Sonic 2 Recensione: un sequel ancora più ambizioso

Il porcospino supersonico torna in un sequel più grande, più spettacolare e più divertente del primo, ma a chi si rivolge davvero Sonic 2?

Sonic 2 Recensione: un sequel ancora più ambizioso
Articolo a cura di

Nel 2020 arrivava Sonic - Il Film, concretizzando il successo di un franchise che da molto tempo aveva sconfinato dalla popolare serie di videogiochi per abbracciare diverse incarnazioni multimediali, su tutte quella di animazione. Il primo live-action sul più acclamato personaggio SEGA uscì da una gestazione difficile, specie a seguito delle polemiche sul primissimo e controverso design del riccio blu. Il risultato fu comunque una pellicola divertente e godibile (potete approfondire nella nostra recensione di Sonic Il Film), un prodotto pensato soprattutto per bambini e ragazzi ma soddisfacente anche per ha speso centinaia di ore tra i pixel della saga videoludica.

Dopo aver visto Sonic 2, il sequel che arriverà nelle sale cinematografiche dal prossimo 7 aprile (ma circolano già le prime reazioni a Sonic 2), possiamo dirvi che la nuova avventura del nostro velocissimo eroe conferma tutti i crismi di quella precedente, spingendo con ulteriore decisione su una commedia dai toni estremamente fanciulleschi. Un compromesso da assorbire e accettare, specie per ricompensare quello che ormai è il principale target del franchise: i più piccoli. Accettato questo paradigma, è il momento di approfondire il nostro giudizio!

Sonic 2, un ritorno esplosivo

Era chiaro sin dal primo capitolo di questo fortunato adattamento cinematografico che il film del 2020 non fosse che un divertente e succulento antipasto ad un progetto più ambizioso, volto ad espandere l'universo narrativo di Sonic anche sul grande schermo. E infatti Sonic 2 è un film in tutto più grande, più spettacolare, più roboante del suo predecessore, pur scegliendo di non discostarsi di un millimetro dai toni leggeri che ne avevano decretato il successo.

E quindi, riprendendo peraltro il finale di Sonic - Il Film, la storia si apre svelandoci la sorte capitata al Dr. Robotnik, intrappolato dallo stesso riccio sul Pianeta dei Funghi. Qui, dopo aver trascorso svariati mesi in cerca di un modo per tornare sulla Terra, viene infine intercettato da una misteriosa tribù e fa la conoscenza di Knuckles, un'echidna rosso dall'animo guerrafondaio e deciso a mettersi sulle tracce del nostro eroe, poiché il suo destino sembra essere legato a quello di un'antica reliquia che donerebbe al suo possessore dei poteri illimitati. Basta conoscere un minimo la "lore" dei videogiochi SEGA per capire di cosa stiamo parlando, e in tal senso già dal prologo i fan dei videogiochi potranno rimanere intrigati da come l'universo narrativo originario prende forma in maniera ancor più concreta del primo Sonic in questa trasposizione live-action. Intanto, il nostro paladino si adatta alla sua nuova vita sulla Terra: dopo essere stato "adottato" da Tom e sua moglie, la creaturina supersonica si divide tra un'esistenza forzatamente normale e la propria impellenza di aiutare le persone in difficoltà, improvvisandosi eroe notturno con il risultato di combinare più guai che altro.

Ma quando i suoi genitori acquisiti si allontanano per un intero weekend a causa di un impegno, quello che per Sonic sembrava un rilassato finesettimana all'insegna del divertimento si trasforma in una nuova battaglia per salvare il mondo: il dottor Eggman, riemerso dai meandri dell'universo in cui era stato confinato, ha infine fatto ritorno con l'irruento Knuckles al suo seguito, con l'obiettivo di eliminare per sempre il suo velocissimo nemico e impossessarsi di un antico potere in grado di renderlo il padrone incontrastato del mondo. Stavolta Sonic non è da solo nella lotta per scongiurare il disastro: il piccolo Tails Prowler, un adorabile volpino a due code, giunge sul nostro pianeta per supportare il nostro porcospino preferito, e si rivelerà sin dall'inizio un prezioso alleato grazie al suo ingegno sopraffino e ai suoi portentosi gadget tecnologici.

Meglio o peggio del primo capitolo?

Da un punto di vista della scrittura, Sonic 2 è un perfetto successore del primo capitolo: se Sonic 1 si poneva come storia di origini, il secondo episodio è quello della conferma e del consolidamento del proprio universo narrativo, un racconto estremamente canonico e privo di particolari guizzi.

Il protagonista, nonostante abbia già scongiurato una minaccia, deve capire cosa significa essere un eroe e quando è il momento di esserlo davvero. Soprattutto, Sonic deve imparare a fronteggiare il male non per il proprio autocompiacimento, ma per farsi carico delle proprie responsabilità nei confronti del prossimo. Una retorica tanto semplice quanto efficace, soprattutto per un pubblico di giovanissimi. Proprio a quest'ultima fetta dell'audicence, come già accennato, si rivolge l'atmosfera del film di Jeff Fowler, infarcito di un'animata comedy che in questo sequel viene rafforzata da una comicità estremamente infantile. C'è da ammettere che non tutto l'ingranaggio narrativo funziona a dovere, specie in alcuni segmenti della pellicola in cui la commedia prende un po' troppo il sopravvento. Parti di trama che, in fin dei conti, risultano persino infinfluenti nell'economia di tutto il racconto, e di cui forse si poteva anche fare a meno.

Soprattutto perché la cornice più divertente del film, più che alcuni comprimari di cui importa poco o nulla, è sorretta nuovamente dai pilastri del primo capitolo: da un lato la simpatia, la tenerezza e la freschezza degli animaletti interdimensionali, arricchiti dalla presenza di due nuovi protagonisti tutti da scoprire; dall'altro il carisma e la presenza scenica di un Jim Carrey sempre in forma, perfettamente calato nelle vesti di un villain ancor più esagerato e sopra le righe della precedente iterazione. Al punto che tutti gli altri personaggi di contorno paiono eclissarsi, a partire da un James Marsden e da una Tika Sumpter meno centrali che in passato, fino a tutti gli altri dimenticabili volti secondari.

Ecco, nonostante i suoi micro-difetti nella scrittura Sonic 2 è un film che sa come farsi voler bene grazie ad un percepibile e insidacabile amore nei confronti dei videogiochi SEGA, a cui nuovamente sono rivolti un bel po' di easter egg e riferimenti per far felici anche gli spettatori più navigati, ai quali in ogni caso consigliamo la visione del lungometraggio al fianco di piccoli accompagnatori per godere appieno della patina squisitamente fanciullesca di questo Sonic 2. Ciò non significa, però, che l'impasto scenico del film non sia di buon livello, specie se si considera di trovarsi di fronte ad un live-action per famiglie ad altissimo budget.

Quanto detto si traduce nelle buone animazioni dei tre portentosi protagonisti e nell'utilizzo degli effetti speciali, così come per l'intera direzione artistica del progetto. Sonic 2 è un sequel più esplosivo e spettacolare del suo predecessore, specie per quanto concerne le battaglie e le sequenze più adrenaliniche. D'altronde, con i pugni di Knuckles da una parte, i nuovi strumenti di Eggman dall'altra, e con in mezzo alcuni nuovi e incredibili poteri in dote al coraggioso porcospino blu, il mix risultante non potrà che rivelarsi godurioso per i conoscitori del videogame ed elettrizzante per i fan più piccoli.

Sonic - Il Film 2 Sonic 2 non soltanto conferma la formula del suo predecessore, ma ne potenzia ogni singolo aspetto, talvolta esagerando un po' nella confezionatura comedy della produzione. D'altro canto, pur con qualche volto secondario dimenticabile e un piccolo segmento di trama fin troppo superfluo, la nuova avventura del nostro amato riccio supersonico sarà un tripudio di colori, esplosioni, anelli e poteri sempre più incredibili, in un seguito che porta la battaglia per il destino del mondo su un altro livello rispetto al primo capitolo. Più grande, più ambizioso e più divertente, Sonic 2 poggia le sue principali qualità sul talento di un immenso Jim Carrey e sulla simpatia dei suoi vivaci eroi. Se l'approccio fanciullesco del primo Sonic non vi aveva convinto, purtroppo, difficilmente verrete rapiti da un sequel che ne amplifica i crismi. Se, al contrario, vi siete lasciati travolgere dalla leggerezza di questa trasposizione cinematografica, le abbondanti due ore di Sonic - Il Film 2 scorreranno piacevoli per tutta la famiglia.

7

Che voto dai a: Sonic - Il Film 2

Media Voto Utenti
Voti: 20
7.4
nd