The 33, Antonio Banderas nel survival movie tratto da una storia vera

The 33 racconta la missione di salvataggio dei minatori rimasti intrappolati sottoterra per oltre due mesi nel 2010 in Cile.

recensione The 33, Antonio Banderas nel survival movie tratto da una storia vera
Articolo a cura di

Il 5 agosto 2010 il mondo intero è rimasto col fiato sospeso alla notizia del crollo di un tetto di una miniera cilena, con il conseguente intrappolamento di trentatré minatori. Ci vollero più di due mesi per estrarre vivi gli uomini, sopravvissuti miracolosamente in condizioni critiche e diventati loro malgrado famosi, almeno per poco, ad ogni latitudine. Una storia estrema che non poteva non attirare l'attenzione del grande schermo, tanto che il 2015 ha visto l'uscita nelle sale d'Oltreoceano (ma non in quelle italiane, dove è giunto direttamente nel mercato home video) di questa co-produzione tra Cile e Stati Uniti ispirata ai fatti realmente accaduti: The 33 racconta, con un super-cast comprendente tra gli altri Antonio Banderas, Juliette Binoche e Gabriel Byrne, proprio la corsa contro il tempo per salvare il gruppo di lavoratori, costretti a convivere per settimane centinaia di metri sottoterra in attesa dei soccorsi.

Corsa contro il tempo

Segue in pieno le regole del disaster/survival movie il terzo film della regista messicana Patricia Riggen e proprio ai canoni del genere paga gli atti cinematografici dovuti: la tensione drammatica domina infatti già dopo i primi venti minuti, quando ha luogo il crollo che blocca nelle profondità terrestri il gruppo di minatori. Dopo il veloce prologo atto a presentarci sommariamente la maggior parte dei personaggi The 33 si adopera quindi alla ricerca dei cliché emotivi in grado di far presa sul grande pubblico riuscendo, pur non senza eccessi di retorica, a svolgere più che discretamente il compito prefissato e a rendere onore agli uomini che hanno realmente vissuto quell'odissea; non è un caso che prima dei titoli di coda gli stessi trentatré lavoratori, che hanno collaborato attivamente con il cast nella caratterizzazione e nella fedeltà di scrittura, compaiano in una sorta di omaggio epigolativo. La sceneggiatura cerca di speziare la rischiosa monotonia alternando quanto sta accadendo negli abissi della miniera con le reazioni dei parenti e delle forze politiche in gioco, variando così i punti di vista in una sorta di racconto corale a più voci forse poco omogeneo ma di godibile efficacia, dando vita ad un'opera di intenso intrattenimento che non racconta nulla di realmente nuovo negli schemi del filone, con tanto di esasperazione, allucinazioni e tenace senso di fratellanza inclusi, riuscendo comunque a coinvolgere senza troppa pesantezza, merito questo anche delle solide performance del popoloso cast internazionale.

The 33 Antonio Banderas e Juliette Binoche sono le punte di diamante del folto cast protagonista di The 33, film che racconta abbastanza fedelmente la missione di salvataggio dei trentatré minatori cileni rimasti per oltre due mesi sotterrati a centinaia di metri sottoterra dopo il crollo della miniera. Un evento che ha tenuto il mondo intero col fiato sospeso trasposto qui in un survival movie di routine, che grazie a facili soluzioni svolge comunque il suo compito di intrattenimento tensivo/drammatico senza troppe sbavature. Il film andrà in onda stasera, domenica 6 agosto, alle 21.30 su RETE4 in prima visione tv.

6.5

Che voto dai a: The 33

Media Voto Utenti
Voti: 7
6.4
nd