Blade Runner 2049, Star Wars 8, Dunkirk: i 10 film più attesi del 2017

La La land, Blade Runner, Star Wars... Il 2017 sarà un anno ricco di novità e di ricicli. Ecco i 10 film più attesi del prossimo anno!

speciale Blade Runner 2049, Star Wars 8, Dunkirk: i 10 film più attesi del 2017
Articolo a cura di

Questa storia dei sequel-prequel-remake-reboot ci è leggermente sfuggita di mano. E chissà se la colpa è nostra o degli sceneggiatori di Hollywood. Forse un po' di entrambi: noi spettatori ci crogioliamo nel passato, per evadere da un presente scoraggiante. Hollywood lo sa e ci asseconda, cullandoci in una dolce nostalgia dal sapore anni '80-'90. Che c'è di male, penserete voi: proprio nulla. Però all'atto di stilare un listone sui10 film più attesi del 2017 si fa davvero fatica a includere un titolo originale. Volete una dimostrazione? Di seguito qualche uscita del 2017: Trainspotting 2, Fast and Furious 8, La bella e la Bestia, It, Ghost in The Shell, Tron - Ascension, Star Wars VIII, Blade Runner 2049, Transformers 5. La percepite anche voi, quella forte sensazione di deja-vu? Ecco, diciamo che non siete gli unici. Normale: leggendo tutti questi titoli, si ha l'impressione di frugare nella mensola dei VHS di casa. E' vero, ci stiamo lamentando, ma mica per partito preso: diversi titoli mettono l'acquolina in bocca e ne siamo contenti. Il punto è che prima o poi, l' operazione-nostalgia stancherà e Hollywood dovrà correre ai ripari. Fino ad allora, mettiamoci il cuore in pace e cerchiamo di sopravvivere all'invasione. Come? Nel comporre la lista dei 10 film più attesi, ci sarebbe piaciuto bandire qualsiasi film che suonasse come "il ritorno di", "tratto da" o "basato su". Poi non ce la siamo sentita e abbiamo inserito tutto ciò che gasa il pubblico internazionale. Troverete qualche novità e qualche gradito ritorno - vedi l'Harrison Ford aka Rick Deckard di Blade Runner 2049 - rigorosamente in ordine sparso: sì insomma, buon 2017.


La La land, di Damien Chazelle.

Ecco come trasformare la sindrome da Golden Era in qualcosa di contemporaneo. Damien Chazelle, regista 31enne, è cresciuto a pane e musical e dopo Whiplash confeziona un altro film a ritmo di jazz. Questa volta lo spirito nostalgico è dichiarato: c'è tanto cinema anni '50, da Vincente Minnelli ai film con Gene Kelly. Il risultato però è tutt'altro che crepuscolare. La La Land ha lo sguardo rivolto al presente: perché l'intento di Chazelle è quello di rendere cool un genere ormai apprezzato soltanto da novantenni. Per il cast si affida a Ryan Gosling ed Emma Stone, che interpretano un musicista e un'aspirante attrice. La coppia prova a sfondare un una Los Angeles magica, incantevole ma piena di insidie. Fin dalla proiezione alla Mostra del cinema di Venezia, La la Land ha riscosso gli entusiasmi di critica e pubblico. Ha già fatto incetta di nomination ai Golden Globe 2017. Scommettiamo che dominerà gli Oscar? In Italia esce il 26 gennaio, da non perdere.

Blade Runner 2049, di Denis Villeneuve

Del film, si conosce pochissimo, a parte quanto appena visto nel trailer. Sappiamo che è il sequel del capolavoro di Ridley Scott e che uscirà a ottobre del 2017. Il regista è il canadese Denis Villeneuve, già autore di Sicario e Arrival. L'unica informazione sulla trama ci arriva dal titolo: se la pellicola originale era ambientata nel 2019, i fatti del sequel si svolgono 30 anni più tardi. Nel cast torna Harrison Ford, nei panni di Rick Deckard, affiancato da Ryan Gosling, Robin Wright, Dave Bautista, MacKenzie Davis e Jared Leto.

Dunkirk, di Christopher Nolan

È di Christopher Nolan, condizione sufficiente per inserire la pellicola nella lista delle più attese. Se ci aggiungiamo l'ambientazione da war-movie (inedita per il regista inglese) e un cast da paura (con Tom Hardy, Mark Rylance, Kenneth Branagh e Cillian Murphy) Dunkirk rischia di diventare "il" più atteso del prossimo anno. Un Nolan che abbandona l'amato sci-fi per inseguire velleità spielberghiane? Ben venga. Le aspettative sono alle stelle, ma toccherà aspettare fino al 31 agosto prima di posarci gli occhi sopra. E nel frattempo, che si fa? Rivedersi Salvate il soldato Ryan e altri classici del genere potrebbe essere una buona opzione.

I Guardiani della galassia 2, di James Gunn

Ennesimo sequel, dell'ennesimo cine-comic con il consueto omaggio a un'epoca passata. Alla faccia dell'originalità, verrebbe da dire. E invece noi scommettiamo su Guardiani della Galassia Vol. 2, tanto da includerlo tra i film più attesi. E questo, per alcune buone ragioni: anzitutto perché il primo capitolo aveva davvero una marcia in più rispetto agli altri prodotti Marvel. Poi perché James Gunn ha un sincero amore per la fantascienza e sa come divertire il pubblico. Ci sarà anche un irresistibile Baby Groot e - last but not the least - non vediamo l'ora di ascoltare il Volume 2 dell'Awesome Mix di Star Lord. Sono ragioni più che sufficienti per recarsi, il prossimo 25 aprile 2017, in sala e ammirare la nuova avventura dei Guardiani.

Mother, di Darren Aronofsky.

Attorno al nuovo film di Darren Aronofsky c'è il mistero più totale. Sappiamo da poco il titolo, tenuto segreto per mesi. Sappiamo che la protagonista è Jennifer Lawrence e che quasi certamente ha dato vita a una performance incredibile. Darren Aronofky è uno che tira fuori il meglio dai sui attori: lo ha fatto per Mickey Rourke (The Wrestler), per Natalie Portman (Black Swan) e ora tocca all'ex Katniss di Hunger Games. Oltretutto i due si sono trovati talmente in sintonia sul set, da aver intrapreso una relazione sentimentale. Sulla trama, c'è il riserbo totale: Wikipedia dispensa una riga striminzita. "La relazione di una coppia è messa a dura prova, quando alcuni ospiti inattesi arrivano a casa loro, disturbando il loro quieto vivere".

Star Wars - Episodio VIII, di Rian Johnson

C'è poco da commentare, riguardo al prossimo Star Wars. Siamo arrivati all'ottavo episodio, sui 9 previsti. La storia riprenderà dove eravamo rimasti alla fine del settimo, doloroso (almeno per i fan della trilogia originale) capitolo: il viaggio di Rey continuerà assieme a Finn, Poe e il mitico Luke Skywalker. Le riprese sono state completate quest'estate, da Rian Johnson. J. J. Abrams supervisiona l'opera, in veste di produttore esecutivo. Al cast si aggiungeranno tre attori: Benicio del Toro, Laura Dern e l'esordiente Kelly Marie Tran. Star Wars - Episodio VIII (ancora senza titolo) uscirà il 15 dicembre prossimo. Nell'attesa i fan possono raffreddare l'hype con Rogue One: A Star Wars Story, in sala proprio questi giorni.

La Bella e la Bestia, di Bill Condon

Che La Bella e la Bestia sia tra i film più attesi del 2017 non ci piove. A dimostrarlo c'è il record di visualizzazioni totalizzate dal trailer: 91 milioni di click su Youtube in sole 24 ore. A determinare il successo del live action sarà la grande affezione per una delle fiabe Disney più amate, la presenza di Emma Watson e quella di Luke Evans. Ma box office a parte, riuscirà il film di Bill Condon a non sfigurare in confronto all'originale? Lo scopriremo il 16 marzo 2017.

Trainspotting 2 di Danny Boyle

Il grande ritorno di quelle simpatiche canaglie from Edimbruah. Renton, Sick Boy, Begbie e Spud 20 anni dopo. Questa volta niente eroina, perché i nostri beniamini tossici "hanno scelto la vita". Hanno un lavoro, una carriera, una famiglia e un maxitelevisore del cazzo. Però la voglia di trasgredire c'è sempre e un nuovo business si profila all'orizzonte: la pornografia. Trainspotting 2 è attualmente in sviluppo nella città di Edimburgo e riunisce il regista Danny Boyle con i membri del cast originale che, oltre a Ewan McGregor e Jonny Lee Miller, comprende anche Ewen Bremner, Robert Carlyle e Kelly MacDonald, che tornerà a prestare il volto al personaggio di Diane. La pellicola ha una data di uscita nelle sale cinematografiche americane prevista per il 27 gennaio 2017.

Fast and Furious 8, di F. Gary Gray

Dom, che ti succede? Se lo stanno chiedendo tutti i fan della saga a quattro ruote, dopo aver visto il trailer del nuovo capitolo. Stiamo parlando del numero 8: un sequel difficile, perché arriva in seguito alla morte di Paul Walker e che non può permettersi di deludere le aspettative del pubblico. Così la Universal Pictures si è inventata un tradimento di Toretto, ai danni della sua amata "famiglia" di pirati della strada. Il cast ha alcune new entries notevoli: c'è Scott Eastwood (figlio del grande Clint), c'è Helen Mirren e sopratutto Charlize Theron, cattivona di turno. Tra le scene epiche ci saranno: una scazzottata tra Dwayne Johnson e Jason Statham, un inseguimento in Islanda tra carri armati e Lamborghini e un bacio appassionato tra Vin Diesel e Charlize Theron. Cos'altro potrebbe ancora succedere? Lo scopriremo il 13 aprile, quando Fast and Furious 8 (The Fate and The Furious) arriverà in sala.

The Leisure Seeker di Paolo Virzì

Almeno un rappresentate del Bel Paese, ci voleva. Così includiamo Paolo Virzì, che ha appena finito di girare il suo primo film dal respiro internazionale. Si intitola The Leisure Seeker, è tratto dall'omonimo romanzo di Michael Zadoorian e nel cast vanta attori come Helen Mirren e Donald Sutherland. La storia è semplice: una vecchia coppia statunitense comincia un viaggio coast-to-coast, per raggiungere la casa dove Ernest Hemingway dimorò, a Boston.

Che voto dai a: Blade Runner 2049

Media Voto Utenti
Voti: 125
8.5
nd