Marvel

Black Panther da record: ecco come l'eroe del momento ha avuto il mondo in pugno

Il trailer di Black Panther è stato un autentico terremoto: nell'universo Marvel è il terzo più visto di sempre. Il pubblico ha sete di nuovi supereroi?

speciale Black Panther da record: ecco come l'eroe del momento ha avuto il mondo in pugno
Articolo a cura di

Nei giorni scorsi un nuovo terremoto ha scosso il Marvel Cinematic Universe, come sicuramente vi sarete accorti: senza troppi giri di parole, diciamo pure che il trailer di Black Panther ha fatto il botto. Soltanto nelle prime 24 ore successive alla sua pubblicazione il video è stato visto 89 milioni di volte, una cifra enorme anche per un colosso come i Marvel Studios. Il trailer in questione è praticamente il terzo trailer del MCU più visto di sempre, appena dietro Thor: Ragnarok a 136 milioni di visualizzazioni. La Pantera Nera creata da Stan Lee e Jack Kirby è riuscita a superare non solo quello che era un film iper atteso come Captain America: Civil War (61 milioni di views), anche campioni del box office come Star Wars: Il Risveglio della Forza (55 milioni di views) e Rogue One: A Star Wars Story (52 milioni di views).

Un successo inaspettato

Il trailer di Black Panther ha scatenato un putiferio anche su Twitter, sul social network le menzioni hanno sfiorato le 350.000 in 24 ore, persino superiori alla partita di NBA durante la quale è andato in onda il video per la prima volta. Dal punto di vista del social dei 140 caratteri, la Pantera Nera si è dimostrata seconda soltanto al teaser di Star Wars: L'Ultimo Jedi. Oltre questi dati però c'è ancora del materiale molto interessante da analizzare, il nuovo film dei Marvel Studios infatti è l'unico della sua "categoria" ad avere un cast a prevalenza afroamericana, e non ha un cast stellare come altri titoli del genere - come appunto i Captain America, i vari Avengers e gli Iron Man.

Stellare ma non troppo

A giocare nei panni di Black Panther è Chadwick Boseman, attore di colore sconosciuto ai più, in quello che quasi certamente è il ruolo più importante della sua carriera sinora. Accanto a lui troviamo il dinamico Michael B. Jordan, che abbiamo già visto in Creed - Nato per Combattere e nello sfortunato Fantastic 4 - I Fantastici 4, Lupita Nyong'o nel ruolo di Nakia, la mitica Maz Kanata de Il Risveglio della Forza e degli Star Wars a venire, Martin Freeman, il famoso John Watson del nuovo Sherlock della BBC e soprattutto il Bilbo Baggins al servizio di Peter Jackson. Tutti nomi di alto profilo, attori dal calibro molto pesante, ma che difficilmente da soli farebbero esplodere il botteghino.


Voglia di novità

Black Panther dunque rivela qualcosa di importante, il pubblico non è affatto stanco dei cinecomic come molti continuano ad insinuare, ha soltanto voglia di vedere nuovi personaggi, di conoscere in modo approfondito le loro storie, sicuramente più importanti e affascinanti dei soliti reboot. Anche se non fa parte dell'universo Marvel, il successo dell'ultimo film DC Comics dedicato a Wonder Woman ha dimostrato la medesima cosa, allo stesso modo hanno fatto - anche se in minor parte - le serie TV targate Netflix, che hanno posizionato i riflettori su personaggi cosiddetti "minori" e li hanno resi grandi. Nel prossimo futuro vedremo di nuovo Spider-Man, ancora una volta gli Avengers e Ant-man, ci sarà spazio però anche per Capitan Marvel e chissà che la Fase 4 del MCU non ci regali qualche sorpresa inaspettata in questa direzione. Per ora non ci resta che preparare le valigie per il Regno di Wakanda e celebrare l'eroe del momento, quella Pantera Nera che per qualche ora ha avuto il mondo in pugno.

Quanto attendi: Black Panther

Hype
Hype totali: 89
77%
nd