Steve Jobs - L'edizione Home Video DVD e Blu-Ray

Il capolavoro diretto da Danny Boyle e interpretato da un Michael Fassbender in stato di grazia, Steve Jobs, arriva in edizione DVD e Blu-Ray grazie a Universal Pictures Home Entertainment.

recensione Steve Jobs - L'edizione Home Video
Articolo a cura di

Dell'assoluta meraviglia suscitata da un'opera come Steve Jobs abbiamo già avuto modo di parlare in occasione dell'uscita del film, ma è bene ribadirlo: questo anomalo biopic, lontanissimo dalle convenzioni del genere di appartenenza, è una delle pellicole più stupefacenti degli ultimi anni, capace di adoperare la figura del co-fondatore della Apple per modellare un ritratto drammatico e indimenticabile. Con la sua costruzione in tre atti ben distinti, la sua ambientazione circoscritta e quasi claustrofobica e le perfette interpretazioni di tutto il cast, Steve Jobs può essere annoverato fra i capolavori del 2015 che porteremo a lungo nella memoria e nel cuore: merito della messa in scena del regista Danny Boyle, misuratissima e di precisione geometrica, ma soprattutto della sceneggiatura di Aaron Sorkin, fra i copioni più ricchi, densi e affascinanti del decennio.

Il capolavoro di Danny Boyle dal cinema all'home video

Tre backstage: tre fatidici "dietro le quinte" per raccontare l'ossessione del controllo, la sfrenata utopia e il divorante egotismo di Steve Jobs, impersonato da un egregio Michael Fassbender. Un protagonista impegnato in una girandola di confronti verbali, confronti che si protrarranno nel corso del tempo (dal 1984 al 1988 al 1998) ad un ritmo incalzante, in una serie di ‘duetti' che vedono Fassbender cimentarsi con Kate Winslet, Seth Rogen, Jeff Daniels, Katherine Waterston e Michael Stuhlbarg. Acclamato dalla critica, Steve Jobs ha vinto due Golden Globe per la miglior sceneggiatura e per la miglior attrice supporter, una superba Kate Winslet (Joanna Hoffman, il braccio destro di Jobs), ricompensata anche con il BAFTA Award, e ha ricevuto due nomination agli Oscar per le performance di Fassbender e della Winslet. L'opera di Danny Boyle è ora disponibile in DVD e Blu-Ray, distribuiti da Universal Pictures Home Entertainment, in un'edizione piuttosto essenziale ma che permette comunque di godere del film nella sua versione ottimale, ovvero in lingua originale (un modo per apprezzare ancor di più le prove del cast), oltre che nella versione doppiata in italiano; le altre opzioni audio disponibili sono lo spagnolo, il francese e il russo, con l'eventuale ausilio dei sottotitoli in ben undici lingue.

Le caratteristiche dell'edizione

A livello visivo, un commento alla qualità - comunque alta - dell'edizione non può prescindere dalla scelta stilistica ben precisa da parte di Danny Boyle e del direttore della fotografia Alwin Küchler, ovvero quella di utilizzare tre diversi formati per i tre segmenti del racconto: la pellicola in 16mm per la prima parte (ambientata nel 1984), la pellicola in 35mm per la terza parte (il 1988) e il digitale per il capitolo conclusivo (il 1998), in modo da restituire allo spettatore il senso del passaggio del tempo. Una differenza rilevabile pure nell'edizione DVD e Blu-Ray, con una maggiore nitidezza e luminosità nella parte finale del film (ma la qualità del video è lodevole anche nelle prime due parti, con un'ottima resa dei chiaroscuri e delle numerose scene in penombra). Laddove invece l'edizione Universal avrebbe potuto offrire qualcosa in più è nel reparto extra: il Blu-Ray propone l'opzione del commento audio di Danny Boyle, di Aaron Sorkin e del montatore Elliot Graham, mentre per quanto riguarda il DVD l'unico contenuto speciale è costituito da Inside Jobs, un making of della durata di quindici minuti con alcune riprese dal set e un'intervista a Boyle, corredata da brevi interventi di Sorkin e di Fassbender. Il making of propone inoltre alcuni momenti di una sequenza poi eliminata in fase di montaggio, ovvero l'inizio della presentazione del Macintosh nel 1984 (nel film la scena si interrompe invece subito prima che Jobs faccia il suo ingresso sul palco).

Steve Jobs L'edizione DVD e Blu-Ray di Steve Jobs costituisce un acquisto consigliatissimo innanzitutto per il valore artistico della pellicola, opera eccezionale a livello di scrittura, recitazione e messa in scena, e per la possibilità di godere della versione in lingua originale, nettamente preferibile a qualunque doppiaggio. Se audio e video risultano privi di difetti, l'unico limite relativo all'home video (condiviso però dalle varie edizioni internazionali) consiste nella presenza di un unico contenuto speciale, mentre un film del genere avrebbe meritato un comparto di extra ben più ampio.

8

Che voto dai a: Steve Jobs

Media Voto Utenti
Voti: 12
7.2
nd