Marvel

Ant-Man and the Wasp è in arrivo: tutto quello che c'è da sapere sul film Marvel

Breve riepilogo delle ultime informazioni utili sull'atteso sequel con Paul Rudd ed Evangeline Lilly, diretto da Peyton Reed.

speciale Ant-Man and the Wasp è in arrivo: tutto quello che c'è da sapere sul film Marvel
Articolo a cura di

Mentre i fan Marvel attendono con trepidante attesa qualche materiale ufficiale su Avengers 4, che porterà a conclusione i primi dieci anni del Cinematic Universe e soprattutto "avanti" il franchise, nei dieci mesi che ci separano dall'arrivo del film dei fratelli Russo vedremo l'uscita nelle sale di Ant-Man and the Wasp e di Captain Marvel, entrambi ambientati prima di Infinity War. Sorvolando sullo stand-alone con Brie Larson, però, il sequel di Ant-Man diretto da Peyton Reed è ormai in dirittura d'arrivo, con una premiere mondiale prevista per il prossimo 25 giugno e un release americana per il 6 luglio (da noi il 14 agosto).
Questo mese sono state diffuse nuove informazioni sul cinecomic con protagonisti Paul Rudd ed Evangeline Lilly e, in vista dell'arrivo dei primi commenti la prossima settimana, proviamo oggi a fare allora il punto della situazione su curiosità e novità relative al film, creativamente e stilisticamente tra quelli con più personalità dell'intero MCU.

[ATTENZIONE, SPOILER]

La fiaba della vespa e della formica

Ant-Man and the Wasp sarà ambientato diversi mesi prima rispetto agli eventi di Infinity War. Il sequel prenderà infatti piede dopo Captain America: Civil War, dove Scott Lang aveva combattuto al fianco di Cap contro Iron Man per proteggere Bucky. All'inizio del film, così, il nostro piccolo eroe sarà agli arresti domiciliari, restando quindi fedele alla sua natura "criminale", ma la situazione cambierà presto quando Hank Pym (Michael Douglas) e Hope Van Dyne torneranno a chiedere il suo aiuto. Qualcuno è infatti riuscito a rubare l'attrezzatura di Pym per entrare e muoversi liberamente nel regno quantico: si fa chiamare Ghost ed è interpretata da Hanna John-Kamen (Ready Player One), ma quale sia il suo vero obiettivo non è assolutamente chiaro. Intanto si può escludere con certezza ogni possibile alleanza con il villain del precedente capitolo, il Calabrone di Corey Stoll, dato che è stata confermata la sua assenza dal supervisore ai costumi del film, Ivo Coveney. Detto questo, le mire di Ghost saranno ovviamente al centro della storia, quindi i Marvel Studios ci vanno cauti nel rilasciare dettagli in merito, esattamente come sul ritorno di Janet van Dyne, interpretata da Michelle Pfeiffer, che è poi una delle più grandi curiosità relative al sequel. La vecchia Wasp potrebbe comunque essere stata "contaminata" dalla dimensione quantica nella quale è stata a lungo intrappolata, con risvolti morali anche interessanti, ma questa è una mera supposizione legata alle poche informazioni sul suo personaggio e sul suo sviluppo all'interno dell'economia della storia, quindi prendetela con le pinze.
Spostandoci su di un territorio fatto di certezze, invece, tra le ultime novità c'è un approfondimento sul personaggio del Dottor Bill Foster, interpretato da Laurence Fishburne, anche conosciuto come Golia Nero o Giant Man II. Come ha confermato Peyton Redd, infatti, "nel film Bill sarà un collega di Pym, uno scienziato. Entrambi sono stati coinvolti nel progetto Golia per anni, ma poi le loro strade si sono separate". Stando alle parole di Reed, Foster insegnerà all'inizio del film alla Berkeley University e avrà un ruolo importante e decisivo.

Ha definito il rapporto tra lui e Pym come "una sorta di rapporto alla Bill Gates e Steve Jobs", contento del fatto che ci sia un attore come Fishburne a tenere testa a un mostro sacro come Michael Douglas.
E giusto pochi giorni fa il sito Stitch Kingdom, rivelando il cast completo del film, ha confermato la presenza di importanti flashback all'interno del sequel, con protagonisti i giovani Hank Pym e Janet van Dyne. Nessuno svecchiamento per Douglas e la Pfeiffer, però, perché a vestire i panni delle due giovani iterazioni troveremo Dax Griffin e Hayley Lovitt, quest'ultima già apparsa come Janet nel flashback del primo Ant-Man. Nei panni di un giovane Bill Foster, invece -che vedremo magari anche come Golia Nero-, ci sarà tale Langston Fishburne, che come suggerisce il cognome è il proprio il figlio di Laurence Fishburne.
Ma alla fine di Ant-Man and the Wasp ci sarà infine il collegamento ad Avengers: Infinity War che tutti aspettiamo. Stando infatti agli ultimi rumor, la scena post-credit del film mostrerà il dissolversi della famiglia di Occhio di Falco, connettendo in questo modo il personaggio di Jeremy Renner ad Avengers 4. E sempre secondo queste voci, nel finale la scritta "Ant Man e Wasp torneranno in... " ci rivelerà finalmente il titolo del quarto Avengers dei fratelli Russo, che a questo punto potrebbe essere svelato in via ufficiale il 25 o 26 giugno, appena dopo la premiere mondiale.

Che voto dai a: Ant-Man and the Wasp

Media Voto Utenti
Voti: 37
7.6
nd