Netflix

5 novità arrivate su Netflix, da The Neon Demon a Pronti a morire

Andiamo alla scoperta di alcune pellicole arrivate negli ultimi giorni su Netflix, da Drive a Rapimento a Venice Beach.

speciale 5 novità arrivate su Netflix, da The Neon Demon a Pronti a morire
Articolo a cura di

Zero produzioni originali ma presenza di classici e cult, più o meno recenti, di peso nella nostra consueta rubrica settimanale dedicata agli ultimi arrivi filmici di Netflix. Tra le proposte dei giorni scorsi segnaliamo ben due film diretti da Nicolas Winding Refn, l'osannato Drive e il più controverso ma non meno meritevole The Neon Demon, il western dal cast superstar Pronti a morire firmato da Sam Raimi, l'intenso Lord of War con protagonista Nicolas Cage e la divertente action-comedy Rapimento a Venice Beach con Bruce Willis.

Drive

Un pilota d'auto dalla natura solitaria porta avanti con successo una carriera parallela come guidatore su commissione per il mondo criminale. Si trova però a essere il target degli uomini più pericolosi di Los Angeles quando accetta di aiutare il marito della sua bella vicina di casa, Irene. Il lavoro prende una piega pericolosamente sbagliata e l'unico modo per tenere in vita la donna e suo figlio è fare ciò che gli riesce meglio... Guidare! Nicolas Winding Refn continua il suo viaggio nel mondo criminale con un film diventato da subito cult, capace di farlo conoscere al grande pubblico e di lanciare Ryan Gosling quale vera e propria star. Amaro e ferale, Drive è un'opera carica di adrenalina e violenza che sa dove e come colpire lo spettatore.

Pronti a morire

John Herod, crudele governatore della cittadina Redemption ed ex-fuorilegge, organizza ogni anno un torneo a eliminazione diretta per liberarsi di tutti i nemici che si è fatto nel suo oscuro passato. La bella Helen, pistolera solitaria, arriva in città proprio con l'intento di vendicarsi di Herod, reo di aver assassinato anni prima suo padre, sceriffo locale. Per non destare sospetti e impossibilitata a ucciderlo a sangue freddo, la donna accetta di partecipare alla competizione, il cui bottino finale per il vincitore consiste in un premio in denaro di 123mila dollari. Una splendida Sharon Stone, affiancata da un cast di stelle maschili del calibro di Gene Hackman, Russell Crowe e Leonardo DiCaprio, è la protagonista di questo avvincente western che omaggia il filone spaghetti con uno stile adrenalinico e moderno, adattando al meglio la struttura del revenge-movie a quella di un torneo in cui, duello dopo duello, si sfidano all'ultimo sangue i numerosi ed eterogenei personaggi.

The Neon Demon

La giovane Jesse, appena sedicenne, si trasferisce a Los Angeles con tanti sogni e speranze ma la sua giovinezza e vitalità vengono fagocitate da un gruppo di donne ossessionate dalla bellezza e disposte a usare ogni mezzo per prenderle ciò che ha. Nicolas Winding Refn firma una delle sue opere più estreme mettendo alla berlina sia l'invidia femminile, con personaggi qui al centro di un vero e proprio covo di vipere, che il violento mondo della moda, in cui l'aspetto esteriore diventa l'unico mezzo per ottenere fama e successo. La lolitesca protagonista interpretata da Elle Fanning viene così risucchiata da una realtà sempre più cruda, messa in scena dal regista danese in maniera brutale: l'intensa resa dei conti finale e il relativo epilogo sono pregni di una violenza sanguigna e disturbante.

Rapimento a Venice Beach

Steve Ford, investigatore privato di Los Angeles, viene incaricato di rintracciare una giovane donna di origini samoane per conto del fratello: peccato che l'uomo finisca per andarci a letto scatenando le ire del parentame. Sarà questa la scintilla che darà il via a una serie di eventi che porteranno Steve dritto nella lista nera del famigerato gangster locale Spider, il quale sequestrerà il suo amato bull terrier e lo costringerà sotto ricatto a rintracciare una partita di cocaina che gli è stata rubata. Action comedy tanto scorrevole quanto innocua, Rapimento a Venice Beach sfrutta gli archetipi del noir poliziesco in chiave leggera, basando la narrazione su un susseguirsi di gag e battute che centrano il segno a corrente alternata. Meglio del protagonista Bruce Willis fa il cast di supporto, con John Goodman e Jason Momoa in gustosi ruoli secondari.

Lord of War

Yuri Orlov, di origini ucraine, gestisce un piccolo ristorante nel quartiere di Little Odessa. La sua vita cambia quando è testimone di un brutale omicidio nel locale adiacente la sua attività. Da quel giorno Yuri sviluppa un'ossessione per le armi che lo porta a diventare un trafficante: dopo aver mosso i primi passi nella malavita locale, i suoi piani diventano sempre più grandi, portandolo ad acquistare ingenti quantità di residui bellici lasciati in abbandono dagli eserciti dopo i vari conflitti e a rivenderli al miglior offerente. L'uomo diventa una propria celebrità e i suoi servizi sono richiesti ovunque, spingendolo a spostarsi in ogni angolo del globo dove vi siano conflitti in corso. Un ottimo Nicolas Cage è il protagonista di questo intenso thriller drammatico ambientato nel corso degli anni e dei cambiamenti storici, capace tramite il voice-over continuo di introdurci nelle dinamiche del traffico d'armi e nella relativa gestione della situazione da parte dei governi mondiali.