Per una commedia improntata sulla fisicità come questa, è importante attenersi il più possibile alla realtà, perché rende più incisiva la comicità. Ma andare nella direzione sbagliata nel traffico, che ci crediate o no, è più pericoloso di un cappottamento con l’auto a 100 km/h. Disponevamo di 18 stuntmen eccellenti, oltre ad un autista di camera car, Mike Majesky, considerato uno dei migliori del settore". Ma non sono stati soltanto gli stuntmen a prendere sonori colpi durante le riprese. Anche Jamie Foxx, come pilota della vettura nella scena, Jason Bateman, Charlie Day e Jason Sudeikis, come suoi passeggeri, hanno dovuto farci un giro personalmente per le riprese, terrorizzati eppure entusiasti. Con un tono di finta indignazione, Day racconta: "Siamo stati sospesi in aria in questa macchina a qualcosa come 7-10 metri di altezza, ed un addetto dall’alto della gru diceva: 'Dobbiamo ruotare la macchina fino a 90 gradi', e andava via. Poi hanno chiamato il ciak, l'auto si è rovesciata e, per fortuna, è andato tutto bene e siamo ancora qui, ma ce la siamo vista brutta. Poteva essere la fine".
Gli attori non sono mai stati realmente in pericolo, ma spesso... non se lo ricordavano. Il supervisore agli effetti speciali aveva difatti posizionato una tavola, nella quale potevano infilare i piedi per trovare un supporto nei momenti più critici: l’hanno ignorata, facendo sì che sembrava stessero sulle montagne russe.

Che voto dai a: Come ammazzare il capo 2

Media Voto Utenti
Voti: 5
7.4
nd