Cinema e scuola: 5 school movies da non perdere, da Breakfast club a Juno

Il liceo: un sogno per qualcuno, un incubo per molti. Il cinema ha raccontato gli anni scolastici tra drama e comedy: ecco cinque film da non perdere.

speciale Cinema e scuola: 5 school movies da non perdere, da Breakfast club a Juno
Articolo a cura di

Alcuni di noi ricordano gli anni del liceo come i più belli della loro vita, ma sono in molti a pensare che la scuola sia stata un vero e proprio incubo: tra guerre studenti-professori, nerd e bulli, principesse e ragazze cattive, il cinema continua a raccontare il liceo attraverso commedie scanzonate ma anche con dramma e moralità, lasciando sempre qualche insegnamento. In questo speciale vi segnaliamo cinque film ambientati tra i banchi di scuola che non dovete assolutamente perdere, per rivivere con leggerezza gli anni dell'adolescenza.

Breakfast club

"Siamo tutti abbastanza bizzarri. Alcuni di noi sono solo più bravi a nasconderlo." Un cult di John Hughes con una colonna sonora intramontabile: cinque ragazzi (un cervello, un atleta, una disadattata, una principessa e un criminale) sono costretti, chi per una punizione e chi per un'altra, a passare un'intera giornata nella biblioteca scolastica. La convivenza forzata sarà occasione per far emergere tutti i loro conflitti esistenziali, confrontandosi e riscoprendo loro stessi. Per i nostalgici degli anni Ottanta, Breakfast Club è ancora oggi uno dei migliori school movies degli ultimi decenni, capace di ispirare diverse opere televisive (I Simpson, Dawson's Creek, Futurama per citarne alcuni).

Mean Girls

Quando la sedicenne Cady si trasferisce dall'Africa in California per studiare in un vero liceo con ragazzi della sua età, scopre che la giungla cittadina non è poi così diversa da quella animalesca. Tra frasi cult e stereotipi - "Ma se vieni dall'Africa, perché sei bianca?" -, Mean Girls descrive il liceo nel modo più dissacrante e ironico possibile; il merito va anche alla scrittura fresca e politically correct di Tina Fey (che recita anche nel film). Con un gruppo come le Barbie in agguato, guadagnarsi la popolarità a scuola diventa una lotta all'ultimo gossip, tra leoni, leonesse e gazzelle.

Juno

L'adolescenza problematica di una ragazza incinta "per caso" del suo migliore amico nella commedia rivelazione del 2007: Juno è la storia della scoperta della sessualità e della maternità in un delicato racconto di formazione. Per la giovane protagonista, interpretata da Ellen Page, portare avanti una gravidanza non desiderata non è affatto facile, ma nonostante ciò decide di tenersi il bambino per garantirgli un futuro migliore del suo. Juno è il ritratto di una generazione cosciente e diligente, raccontata con delicatezza e una certa dose di ironia.

L'attimo fuggente

Il complesso rapporto tra studenti e insegnanti ne L' attimo Fuggente è lo spunto per una delle migliori interpretazioni di Robin Williams, in un film immortale che invoglia a inseguire i propri sogni, al ritmo del carpe diem. Stati Uniti, fine anni Cinquanta. John Keating è un professore di letteratura anticonformista che con i suoi metodi di insegnamento originali esorta gli studenti a distinguersi dagli altri e a seguire le proprie idee. Attraverso l'arte, ogni alunno si mette a nudo, andando anche contro i propri ideali e la rigida legge del patriarcato familiare. La poesia diventa metafora di vita e di speranza, in grado di far riflettere. Se solo tutti i professori fossero come John Keating.

Easy girl

Olive, adolescente che sogna una vita come quella dei film di John Hughes, per sfuggire al weekend con i genitori racconta di aver perso la verginità; la bugia la rende popolare e diventa, contro la sua volontà, oggetto di pettegolezzi. A scuola viene dipinta come una poco di buono. Per lasciar credere ai suoi coetanei ciò che vogliono, la ragazza si dipinge una A come la protagonista de La Lettera Scarlatta. Ironico, divertente e sorprendentemente istruttivo, sulla scia di Mean Girls, Easy Girl riflette su una società scolastica sorda e cieca, in cui il liceo diventa una vetrina per chi vuole apparire ciò che in realtà non è, ma un incubo per chi si sente invisibile.

Quanto attendi: Juno

Hype
Hype totali: 3
70%
nd