Netflix

The Precipe Game Recensione: uno slasher vecchia scuola disponibile su Netflix

In The Precipe Game - La nave della paura un gioco a premi che si svolge su una nave da crociera si trasforma in un incubo per i partecipanti.

recensione The Precipe Game Recensione: uno slasher vecchia scuola disponibile su Netflix
Articolo a cura di

La nave da crociera si è sempre rivelata una delle ambientazioni topiche di certo cinema horror, con titoli che hanno da sempre sfruttato la pur ampia ambientazione con filtri claustrofobici, sfruttando le varie parti dell'imbarcazione per dar vita a racconti più o meno fantastici. Tra gli ultimi esponenti di questo vasto sottofilone vi è The Precipe Game - La nave della paura, produzione cinese del 2016 da poco disponibile su Netflix. In quest'occasione a bordo del mezzo ha luogo una sorta di gioco a indizi che garantirà al vincitore un cospicuo premio in denaro: tra i partecipanti vi è anche la bella veterinaria Liu Chenchen, invitata all'evento dal suo nuovo fidanzato. Quando il gioco ha inizio però i contendenti si troveranno dinanzi ad eventi inaspettati...

Ne resterà soltanto uno?

Segue i topoi dello slasher in uno schema ad eliminazione del ristretto gruppo di partecipanti l'esordio per il grande schermo dello sceneggiatore Zao Wang, che va a ripercorrere nei novanta minuti di visione tutte le tappe classiche del filone. The Precipe Game - La nave della paura fa suoi tutti i pregi e i difetti delle produzioni medie del genere, innestando una serie di morti violente (combustione interna, filo spinato, vapore ghiacciato e così via) all'interno di una trama apparente elementare solo parzialmente risollevata dal bel colpo di scena finale che, seppur inverosimile, tinge la narrazione precedente di ulteriori sfumature. Il regista sfrutta con un certo dinamismo le varie zone della nave, con tanto di sala giochi con cabinati che scimmiottano quanto sta avvenendo nella realtà e una fitta rete di videocamere a controllare ogni angolo dell'imbarcazione, dando così modo ad inconfessabili segreti di venire a galla nel più inaspettato dei modi. E ovviamente questa folle partita per la sopravvivenza, in cui secondo le regole soltanto uno potrà infine sopravvivere, si trasforma ben presto in un una lotta di tutti contro tutti, tra continui sospetti e crudeli tradimenti che il variegato cast mette in atto con performance appena discrete ma comunque affini alle caratterizzazioni, giostrate volutamente su stereotipi adatti all'imminente massacro, questo sì inscenato con soluzioni ed effetti speciali più che efficaci.

The Precipe Game - La nave della paura Una nave da crociera nel bel mezzo dell'oceano è il luogo di un gioco a premi in cui il vincitore avrà diritto ad un'ingente somma di denaro; peccato che ben presto i partecipanti si trovino a lottare l'uno contro l'altro per la propria sopravvivenza. Non brilla per originalità narrativa The Precipe Game - La nave della paura, ma nei suoi novanta minuti di visione svolge il suo compitino più che discretamente, costruendo un minimo di tensione e denotando una certa inventiva nelle diverse esecuzioni dei personaggi. Qualche inverosimiglianza e forzatura narrativa non guastano, ad ogni modo, il sapore di una visione comunque divertente.

6

Che voto dai a: The Precipe Game - La nave della paura

Media Voto Utenti
Voti: 4
5.2
nd