5 novità a gennaio su Amazon Prime Video, da Holy Motors a Rocketman

Andiamo alla scoperta di alcuni film arrivati recentemente nel catalogo di Amazon Prime Video, da Killzone - Ai confini della giustizia a Collateral.

speciale 5 novità a gennaio su Amazon Prime Video, da Holy Motors a Rocketman
Articolo a cura di

Inquietanti thriller, scoppiettanti action-movie d'ambientazione carceraria, ispirati biopic musicali, noir moderni di grandi autori e capolavori del cinema d'autore recente. Nel nostro nuovo appuntamento dedicato alle proposte da poco disponibili nel catalogo di Amazon Prime Video andiamo a parlare in quest'occasione del macabro 13 peccati, dell'esaltante Killzone - Ai confini della giustizia con uno scatenato Tony Jaa, del premiato Rocketman su Elton John, del magnifico Collateral di Michael Mann con Tom Cruise e Jamie Foxx e di Holy Motors, sensazionale opera sul Cinema firmata da Leo Carax.

13 peccati

Elliot Brindle, un timido venditore prossimo a diventare padre, viene licenziato e si trova in precarie condizioni economiche. La vita dell'uomo sembra poter cambiare quando riceve una chiamata da un numero sconosciuto. Il misterioso interlocutore gli propone di partecipare a una sorta di gioco con la possibilità di guadagnare una cospicua somma di denaro. Elliott dovrà affrontare tredici prove sempre più complicate ed estreme, con un guadagno di volta in volta maggiore. E se le prime due, inerenti all'uccidere e all'ingerire una mosca che svolazzava nella vettura, sembrano semplici, le successive diventano di difficile attuazione sia fisicamente che moralmente. Elliott finisce per attirare le attenzioni della polizia e in particolare del coriaceo detective Chilcoat, ma non tutto è come sembra...

Un thriller psicologico ricco di sfumature horror e black humor, rifacimento americano di un ben più efficace cult thailandese. 13 peccati vive su un discreto livello tensivo e crea una strisciante sensazione di disagio in certi eventi chiave, strizzando l'occhio al torture porn e al grottesco, anche se purtroppo non convince altrettanto in fase di sceneggiatura, con dinamiche spesso forzate fino all'improbabile resa dei conti finale.

Killzone - Ai confini della giustizia

Thailandia. Chatchai è una guardia carceraria con una figlia gravemente malata di leucemia: il solo modo perché la piccola sopravviva è quello di trovare in breve tempo un donatore compatibile. Un giorno nel carcere dove lavora viene recluso Hung, un poliziotto sotto copertura di Hong Kong. Quest'ultimo, dopo esser stato infiltrato per anni in una banda dedita al traffico d'organi, ha visto saltare la sua copertura e ora, anche per via del corrotto gestore del penitenziario alleato con la malavita, sembra non avere via di scampo. Lo zio dell'infiltrato, l'ispettore di polizia Chan Kwok-Wah, è pronto a tutto pur di salvare il nipote e si reca in Thailandia contro gli ordini dei superiori.

Tra Thailandia e Hong Kong si muove una storia che, introducendo la piaga del traffico illegale di organi, unisce in maniera efficace dramma e coreografie marziali di altissimo livello, con le performance strabilianti di Tony Jaa e Jing Wu che tengono letteralmente incollati allo schermo. La narrazione è a tratti un po' forzata e caotica, ma il divertimento di stampo action è quello delle grandi occasioni.

Rocketman

Rocketman è un epico viaggio musicale negli anni che hanno rivoluzionato la vita di Elton John. Il film, ambientato nel mondo delle canzoni più amate di Elton John e interpretato da Taron Egerton, segue la sorprendente avventura che ha visto il timido pianista prodigio, Reginald Dwight, diventare la superstar internazionale Elton John. Queste vicende, che sono state d'ispirazione per tanti, rappresentano una storia assolutamente universale, di come un ragazzo di provincia sia diventato una delle figure più iconiche della cultura pop.

Vincitore di due recentissimi Golden Globe (miglior canzone originale in un film a (I'm Gonna) Love Me Again e miglior attore in un film commedia o musicale a Taron Egerton), Rocketman è un bio-pic colorato ed esplosivo che rende pienamente giustizia all'esuberante carattere del famoso musicista, tra atmosfere surreali e un'anima da musical che entusiasma a più riprese nel corso delle due ore di visione.

Collateral

La storia si concentra sull'implacabile killer su commissione Vincent e su Max, un tassista con il sogno di aprire una compagnia di noleggio limousine. Quando il primo ingaggia il secondo per tutta la notte dietro un lauto pagamento, nascondendogli il suo reale scopo, ha inizio un vero e proprio viaggio nell'inferno per il conducente, costretto sotto minaccia ad accompagnare l'assassino in una lunga scia di morte fino al sorgere del nuovo giorno.

Un gioco degli opposti che si attraggono messo in scena da Michael Mann in questo thriller metropolitano ad alta dose di tensione e ricco di sfumature psicologiche. Un film esemplare nel quale Tom Cruise e Jamie Foxx si sfidano a colpi di bravura e dove il regista esalta il suo inconfondibile stile tra scene d'azione di magistrale eleganza e serrati dialoghi esistenziali.

Holy Motors

Monsieur Oscar ha un lavoro insolito: a bordo di una limousine super accessoriata, viaggia per tutta Parigi recandosi a diversi appuntamenti. In ognuno di questi indossa un travestimento diverso, che lo rende ogni volta irriconoscibile, e assume la vita di altre persone. Prima una vecchietta che chiede l'elemosina, poi un acrobata che lavora per un'azienda di motion capture o ancora un barbone squilibrato che deve rapire una bellissima modella. E poi un folle assassino, un suonatore di fisarmonica e così via. Finché durante uno dei suoi "incarichi" non ritrova la bella Eva Grace, sua collega nonché ex-fiamma...

Leo Carax firma un'opera preziosissima sul significato del Cinema e sul ruolo dell'attore, che attraverso una storia dal sapore surreale sfrutta gli incubi e le paure di un mondo dove ormai la sostanza è ciecamente vittima dell'apparire. Un impeccabile Denis Lavant, straordinario in ogni ruolo interpretato in questo film, e una regia di livello assoluto danno vita a una visione estasiante per i cinefili più smaliziati e appassionati.

Quanto attendi: Amazon Prime Cinema

Hype
Hype totali: 67
74%
nd