I film più attesi del mese: Maggio 2016

Ben ritrovati alla nostra rubrica in cui vi parliamo dei film più attesi del mese in corso: questa volta vi presentiamo, tra gli altri, Captain America: Civil War, X-Men: Apocalisse e Alice attraverso lo specchio.

rubrica I film più attesi del mese: Maggio 2016
Articolo a cura di

Amici di Everyeye, bentornati alla nostra rubrica di presentazione delle novità previste per il mese entrante. Questo maggio sarà ovviamente monopolizzato da tre grandi produzioni, due dei quali cinefumetti: Alice attraverso lo specchio, X-Men: Apocalisse e Captain America: Civil War, ma questo non vuol dire che mancheranno altre proposte. Ad esempio, la fascia più giovane ritroverà Martina Stoessel, ovvero l'interprete di Violetta, nel nuovissimo Tini - La nuova vita di Violetta, mentre gli appassionati di animazione giapponese non stanno più nella pelle nell'attesa di The boy and the beast, del maestro Mamoru Hosoda. Vediamo ora, nel dettaglio, tutte le più interessanti novità.

L'Apocalisse e la Guerra Civile: un mesetto "movimentato"

The Boy è il primo, inquietante horror della stagione pre-estiva: diretto dal regista de L'altra faccia del diavolo, racconta di una tata il cui inusuale compito sarà quello di badare a un bambolotto di porcellana dalle sembianze di un bambino di otto anni. Naturalmente, la situazione precipiterà presto, in un turbinio di eventi disperati.

Tini - La nuova vita di Violetta vede il ritorno sul grande schermo di Martina Stoessel, protagonista della serie Violetta e ora al centro di questo curioso film-evento attesissimo da migliaia di fan. La storia vede Tini lasciarsi alle spalle il successo di Violetta per abbracciare una nuova vita, alla scoperta delle sue origini.

Il traditore tipo è il nuovo thriller diretto da Susanna White e tratto dal romanzo Our kind of traitor del grande John le Carré. Tra i protagonisti ritroviamo tre grandi nomi: Ewan McGregor, Naomie Harris e Stellan SkarsgArd, coinvolti in una vicenda ad alta tensione sullo sfondo di una esotica Marrakech.

Money monster, diretto da Jodie Foster, riunisce due grandi star come George Clooney e Julia Roberts, e racconta di come, durante una diretta televisiva della famosa trasmissione che dà il titolo al film, il presentatore Lee Gates verrà preso in ostaggio da un suo telespettatore, disperato per aver perso ogni suo risparmio per colpa dei consigli dell'anchorman.

Whiskey Tango Foxtrot è la nuova dark comedy dal grande cast di Glenn Ficarra e John Requa, che raccontano l'incoscente intraprendenza di una reporter di guerra in Afghanistan. Tra i protagonisti Tina Fey, Margot Robbie, Martin Freeman e Alfred Molina.

Con Where to invade next il premiatissimo Michael Moore torna alla regia e, in un tragicomico viaggio attraverso l'Europa, tenta di regalare all'America una soluzione per evitare l'autodistruzione in un documentario brillante e denso di spunti di riflessione.

The boy and the beast, in uscita come evento speciale solo il 10 e 11 maggio, è il nuovo, acclamato lavoro del Maestro nipponico dell'animazione Mamoru Hosoda, che ci propone ora un racconto di formazione pieno di elementi fantastici ma ancorato alla realtà per quanto riguarda i sentimenti dei suoi personaggi.

Alice attraverso lo specchio è il sequel del controverso Alice in Wonderland di Tim Burton, di cui riprende interpreti, protagonisti e look generale, per raccontare nuove storie ambientate nell'universo ideato da Lewis Carroll.

X-Men: Apocalisse è, invece, il nuovo tassello dell'epopea dei Mutanti Marvel portati al cinema da 20th Century Fox. La pellicola, ambientata dopo gli avvenimenti di Giorni di un futuro passato, vede i nostri eroi lottare contro il semidio Apocalisse, il mutante più antico e potente di sempre. A quanto pare, anche Wolverine farà una capatina nella pellicola.

Captain America: Civil War rappresenta il culmine della nostra lista, in quanto è sicuramente il film più atteso del mese. La tanto anticipata lotta ideologica, sfociata poi in conflitto aperto, tra Captain America e Iron Man trova così sfogo al cinema tra chi è favorevole e chi invece è contrario all'Atto di registrazione dei supereroi.