Marvel

Avengers: Infinity War, l'analisi del primo trailer ufficiale

Epico, spettacolare ed emozionante: l'atteso trailer ufficiale di Avengers: Infinity War dei fratelli Russo è finalmente arrivato, regalando sorprese!

speciale Avengers: Infinity War, l'analisi del primo trailer ufficiale
Articolo a cura di

"Ci fu un'idea, quella di mettere insieme un gruppo di persone straordinarie, per capire se potevano divenire qualcosa di più, così che quando sarebbe servito avrebbero combattuto battaglie per l'umanità impossibili". Abbracciando con risolutezza l'essenza primaria dei Vendicatori e non rinunciando a un pizzico di retorica positiva, il primo, spettacolare trailer ufficiale di Avengers: Infinity War si apre proprio con la frase pronunciata da Nick Fury (Samuel L. Jackson) nel primo film di Joss Whedon, la stessa che aveva convinto Iron Man, Captain America e Hulk a unire le proprie forze per fare fronte comune contro Loki (Tom Hiddleston). Da quel primo incontro sono passati adesso 5 anni e 12 film (contando anche Black Panther, in uscita a febbraio), e le fila degli Avengers si sono nel tempo rimpinguate, sfoltite e mutate, ma l'ideale assoluto di protezione dell'umanità è rimasto saldo nel cuore di ogni supereroe del MCU, universo narrativo pronto a collidere nella sua interezza - terrestre e spaziale - il prossimo aprile, con la venuta del Titano Folle Thanos (Josh Brolin), mostrato finalmente in tutta la sua possente stazza nel filmato odierno. Chi di voi aveva già avuto modo di ammirare il trailer leaked trafugato dal San Diego Comic-Con 2017 (poi rimosso celermente da internet), avrà sicuramente notato alcuni frame identici, ma si intuisce come in realtà il tutto sia stato rimontato per il lancio globale, con molte scene inedite. E sono tante le curiosità che questo primo filmato ha portato a galla, le stesse che proveremo adesso ad analizzare velocemente.

La ricerca delle Gemme

In primis è chiaro come i rumor sbarcati in rete pochi giorni fa fossero solo relativamente veritieri. Si parlava infatti di un trailer molto differente da quello poi visto oggi, che mostrava ad esempio l'Ordine Nero di Thanos al completo attaccare l'Asgardia e il covo del Collezionista. Nel video invece l'unico membro dei seguaci del Titano Folle ad apparire in penombra è Proxima Media Nox, ed esattamente in procinto di scagliare la sua lancia contro quello che si scoprirà essere Captain America (Chris Evans), in abiti da Nomad con tanto di barba. Delle immagini leaked rilasciate via reddit, poi, non c'è rimasta traccia, ma proprio in quelle c'era il collegamento maggiore con l'incontro tra Media Nox e Cap. La domanda è: dove avviene? Quasi certamente non nello spazio e neanche nel Wakanda, di cui parleremo più avanti, ma forse è possibile arrivarci per deduzione. Sappiamo che Thanos giungerà sulla Terra alla ricerca delle Gemme dell'Infinito, di cui quella del Tempo e quella della Mente sono in mano rispettivamente al Doctor Strange (Benedict Cumberbatch) e a Visione, che nel trailer appare anche in abiti umani, con il volto pulito di Paul Bettany e la pietra incastonata in fronte. Lasciando per dopo la Gemma Verde, racchiusa nell'Occhio di Agamotto, e prendendo in esame le foto leaked di qualche giorno fa e il trailer, possiamo intuire come Visione venga ferocemente braccato dall'Ordine Nero, in cerca della Gemma Gialla, e come in suo aiuto intervengano Cap, Vedova Nera (Scarlett Johansson) e Falcon (Anthony Mackie), che però potrebbero avere la peggio. Ad anticipare il possibile triste destino di Visione ci pensa un frame in particolare dove si vede il perfido Gamma Corvi (braccio destro e generale di Thanos, oltre che marito di Media Nox, che ricordiamo essere presente nella scena) tentare di estrarre con il suo inconfondibile bastone la Gemma dalla fronte dell'eroe. E rifacendoci alle parole di Kevin Feige di qualche giorno fa, "molti eroi appenderanno al chiodo Mantelli e Scudi", quindi la sopravvivenza di Visione non è assolutamente scontatata.

Peraltro il trailer ci informa anche che, al suo arrivo sulla Terra, Thanos sarà in possesso di sole due pietre, ed esattamente quella del Potere (Viola), sottratta quindi ai Nova Corps, e quella dello Spazio (Blu), contenuta nel Tesseract in mano a Thor (Chris Hemsworth) e Loki, che nel trailer si vede in procinto di consegnarlo a "qualcuno", che proviamo a indovinare potrebbe essere proprio Thanos anche seguendo i rumor delle ultime ore. La distruzione dell'Asgardia dovrebbe avvenire dunque prima di tutto, magari in forma di prologo, molto caro al franchise e dall'impostazione spettacolare, ed è infatti possibile dedurlo anche dal Professor Banner (Mark Ruffalo) che si risveglia in un piccolo cratere, con gli abiti smembrati dalla trasformazione in Hulk e circondato dal Doctor Strange e da Wong. Diciamo questo perché, alla fine di Thor: Ragnarok, Banner si trovava proprio sull'Asgardia diretto verso la Terra. Il Dio del Tuono, invece, sarà raccolto dalla Milano dei Guardiani della Galassia, presumibilmente all'inseguimento di Thanos dopo la distruzione dei Nova Corps per recuperare la Gemma del Potere.

Fronti divisi

"Col tempo scoprirete cosa vuole dire perdere. Essere profondamente nel giusto, ma nonostante ciò fallire. Lo temi, lo eviti... il destino arriva comunque. Quando tieni in equilibrio l'Universo non pensi al divertimento, ma questo riesce a farmi sorridere". Questo è Thanos: la morte che incombe per lasciare spazio alla sofferenza e poi al nulla. Un miscredente della vita assuefatto al potere della dipartita, in cerca delle Gemme dell'Infinito per distruggere l'Universo come lo conosciamo, o almeno così è nei fumetti di Jim Starlin, ai quali i Russo si sono precisamente ispirati, mischiando però le carte in tavola con il crossover Infinity, dove veniva introdotto proprio l'Ordine Nero. La grande battaglia nel Wakanda ne è un esempio, anche se da quel poco che abbiamo avuto modo di vedere non ci saranno tutti gli Avengers schierati (o almeno non subito), divisi invece in più fronti. Dicevamo: in mano a Thanos ci sono due Gemme (o forse tre, con quella della Realtà che potrebbe essere incastonata sul pollice del Guanto), mentre quella più potente di tutte, la Gemma dell'Anima, non è chiaro dove si trovi di preciso (si vocifera sia in mano a Heimdall), sulla Terra restano quelle descritte sopra, entrambe a New York. Un primo fronte, quindi, dovrebbe essere quello composto da Iron Man (Robert Downey Jr), Doctor Strange, Hulk, Wong e Spider-Man (Tom Holland), che si vede chiaramente in lotta contro Thanos con tanto di costume-armatura nuovo, così come Stark, che cade sotto il colpo del Guanto dell'Infinito del Titano e che vediamo a più riprese palesemente sconvolto. Qui potrebbero ricevere una sonora sconfitta e perdere proprio le due Gemme del Tempo e della Mente, con le prime perdite importanti. Non è neanche chiaro se possa avvenire prima l'attacco al Wakanda o quello a New York, ma vedendo anche Banner riparare un guanto dell'Hulk Buster proprio nel regno di T'Challa, già ripresosi e nel mentre di una discussione con Vedova Nera, possiamo immaginare che New York venga prima. Ma perché un attacco così grande, di massa, al Wakanda? Cos'ha di così essenziale da nascondere? Beh, forse proprio Heimdall, caduto dopo la distruzione di Asgardia proprio in quella zona, ma se le altre sono specualazioni più convincenti e basate su rumor, trailer e immagini, questa è completamente azzardata, anche perché il fatto che l'asgardiano detenga il possesso della Gemma dell'Anima è al momento solo una voce. Più semplicemente, forse, Black Panther di Ryan Coogler potrebbe rivelare la presenza nello stesso Wakanda della Gemma, magari proprio alla base del grande sviluppo tecnologico della nazione.

Ora che la campagna marketing è entrata nel vivo, tra teaser poster, lunghe interviste e questo primo, epico trailer ufficiale, siamo comunque certi che torneremo a parlare molto presto con novità ancora più succose di Avengers: Infinity War, che si può dire infine completamente rivelato. Un primo assaggio dal sapore di maestosa solennità, che preannuncia come desiderato da Kevin Feige e Bob Iger una cosa mai vista in un cinecomic Marvel: un vero finale.

Che voto dai a: Avengers: Infinity War

Media Voto Utenti
Voti: 233
8.7
nd