5 novità ad agosto su Amazon Prime Video, da Macchine mortali a Dagmar

Andiamo alla scoperta dei migliori film arrivati recentemente nel catalogo di Amazon Prime Video, da La comunidad a Flash Gordon.

speciale 5 novità ad agosto su Amazon Prime Video, da Macchine mortali a Dagmar
Articolo a cura di

Cult degli anni '80, avvincenti slasher in salsa norrena, irresistibili black comedy, spettacolari blockbuster e avvincenti heist-movie. Nel nostro nuovo appuntamento dedicato ai titoli da poco disponibili nel catalogo di Amazon Prime Video parliamo del sempiterno Flash Gordon, dell'action ad ambientazione epica Dagmar - L'anima dei vichinghi, dello scatenato La comunidad - Intrigo all'ultimo piano di Álex de la Iglesia, dell'adattamento young-adult - prodotto da Peter Jackson - Macchine Mortali e del solido thriller Box 314 - La rapina di Valencia. Cinque film per cinque diversi generi che speriamo siano di vostro gradimento in queste torride serate estive.

Flash Gordon

L'Imperatore interstellare Ming il Crudele minaccia il nostro pianeta, dando il via a catastrofi naturali in serie.
Durante una pioggia di meteoriti, l'aereo su cui viaggiano il giocatore di football Flash Gordon e la giornalista Dale Arden è costretto a un atterraggio di emergenza nei pressi del laboratorio del dottor Hans Zarkov, ex-scienziato della NASA che ha costruito un razzo capace di viaggiare nello Spazio.
Dopo aver convinto con l'inganno i due a salire a bordo, lancia il modulo oltre la nostra atmosfera. Nella vastità cosmica il mezzo viene catturato e condotto sul pianeta Mongo, dove si trova l'immenso palazzo di Ming.

Mike Hodges sfrutta con un sano gusto per l'eccesso l'elevato budget a disposizione e realizza una scatenata opera sci-fi che tende a un kitsch pomposo e visionario, preferendo la leggerezza alla potenziale epica di partenza.
L'adattamento per il grande schermo del popolare fumetto è un film che non lascia indifferenti e si è guadagnato negli anni il rango di cult.
Sequenze d'azione fuori di testa, effetti speciali che oggi si portano dietro un irresistibile fascino vintage, un magnifico comparto costumistico-scenografico, la coinvolgente colonna sonora firmata dai Queen e un cast delle grandi occasioni - con Max von Sydow e la nostra Ornella Muti che rendono la visione appagante e divertente ancora oggi.

Dagmar - L'anima dei vichinghi

Norvegia, 1363. Sono trascorsi dieci anni da quando la peste ha decimato la popolazione. La giovane Signe è in viaggio con i genitori e il fratellino quando la comitiva viene assalita da un gruppo di banditi.
Unica sopravvissuta della famiglia, la ragazzina viene presa in ostaggio dalla banda di briganti, capeggiata dalla spietata Dagmar, implacabile donna guerriera con un tragico segreto nel suo passato. La donna ha una figlia piccola, Frigg, che diventa ben presto amica della nuova prigioniera.

Già regista del cult horror Cold Pray (2006), Roar Uthaug dirige una sorta di slasher in costume con venature epiche.
Una storia avvincente nelle dinamiche action, girate ottimamente e ambientate nello splendido e selvaggio paesaggio norvegese, e altrettanto efficace nella gestione drammatica di grande intensità nel rapporto tra le due giovani protagoniste, ragazzine in fuga da un destino avverso.

La comunidad - Intrigo all'ultimo piano

Julia è un'agente immobiliare che rimane folgorata da uno degli appartamenti che deve vendere, e decide di viverci finché non vi sarà nessun compratore sicuro.
Ma il primo giorno della sua permanenza, il vicino del piano di sopra muore, e la donna trova nella casa del defunto l'esorbitante cifra di sei miliardi in contanti, vinti da questi al Totocalcio anni prima. Il denaro fa gola all'intero vicinato, pronto a tutto pur di entrarne in possesso.

Lo spagnolo Álex de la Iglesia, regista di culto venerato dal pubblico cinefilo, contamina ancora una volta il suo stile grottesco con una virata di denuncia sociale, mettendo a nudo gli istinti più bassi degli individui di fronte a una potenziale e facile ricchezza.
Il risultato è una riuscitissima commedia nera che diverte e inquieta al contempo, con personaggi ottimamente caratterizzati che attraverso l'esasperazione della farsa rispecchiano perfettamente la realtà. E con una magnifica e incontenibile Carmen Maura come protagonista.

Macchine mortali

Migliaia di anni dopo la distruzione del mondo civilizzato a causa di un cataclisma, una giovane donna misteriosa, Hester Shaw (Hera Hilmar), è l'unica in grado di poter fermare Londra - ora una gigantesca città predatrice su ruote - che divora tutto ciò che incontra sul suo percorso.
Guidata dal ricordo di sua madre, Hester unisce le forze con Tom Natsworthy (Robert Sheehan), un esule londinese, insieme ad Anna (Jihae), una pericolosa fuorilegge con una taglia sulla propria testa.

Scritto e prodotto da Peter Jackson, l'adattamento live-action della saga di Philip Reeve può contare su un budget di tutto rispetto che dal lato pratico garantisce un notevole impatto visivo e spettacolare.
Non è altrettanto convincente la sceneggiatura, a tratti troppo derivativa nel suo approccio alle influenze young adult alla base, ma per una serata di intrattenimento senza eccessive pretese l'operazione svolge il suo compito senza problemi, garantendo anche inaspettate citazioni.

Box 314 - La rapina di Valencia

Un gruppo di ladri guidati dall'Uruguagio assalta una banca di Valencia e, dopo aver preso in ostaggio i presenti, dà il via a un complesso gioco di attesa con la polizia.
I criminali hanno preparato minuziosamente ogni cosa, via di fuga inclusa, ma le ingenti piogge degli ultimi giorni li costringono a modificare il piano in corsa.

Heist-movie battente bandiera spagnola che non ha nulla da invidiare a produzioni più blasonate provenienti da Oltreoceano.
Tramite un'ottima gestione delle ambientazioni e del numeroso gruppo di personaggi, il film riesce ad avvincere con efficaci istinti di genere.
Una suspense costante, una calibrata gestione dei colpi di scena e riferimenti a una piaga globale quale quella della corruzione ai più alti livelli - politica inclusa - rendono la visione un accattivante gioco a incastri da svelare pezzo per pezzo.

Quanto attendi: Amazon Prime Cinema

Hype
Hype totali: 112
74%
nd