Colin Firth: 5 ruoli cult prima di Kingsman - Il Cerchio D'Oro

Gentleman inglese per eccellenza, Colin Firth è al cinema con Kingsman 2: prima di vederlo di nuovo in azione, eccolo nei suoi 5 ruoli cult.

speciale Colin Firth: 5 ruoli cult prima di Kingsman - Il Cerchio D'Oro
Articolo a cura di

Non solo Bridget Jones: la saga cinematografica con protagonista Renée Zellweger l'ha certamente fatto conoscere al pubblico di tutto il mondo, ma Colin Firth non è solo un bel viso e il ritratto del bravo ragazzo della porta accanto. Forte di un background nei teatri londinesi, l'attore 57enne si destreggia benissimo in ruoli romantici quanto in quelli action; la sua versatilità gli ha consentito di vincere numerosi riconoscimenti, tra cui l'Oscar (meritatissimo) per la sua interpretazione di Re Giorgio VI ne Il Discorso del Re. In attesa di rivederlo in azione nei panni dell'agente Harry Hart in Kingsman - Il Cerchio D'Oro, secondo capitolo della saga spy comedy, ripercorriamo la carriera di Colin Firth attraverso cinque dei suoi ruoli cult in cui maggiormente lo ricordiamo.

Mark Darcy (Bridget Jones)

Iniziamo da lui, l'indimenticabile Mark Darcy, sogno proibito di Bridget Jones, nonché suo primo amore. Colin Firth prende parte a tutti i capitoli della trilogia dedicata alla trentenne (ex) zitella più famosa d'Inghilterra, facendola innamorare, addolorare e di nuovo fantasticare, fino al lieto fine dell'ultimo film, Bridget Jones's Baby. Nei panni in apparenza dell'altezzoso quanto presuntuoso M. Darcy, il personaggio di Colin Firth diventa un punto di riferimento per Bridget Jones, mentre l'attore comincia ad essere considerato come uno degli uomini perfetti delle commedie romantiche inglesi.

John Worthing (L'importanza di chiamarsi Ernest)

Dalla Londra moderna alla Londra in epoca vittoriana: dopo essersi calato nei panni di Mr. Darcy nella miniserie BBC One Orgoglio e Pregiudizio, Colin Firth ricopre il ruolo di un altro personaggio letterario, stavolta basato sulla commedia satirica di Oscar Wilde, L'importanza di chiamarsi Ernesto. Un'altra parte in costume per un'altra storia d'amore tra equivoci, divertimento e colpi di scena. La coppia Firth-Everett è scoppiettante.

Jamie Bennett (Love actually)

Nella commedia natalizia più romantica dell'ultimo decennio, tra una sfilata di personaggi più o meno eccentrici, Colin Firth interpreta Jamie Bennett, scrittore tradito dalla consorte che trova rifugio in un piccolo cottage intorno a Marsiglia. Tra le pagine dei libri e il silenzioso amore per la domestica portoghese, Aurélia, Jamie ritrova la voglia di vivere. La loro storia è tra le più inusuali dato che il legame tra Jamie e Aurélia nasce per una mancanza di comunicazione verbale, ma si sviluppa attraverso la forza della comunicazione gestuale. Della serie, l'amore non conosce linguaggio.

Re Giorgio VI (Il discorso del re)

Standing ovation al Toronto Film Festival per la sua interpretazione di Re Giorgio VI ne Il Discorso del Re - successo confermato nelle successive award seasons, che lo consacrano come miglior attore, portandolo in trionfo agli Oscar. Il film, ispirato a una storia vera, racconta dei problemi di balbuzie di Re Giorgio VI (all'anagrafe Principe Albert, Duca di York) e del rapporto speciale con Lionel Logue, eccentrico logopedista che lo tenne in cura. Il Discorso del Re ha ricevuto una così calorosa accoglienza che la Regina Elisabetta II pare lo avrebbe apprezzato, lodandone il suo valore storico ed etico. E se lo dice lei!

Harry Hart/Galahad (Kingsman)

Chi meglio di un gentleman inglese come Colin Firth avrebbe potuto interpretare un agente segreto freelance che traspira fascino e coraggio da ogni poro? Kingsman - Secret Service si rivela un successo inaspettato e il duo Firth-Egerton funziona sullo schermo. Tra combattimenti a ritmo di musica, sparatorie e scazzottate (epica è la scena di Hart tra i fedeli di una chiesa) dopo Kingsman - Secret Service, Colin Firth si prepara a replicare la popolarità del franchise con Il Cerchio D'Oro, seconda pellicola appena arrivata nelle sale italiane. E siamo sicuri che sarà di nuovo record d'incassi al botteghino.

Che voto dai a: Kingsman: Secret Service

Media Voto Utenti
Voti: 24
7.5
nd