Speciale Cinema: le uscite del 27 Novembre 2014

Ecco tutte le uscite di questo ultimo week-end di novembre 2014

Articolo a cura di

Ed eccoci arrivati all'ultimo week-end di novembre 2014, passato il fenomeno della scorsa settimana 'Hunger Games: Il Canto della Rivolta - Parte 1' (con la bella Jennifer Lawrence come protagonista) e, soprattutto, prima dell'arrivo di dicembre e dei consueti film natalizi. Ma questa settimana non sarà da meno: è infatti nelle sale l'anti-cinepanettone tutto italiano, il dissacrante Ogni Maledetto Natale, dagli autori del serial Boris, mentre per i bambini c'è il divertentissimo I Pinguini di Madagascar, spin-off della famosa saga d'animazione targata Dreamworks. Ma non è tutto: arrivano anche Trash, I Vichinghi, Cub - Piccole Prede, Melbourne e Viviane. Oltre ad Ogni Maledetto Natale, l'Italia può contare anche su altri due film: Mio papà e Perfidia. Concludono il tutto due documentari: l'italiano Qui e Master of the Universe, visionabile in versione originale sottotitolata in italiano.. Dunque, analizziamo nel dettaglio tutte le uscite di questo week-end e fateci sapere nei commenti cosa guarderete... di certo, anche stavolta, c'è l'imbarazzo della scelta!

I Pinguini di Madagascar

Arriva nelle sale lo spin-off dedicato al supergruppo dei pinguini della serie cinematografica Madagascar: I Pinguini di Madagascar. Skipper il leader, Kowalski il cervello, Soldato il giovane volenteroso, Rico l'esperto d'armi sono i protagonisti di questa divertente avventura animata, i quali dovranno risolvere un complicato caso di spionaggio, facendo squadra con l'organizzazione segreta "Vento del Nord", capitanata da un lupo. Riusciranno i nostri eroi ad unire le forze e mandare in fumo il delirante piano del malvagio dottor Octavius Brine? 
Trovate la nostra recensione a quest'indirizzo.


Ogni Maledetto Natale

Dagli autori di Boris, ecco Ogni Maledetto Natale, dissacrante anti-cinepanettone e un ritratto familiare 'satirico e esilarante'. Massimo e Giulia hanno storie e vite molte diverse. Quando si incontrano però scatta il colpo di fulmine. C'è solo un problema: il Natale si avvicina minaccioso. La decisione di trascorrere le Feste con le rispettive famiglie si rivelerà un'insospettabile catastrofe dai risvolti tragicomici. Potrà il loro amore sopravvivere al Natale? Nel cast Alessandro Cattelan, Corrado Guzzanti, Valerio Mastandrea, Marco Giallini, Francesco Pannofino, Laura Morante, Caterina Guzzanti, Alessandra Mastronardi, Stefano Fresi e Andrea Sartoretti. Potete leggere la nostra recensione cliccando qui.

Trash

Arriva in Italia Trash, il film di Stephen Daldry incentrato su due ragazzi che. smistando rifiuti nelle favelas di Rio, trovano un portafoglio in mezzo ai detriti giornalieri della loro discarica locale, e pensano già al cambiamento che subiranno le loro vite. Ma quando la polizia locale si fa avanti, offrendo loro una grande ricompensa in cambio del portafoglio, i ragazzi, Rafael e Gardo, si rendono conto dell'importanza del loro ritrovamento. Con l'aiuto del loro amico Rato, il trio inizia una straordinaria avventura cercando di tenersi stretto il portafoglio, eludendo la polizia e scoprendo i segreti che nasconde il loro ritrovamento. Nel cast anche Rooney Mara.  Qui il nostro parere.

I Vichinghi

I Vichinghi è il nuovo film di Claudio Fah, con Tom Hopper, James Norton, Ryan Kwanten, Charlie Murphy e Ed Skrein. Nel film, un gruppo di predoni vichinghi, sotto il comando del giovane leader Asbjörn, salpa per la costa della Bretagna al fine di saccheggiarla del suo oro. Una violenta tempesta manda però in pezzi la loro imbarcazione al largo della Scozia e lascia i vichinghi intrappolati nel territorio nemico. L'unica loro possibilità di sopravvivenza è quella di raggiungere la roccaforte vichinga di Danelage. Peccato che il viaggio si tramuti in una corsa contro il tempo, a causa dei più temuti mercenari mandati sulle loro tracce dal re di Scozia. Trovate una nostra opinione qui

Melbourne

Amir e Sara, una giovane coppia, stanno per partire alla volta di Melbourne per continuare i loro studi. Ma a poche ore dal volo, i due vengono involontariamente coinvolti in un tragico evento. Questa è la trama di Melbourne, il film di Nima Javidi, classe 1980. Laureato in ingegneria meccanica, ha diretto sei cortometraggi (Marathon Paralyzed Champion, 1999; A Call for O, 2001; The Poor Earth, 2004; Changeable Weather, 2007; Crack, 2009; Catnap, 2010), due documentari (Person, 2007; An Ending to an Ancient Profession, 2007) e oltre trenta spot pubblicitari. Melbourne è il suo primo lungometraggio di finzione.
Noi l'abbiamo recensito con piacere: trovate la nostra recensione Potete leggere la nostra recensione a quest'indirizzo.

Cub - Piccole prede

Nelle sale cinematografiche abbiamo anche Cub - Piccole prede, l'horror firmato da Jonas Govaerts. Nella pellicola, Sam, un ragazzino di dodici anni, si avvia verso il consueto campo estivo con gli altri boy scout. Introverso e misterioso, il piccolo Sam non riesce a fare amicizia con gli altri che invece lo emarginano e lo deridono. Pian piano mentre gli scherzi ai danni del ragazzino iniziano a farsi più pesanti, cominciamo a capire che la vittima è meno indifesa del previsto e il gruppo si renderà presto conto che sta tormentando il boy scout sbagliato...
Noi l'abbiamo visto per voi: qui la recensione.


Mio papà

Mio papà è il nuovo film drammatico diretto da Giulio Base. Lorenzo lavora come subacqueo su una piattaforma poco distante dalla costa adriatica e nella sua professione è uno dei migliori; ma non vuole nessun legame e scende sulla terraferma solo per divertirsi. Finché una sera incontra Claudia, con la quale è subito passione ma che non è sola, in quanto ha un figlio di sei anni, Matteo. Lorenzo da principio vede la cosa come un ostacolo, ma, dopo qualche scontro, nasce tra i due una sorta di complicità, affetto, un vero rapporto tra padre e figlio. Nel cast Giorgio Pasotti e Donatella Finocchiaro. Potete leggere la nostra recensione cliccando qui.

Viviane

Direttamente dall'Israele arriva Viviane, film di Ronit e Shlomi Elkabetz. Viviane Amsalem (Elkabetz) è una donna che da cinque anni cerca invano di ottenere il divorzio dal marito Elisha, davanti all'unica autorità che in Israele possa concederglielo: il tribunale rabbinico. L'ostinata determinazione di Viviane nel voler conquistare la propria libertà si scontra con l'intransigenza di Elisha e con il ruolo ambiguo dei giudici. In tribunale sfilano i testimoni convocati dalle parti, mentre il "processo" si trascina coi suoi contorni al tempo stesso drammatici e assurdi.
La nostra recensione? Eccola qui!

Perfidia

Angelo (Stefano Deffenu) cammina immerso nel grigio inverno di un'anonima città di provincia. Senza amore né lavoro, spende le sue vuote giornate in uno squallido bar di periferia, sognando ad occhi aperti la più banale normalità. Peppino (Mario Olivieri) è un padre che non si è mai interessato al figlio, un vecchio consapevole di non avere più tanto tempo da vivere. Dopo la morte della moglie Peppino si accorge di Angelo, suo figlio, e si rende conto di non sapere neppure chi sia... questa la sinossi di Perfidia, lungometraggio di Bonifacio Angius in uscita questo week-end al cinema. 
A questo link trovate la nostra opinione sul film.