Recensione West Side Story

Un grande classico del musical ora in Blu-Ray

Articolo a cura di

Ecco un altro grande classico del musical rieditato in HD grazie a 20th Century Fox. in occasione del suo cinquantesimo anniversario. West Side Story ha fatto la storia del musical: nato nel '57 a teatro, dopo quattro anni di incredibile successo il musical creato da Arthur Laurents (soggetto), Leonard Bernstein (musiche) e Stephen Sondheim (testi) arriva infine al cinema, nonostante lo scetticismo di proporre un'opera simile in un contesto cinematografico che rischiava di snaturarla. E invece, l'operato dei due registi Jerome Robbins e Robert Wise ha stupito tutti e portato ad un successo, se possibile, ancora più grande ed esteso di quello già avuto sul palcoscenico. Questa moderna rivisitazione di Romeo e Giulietta (vera antesignana del Romeo+Giulietta di Baz Luhrman del 1996) infatti fu premiata dal pubblico e dalla critica, conquistando tre Golden Globe, la bellezza di dieci Premi Oscar e nomination e riconoscimenti in tutto il mondo, tra cui l'essere stato scelto, nel 1997, per la conservazione nel National Film Registry della Biblioteca del Congresso degli Stati Uniti.

Il Blu-Ray

La nuova edizione del cinquantenario si presenta in Blu-Ray in forma decisamente smagliante. Una volta inserito il disco, si rimane stupiti di quanto la visione in Blu-Ray sia nitida e pulita: il film, difatti, non risente minimamente dei suoi anni, non solo dal punto di vista artistico ma anche, in questo caso, da quello audio/video, con un quadro eccellente e un sonoro naturalmente d'eccezione, ricostruito, in inglese, in 7.1 DTS Master Audio HD: un trattamento degno di un grande classico, insomma. Ma anche l'audio italiano in 5.1 rende un ottimo servigio alle orecchie degli spettatori, c'è da dire. Inoltre, il Blu-Ray vanta anche interessanti contenuti speciali. Vi è la possibilità di creare dei segnalibri specifici, o di saltare, tramite la cosiddetta Music Machine, direttamente agli spezzoni musicali. Si può, inoltre, visionare il film in altre due modalità aggiuntive a quella classica: col commento specifico sulle canzoni del musicista Stephen Sondheim o nella modalità Pow! The dance of West Side Story, che aggiunge ben sette featurette alla visione, in determinati punti strategici. Le stesse featurette possono, inoltre, essere visionate separatamente, per una durata di circa venti minuti totali.

West Side Story Uno dei più grandi successi della storia del musical ritorna per il suo cinquantenario in un'edizione straordinariamente curata dal punto di vista tecnico, con audio e video sopraffini, e una discreta sezione di extra. Imperdibile per gli appassionati, ma anche per chi vuole (ri)scoprire un genere tramite uno dei suoi capisaldi.

8

Quanto attendi: West Side Story

Hype
Hype totali: 2
25%
nd