Marvel

Avengers: Infinity War, tutto ciò che sappiamo finora sul cinecomic Marvel

Avengers: Infinity War uscirà nella prima metà del 2018. Ripercorriamo tutto ciò che sappiamo sui personaggi e sulla trama del cinecomic.

speciale Avengers: Infinity War, tutto ciò che sappiamo finora sul cinecomic Marvel
Articolo a cura di

Il 2018 sarà per forza l'anno di Avengers: Infinity War. Non abbiamo paura di affermare che il terzo capitolo del cinecomic crossover del Marvel Cinematic Universe sia uno dei film più attesi di sempre dai fan di Tony Stark, Steve Rogers e soci sul grande schermo: la pellicola, diretta dai fratelli Russo (che hanno già guidato magistralmente Captain America: The Winter Soldier e Captain America: Civil War), rappresenterà una sorta di summa di ben dieci anni targati Marvel Cinematic Universe, con una reunion davvero speciale di tutti - ma proprio tutti - i supereroi apparsi in questi anni al cinema, che faranno fronte comune contro un nemico che, per tutta la durata del MCU, è sempre rimasto dietro le quinte in attesa di fare la sua mossa: Thanos il Titano.

I presenti

Avengers uniti più che mai, è proprio il caso di dirlo. Infinity War sarà, senza ombra di dubbio, il film più importante del Marvel Cinematic Universe anche in termini numerici: ciò vale dal punto di vista economico, con circa un miliardo di dollari stanziati tra il budget di Avengers: Infinity War e quello di Avengers 4, ma anche quantitativo. Nel film diretto dai fratelli Russo, infatti, rivedremo quasi ogni singolo personaggio (e, in larga parte, anche comprimario) che abbiamo conosciuto e amato in questi dieci anni nei quali la lineup del MCU non ci ha mai fatto sentire orfani di un eroe Marvel. Dai veterani quali Tony Stark (Robert Downy Jr.) e Steve ‘Nomad' Rogers (Chris Evans), insieme ai vari Thor (Chris Hemsworth), Bruce Banner/Hulk (Mark Ruffalo), Occhio di Falco (Jeremy Renner), Vedova Nera (Scarlett Johansson), ai ‘Nuovi' Vendicatori come Wanda Maximoff (Elizabeth Olsen) e l'androide Visione (Paul Bettany); senza dimenticare il rocambolesco gruppo formato dai Guardiani della Galassia (guidati dallo Star Lord di Chris Pratt, insieme a Dave Bautista, Bradley Cooper, Vin Diesel e Zoe Saldana) e le bellissime new entry dell'universo cinematografico Marvel: T'Challa/Black Panther (Chadwick Boseman), Doctor Strange (Benedict Cumberbatch) e Peter Parker/Spider-Man (Tom Holland). Insieme a tutti questi non dobbiamo certo dimenticare personaggi più secondari ma comunque importanti, come l'Ant-Man di Paul Rudd, ma soprattutto Bucky, il Soldato d'Inverno interpretato da Sebastian Stan, sempre più destinato a raccogliere l'eredità di uno Steve Rogers che vedremo in vesti davvero inedite.

Gli assenti

Avengers: Infinity War sarà il film più grande del Marvel Cinematic Universe fino ad ora: il terzo capitolo degli eroi più potenti della Terra non segnerà certo la conclusione dell'universo cinematografico, ma anzi fungerà da ponte per un nuovo e incredibile ciclo di pellicole che porteranno, poi, ad Avengers 4 - che, invece, dovrebbe proprio chiudere il cerchio. Ecco perché i fratelli Russo hanno potuto permettersi di escludere un personaggio come Captain Marvel, che debutterà con le sembianze di Brie Larson con un film standalone nel 2019 insieme al ritorno di Nick Fury (Samuel Jackson), che vedremo in una versione ringiovanita grazie al setting degli anni Novanta in cui sarà ambientato il film su Carol Danvers. Due personaggi fondamentali per il passato, il presente e il futuro del Marvel Cinematic Universe: Nick Fury ha funto da deux ex machina per tutta la Fase 1 e gran parte della Fase 2 del MCU, mentre Captain Marvel è destinata a un futuro da leader assoluto tra le fila degli Avengers. Personaggi che, tuttavia, non faranno parte della battaglia tra i Vendicatori e Thanos, anche se i colpi di scena continuamente dietro l'angolo non sono mai scontati.

Thanos

Il fulcro di tutto il racconto sarà lui: Thanos il Titano, un terribile e micidiale nemico che tesse le sue fila sin dalla prima, fugace apparizione nel finale post credit in The Avengers del 2012. Lo abbiamo rivisto in Guardiani della Galassia e in Avengers: Age of Ultron, ma ora il Titano interpretato da Josh Brolin è pronto a colpire con tutta la sua forza l'intero universo.

Thanos è in possesso del Guanto dell'Infinito, un manufatto che gli conferirà poteri incredibili una volta riunite tutte le Gemme dell'Infinito: a tal proposito acquisteranno un ruolo di primo piano i personaggi di Doctor Strange e Visione, entrambi in possesso rispettivamente della Gemma del Tempo (incastonata nell'Occhio di Agamotto) e della Gemma della Mente (posizionata nella fronte dell'androide Visione). Ad affiancare l'atteso villain ci sarà l'Ordine Nero, celebre team di scagnozzi di Thanos la cui formazione - in Avengers: Infinity War - sarà composta dai figli del Titano: Gamma Corvi, Proxima Media Nox, Fauce d'Ebano e Astro Nero.

Dove eravamo rimasti?

In attesa di scoprire cosa accadrà nei prossimi cinecomic, che anticiperanno Avengers: Infinity War, ripercorriamo tutto ciò che sappiamo sul versante narrativo della pellicola: il film sarà ambientato dopo la Civil War, con la fuga di Steve Rogers e Bucky, nonché in seguito alla nuova avventura dei Guardiani della Galassia e al primo standalone di Spider-Man. Dopo le vicende di Thor: Ragnarok il figlio di Odino entrerà in contatto con Star Lord e i suoi - come è stato possibile apprendere dal primo trailer mostrato a porte chiuse al Comic-Con di San Diego - un incontro che potrebbe essere la chiave di volta per l'arrivo dei Guardiani sulla Terra. Proprio il nostro pianeta, peraltro, sarà il setting principale del film, nonostante molti pensassero che le vicende si svolgessero principalmente nello spazio. I Vendicatori, al momento, sono orfani di Captain America, ma i fan di Steve Rogers non avranno da temere: Chris Evans comparirà in vesti inedite, barbuto e in abito nero (c'è chi dice che assumerà l'identità di Nomad, un vigilante noto ai lettori dei fumetti Marvel).

Gli Avengers ora sono guidati da Tony Stark, come dimostrano le battute finali di Spider-Man: Homecoming, e l'arrampicamuri dal canto suo continuerà il percorso di formazione sotto l'ala protettrice di Iron Man. Il terzo film crossover sui Vendicatori, insomma, si prepara a esordire con uno status quo completamente nuovo per gran parte del Marvel Cinematic Universe, nonché a rivoluzionarlo ulteriormente alla fine della pellicola. Si profila all'orizzonte la battaglia più importante di tutte per i Marvel Studios: la somma di un universo in continuity nato ormai dieci anni fa, pronto a regalare ai propri fan un ultimo, indimenticabile rush.

Quanto attendi: Avengers: Infinity War

Hype
Hype totali: 205
91%
nd