Alla scoperta del Dark Universe: i mostri Universal tornano in vita

Con l'uscita de La Mummia nelle sale, Universal ha dato inizio al suo Dark Universe. Ecco come lo studio ha intenzione di riportare in vita i mostri.

speciale Alla scoperta del Dark Universe: i mostri Universal tornano in vita
Articolo a cura di

Mentre in Italia il cinema di genere si è ridotto quasi ed esclusivamente a commedie di dubbio gusto, e la Marvel ha lanciato il suo Marvel Cinematic Universe fatto di soli cinecomic, anche Universal ha ben pensato di creare il suo personalissimo universo monotematico. Quasi certamente avrete già sentito parlare del Dark Universe, sopratutto in questi giorni in cui La Mummia è arrivato nelle sale, ma di cosa parliamo esattamente? Dovete sapere che l'immenso studio californiano ha una grande tradizione in fatto di mostri, sono decine i film realizzati fra il 1923 e il 1956 che vedono protagoniste creature pescate direttamente dai nostri più spaventosi incubi. Il Conte Dracula da solo appare in ben sette pellicole, Frankenstein in otto lungometraggi, la Mummia ha avuto invece sei progetti sulle sue fragili spalle; anche l'Uomo Invisibile ha avuto sette film all'interno cui scorrazzare, l'Uomo Lupo sei e il Mostro della Laguna Nera tre. Ci sono poi anche mostri minori apparsi qua e là, come gli Uomini Talpa, la Mantide Omicida, la Donna Lupo, l'Uomo Elettrico, la Tarantola e Il Gobbo di Notre Dame. Tutti personaggi che, per quanto eterni ed incastonati nella leggenda, all'interno delle produzioni Universal non rivivono da un po', forse troppo.

Qui non si bada a spese

Il tempo del loro ritorno sotto i riflettori è però arrivato, proprio grazie all'idea Dark Universe. Universal ha intenzione di riprendere uno ad uno i suoi leggendari mostri del passato e di adattarli ai nostri tempi, e il primo titolo di questo nuovo, lungo filone è per l'appunto La Mummia di Alex Kurtzman attualmente nelle sale. L'idea è nata proprio dal regista che, spinto dall'entusiasmo del produttore Chris Morgan, ha dato il la per un autentico universo cinematografico oscuro che ci accompagnerà per i prossimi anni. Non a caso Universal ha fatto le cose a dovere, adesso subito dopo il classico jingle di apertura dello studio - con il logo rotante e il nostro pianeta Terra in secondo piano - appare un nuovo spezzone, con un mondo avvolto dal buio e la scritta a caratteri cubitali Dark Universe - che potete ammirare prima di assistere a La Mummia. La colonna sonora di questa nuova schermata introduttiva è stata composta addirittura da Danny Elfman, compositore feticcio di Tim Burton e non solo.

La sposa di Frankenstein

Come spiegato da Donna Langley, presidente di Universal Pictures, Alex Kurtzman e Chris Morgan supervisioneranno tutte le produzioni del Dark Universe negli anni a venire, cercando di volta in volta i migliori attori e i registi più capaci per ridare lustro ai mostri del franchise. Attorno ai titoli di prossima produzione però c'è ancora molto mistero, ne verranno preparati almeno dieci, Mummia compresa, ma conosciamo soltanto il titolo del progetto in uscita nel 2019 (il film previsto nel 2018 è slittato): The Bride of Frankenstein, in uscita il 14 febbraio 2019 per l'appunto, giusto in tempo per un San Valentino da brividi.

Il mostro creato dalla penna di Mary Shelley - che poi tanto mostro non è, se avete letto il romanzo gotico originale - sentirà di nuovo l'elettricità scorrere lungo il suo corpo grazie a Johnny Depp, Javier Bardem e al regista Bill Condon, già autore dell'ultimo live action de La Bella e la Bestia, Il Quinto Potere e The Twilight Saga: Breaking Dawn Parte 1 & Parte 2. I restanti otto film in programma non hanno ancora un titolo, conosciamo però i loro protagonisti: vedremo tornare su grande schermo il Mostro della Laguna Nera, l'Uomo Invisibile, Van Helsing, l'Uomo Lupo, Dracula, il Fantasma dell'Opera e il Gobbo di Notre-Dame (più un bis dedicato a Frankenstein).

Prodigium

Sempre a proposito di mostri, è bene ricordare che all'interno de La Mummia fa una comparsata eccellente anche Mr. Hyde, il doppio malvagio del Dottor Jekyll, interpretato da Russell Crowe. Un personaggio destinato a tornare successivamente poiché, nonostante sulla carta i progetti possano sembrare assolutamente autonomi e staccati uno dall'altro, avranno un filo conduttore all'interno del Dark Universe: la misteriosa organizzazione multinazionale Prodigium. Questa misteriosa e un po' goffa società, almeno secondo quanto visto ne La Mummia, guidata proprio da Jekyll porta avanti in segreto la missione di studiare - ed eventualmente eliminare - i mostri del nostro mondo per proteggere la società - che ignora l'esistenza di un progetto simile. Le porte per entrare in questo vasto universo di tenebra sono state appena aperte, non resta che procedere a passi lenti e sguardo attento, avvolti dal terrore.

Che voto dai a: La Mummia

Media Voto Utenti
Voti: 61
6.4
nd